195 Shares 3329 views

Hippolyte Kuragin: immagine e personalità caratteristiche

Hippolyte Kuragin (uno degli eroi del romanzo "Guerra e Pace") – il secondo figlio del principe Vassilij, un eroe minore della epico, che spesso non è l'autore ci mostra nelle pagine del lavoro. Egli appare su più o meno lungo periodo di tempo all'inizio del romanzo, e poi di tanto in tanto leggere sulle sue pagine.


famiglia

Così il Principe Ippolit Vasilevich Kuragin proviene da una famiglia che detiene una posizione stabile nel mondo. Suo padre – un nobile rispettato, che con le buone o con le cattive cerca di rafforzare la posizione dei loro figli, sia per il matrimonio o di ottenere una posizione abbastanza alta. Nel primo capitolo della prima parte del romanzo, una volta si scopre che sera per Anna Pavlovna Scherer, è venuto con uno scopo – per fissare il figlio del primo segretario a Vienna tramite l'imperatrice-madre. laici, entrambi capivano perfettamente, e il principe Vassilij è stato costretto a "ingoiare" il rifiuto. D'altra parte, discutendo il tutto con gli stessi Annoy Pavlovnoy loro figli che si accesero i complimenti Helen e lodato Ippolito, il principe tristemente ha detto che aveva fatto per loro tutto quello che ho potuto, ma i figli entrambi ottenuto stupido.

Il primo incontro con il giovane principe

Hippolyte Kuragin in tutta la sua stupidità di noi è proprio nel salotto di Anna Pavlovna. Tutti, non importa quello che ha fatto o non ha detto non è appropriato. La cura per la piccola principessa Lizoy Bolkonskoy per nessun motivo apparente inizia la sua pensosa spiegare il significato dello stemma casa Conde. Poi impegnata a tutto ciò che racconta un aneddoto su una signora di Mosca, che era un grande ragazza e vestirla lacché. Alla fine della battuta comincia a ridere, in modo che nessuno capisce quello che un loro sale, e, in generale, quello che ha detto. In questo caso, tutte le dichiarazioni Hippolyte Kuragin rende molto fiducioso. laici e dire, spesso vuoti e stupidi, non possono nemmeno immaginare un'idea intelligente ha espresso oppure no.

buffoonery non intenzionale

Il principe Kuragin Hippolyte pensa periodicamente ancora, perché difficilmente capisce. E a volte si guarda con sorpresa divertita, di dire nulla, e proprio come le persone intorno non capisce cosa vuol dire le sue parole. Nella società, è ancora percepito come un clown, però, perché è importante parlare di politica, non rendendosi conto che niente affatto.

Il principe etnica

Ippolito e Helen Kuragino sorprendentemente simile e non simili. Se Helen tratti del viso sono perfetti come la mattina, gli stessi tratti di Ippolito trasformati ed evidenzia l'idiozia. La somiglianza di fratello e sorella non è casuale. Entrambi sono ugualmente bassa e vuota, in entrambi non c'è cultura e la ricchezza dell'anima. Mettendo insieme, L. N. Tolstoj mostra il Giano bifronte, i lettori casualmente in un primo momento, non ha sedurre la bella Elena. La sua anima si riflette nella sicuro di sé, faccia brontolone di suo fratello. Così il lettore vede Ippolito Kuragin. Caratteristica del suo molto poco lusinghiero.

goffaggine

Questa è una continuazione della sua stupidità. Un uomo saggio è sempre attento agli altri, veloce a rispondere agli stimoli e azioni. E Hippolyte Kuragin in grado di confondere non solo la lingua, ma anche le gambe, il che rende difficile per tutti. Vedendo Bolkonskij Lisa, è così imbarazzante la aiuta a gettare uno scialle sulle spalle, sembra che lui la abbraccia. Ciò è del tutto inaccettabile. Piccola principessa con grazia staccò da lui, ma il principe Andrew lo ha superato, come una cosa. Ma Hippolyte non è stato sufficiente. Ha messo sul suo abbigliamento esterno e di grovigli nella redingote, ha detto addio in movimento con la principessa. Dry-sgradevole principe Andrea lo rimosse.

carriera

Principe Vassily riuscito a mettere ancora un figlio nel servizio diplomatico. E questo, mio caro giovane fluente in inglese e francese, per servire, e lui sarà in grado di rabbrividire, e che prima che anche lui ha portato il beneficio della patria – quindi è assolutamente inutile. E 'sufficiente che egli può battere senza sosta la lingua in una stretta sorta di chiusa del mondo diplomatico. Durante la guerra, il principe Kuragin serve come segretaria presso l'ambasciata russa in Austria. Non si sa esattamente quello che fa, ma lui è felice. Egli osserva che accidentalmente gettato le parole sono percepiti come molto spiritoso. Ora si gode. Tra tutti i rifiuti verbale, per cui solo lui è in grado di qualche incidente è venuto senza pensarci due volte le parole sono molto utili. Può anche darsi che egli era salito al "grado di popolarità." Guai da Wit questo brav'uomo non è minacciato, e niente da pensare che non lo farà.

conclusione

Così il lettore è Ippolito Kuragin. Caratterizzazione del romanzo è molto monotono, è scritto in uno striscio luminoso progettato per scattare l'intera famiglia del principe Vassilij, in particolare – Helen e vuota rastrello bello Anatole, che ha un carisma negativo. Hippolyte è fascino è diverso. A lui subito lettore si sente un senso di disgusto. Nel romanzo "Guerra e Pace" Hippolyte Kuragin hanno bisogno l'autore di mostrare, da cui la gente vuoti e privi di valore è luce, è il più alto dei circa alla società di corte, è facile per lui adattarsi anche persone molto stupide, se hanno almeno qualche supporto . Persone come Hippolyte, molto tenace, così come l'intera famiglia di principe Vassilij.