711 Shares 3886 views

tema filosofico nell'analisi lirica Tjutcev. F. I. Tjutcev: testi filosofici

Il patrimonio artistico di Fyodor Ivanovich Tyutchev è piccolo: è solo un paio di pubblicazioni e circa 50 250 traduzioni e opere originali di poesia, un bel po 'di che non è riuscito. Ma alcune delle creazioni di questo autore sono veri e propri gioielli di poesia. Filosofico natura poesie Tiutchev contribuisce al fatto che l'interesse per il suo lavoro senza sosta, perché colpisce i temi eterni. Queste poesie, e fino ad oggi unico in forza e la profondità di pensiero, così immortale.


Tiutchev, testi filosofici che saranno discussi in questo articolo, come il poeta si è sviluppato intorno al volgere del 1820-1830 di. In questo periodo i capolavori della sua arte: "Sera d'estate", "Insomnia", "Last cataclisma", "visione", "Cicerone", "Autumn Evening", "acqua di sorgente" e altri.

Caratteristiche generali della poesia

Impregnato di pensiero intenso e appassionato al tempo stesso un senso acuto della tragedia della vita, la poesia Tiutchev espresso in espressione artistica tutte le contraddizioni e la complessità della realtà. Le sue opinioni filosofiche si sono formate sotto l'influenza della filosofia naturale viste Schelling. Testi Fedor impregnato di ansia. Natura, l'uomo, il mondo appare nelle sue opere in uno scontro eterno di diverse forze opposte. L'uomo per natura è destinata a "disuguale", "senza speranza" lotta lotta "disperata" con il destino, e la vita stessa. In particolare, il poeta era attratto l'immagine di tempeste e tempeste dell'animo umano e del mondo. immagini di paesaggio nelle sue poesie più tardi sono dipinte colori nazionali russi, in contrasto con le creazioni precedenti.

Caratteristiche di testi filosofici

Insieme a E. A. Baratynskim F. I. Tjutcev – un rappresentante di spicco della poesia filosofica nel nostro paese nel 19 ° secolo. Il suo metodo artistico rispecchia la caratteristica della poesia dal romanticismo del movimento di tempo per il realismo. Fedor talento, il poeta che ha compiuto con entusiasmo alle forze caotiche della vita, era in sé qualcosa di naturale. Filosofica Tiutchev poesie nel suo contenuto ideologico è caratterizzata non tanto la diversità come una grande profondità. Ultimo posto in questo caso assume un movente compassionevole, che si trova in queste poesie come "Vieni, Signore, la mia gioia" e "Le lacrime dei umana."

L'unicità della poesia di Tiutchev

Mettere le capacità cognitive dei limiti umani, i limiti della conoscenza umana, la descrizione della natura, si fondono con essa, il riconoscimento triste e delicata delle limitazioni d'amore – queste sono le ragioni principali di filosofica Tiutchev poesia. Un altro tema – il tema della primordiale mistica e caotica di tutte le cose viventi.

Tiutchev, testi filosofici che è molto interessante, è in realtà il poeta distintivo e originale, se non l'unico in tutta la letteratura. Questo riguarda tutti rifrazione della sua poesia. Ad esempio, la poesia "O profetica anima mia", "O Holy Night", "Night Sky", "Night Voices", "Madness", "giorno e notte" e altri sono unici nel suo genere filosofia poetica del brutto naturali, il caos e la follia. E gli echi di amore, e descrivono la natura intriso nella mente di questo autore che dietro tutto questo si nasconde il mistero, roccia, pauroso, natura negativa. Quindi il pensiero filosofico Fedor sempre permeato di tristezza, l'ammirazione per il rock, consapevole dei suoi limiti.

Periodizzazione della creatività Fedora Ivanovicha Tyutcheva

Lezione "poesia Tiutchev filosofica" scuola di solito inizia con la periodizzazione della sua opera. Parlarne, sono le seguenti fasi dello sviluppo della poesia dell'autore.

1 ° Periodo – 20 anni. Questo periodo iniziale. Poesie di Fyodor Ivanovich in questo momento è principalmente speculativo, arbitraria. Tuttavia, già nel 1820 anni, la poesia dell'autore progressivamente permeato il pensiero filosofico. Il tema principale: la fusione tutti insieme – e la filosofia della natura e di amore.

2 ° periodo – 30-40 anni. In questo momento, Fedor continua ad essere un poeta pensato. Temi della natura e di amore sono ancora rilevanti nel suo lavoro, ma suonano motivi inquietanti. Essi sono espressi in colori e accenti diversi, come nelle poesie sul tema del pellegrinaggio ( "Da un capo all'altro …", ecc).

3 ° periodo – anni 1850-1860. C'è un approfondimento motivi di ansia che si sviluppano in prospettiva senza speranza e tetra della vita.

Tiutchev, testi filosofici, che è stata molto forte, riconosciuto che molti dei suoi contemporanei, non importava, a pubblicare le loro opere. Il primo grande gruppo di suoi lavori è stata pubblicata con l'aiuto di I. S. Gagarina in "contemporanea" di Puskin nel 1836-37 anni. Il prossimo importante pubblicazione è collegato anche con il "contemporanea", è stato nel 1854, ha preparato un rilascio di I. S. Turgenev. 1868 – l'ultima edizione durata dei lavori. Anche in questo caso, Tiutchev viene rimosso dalla sua preparazione, si tratta di suo figlio I. S. Aksakov.

personalità paradossalità e creatività Tiutchev

Questo autore non ha mai scritto nei generi in cui gli scrittori hanno creato le loro opere del suo tempo. Amava più prosa che poesia. Fedor presto apprezzato Lva Tolstogo Nikolaevicha, Turgenev era un fan.

Molti ricercatori sono filosofica Tiutchev poesia. La scrittura su questo argomento ha creato, ad esempio, le radici F.. Nel libro "Tiutchev. Il poeta-filosofo" prendendo dichiarazioni Fedor lettera ed è la costruzione di un sistema di suoi punti di vista. Ma poiché gli stessi record possono essere recuperati e gli altri pareri diametralmente opposti. Le persone che conoscevano abbastanza vicino di Tiutchev, hanno notato che li perplessità (mer dichiarazioni I. S. Aksakova, poeta-in-law, e la figlia Anna lettere) ha causato. Personalità Fedor caratterizzata da dualità: aspira essere uno, ma allo stesso tempo ha paura di esso. Essa riflette il carattere dell'autore, in particolare tema filosofico e il testo Tiutchev.

L'influenza dell'ambiente sulla provenienza ei testi Tiutchev

Fyodor Ivanovich è nato l'Ovstug immobili situati nel quartiere Bryansk, in una famiglia di modeste condizioni genitori. Nella casa dei suoi genitori parlavano francese. la madre del poeta era molto religioso, così ha presto imparato il discorso arcaico. Istruzione del futuro poeta è stato condotto da S. E. Raicha a Mosca. Quest'uomo era un professore e un poeta mediocre, ingresso al gruppo poetico di Mosca: Bura, Merzlyakov, Milon. Essi sono considerati il poeta ideale, studioso, e il testo a loro avviso – è solo il frutto di un duro lavoro.

Fedor ha iniziato a scrivere poesie molto presto. All'inizio creazioni poeta creato a Monaco di Baviera. Li ha inviato in Russia, e pubblicato in antologie pubblicate da Raich. Nome Tiutchev mentre svolazza tra i poeti minori.

Tiutchev posto nel processo letteraria

Fedor è come al di fuori della letteratura, perché non apparteneva a nessun campi letterari, non ho partecipato al dibattito.

Karamzin epoca opposizione ha presentato la seguente: amatoriale poeta – un poeta-erudito. Si Tiutchev apparteneva piuttosto alla prima.

In contrasto con i rappresentanti del circolo di Mosca, poeta dilettante conduce una vita solitaria, lui è un bradipo, un ignorante, epicureo, non dovrebbe servire a nessuno. "Slothful" – tagliare fuori la tradizione dell'uomo, nella cornice principio su innovazione creativa.

Fedor è spesso combinato con altri poeta russo – Afanasiem Afanasevichem Fetom. E non è un caso. Filosofico Fet lirica e Tjutcev molto in comune. Atanasio Afanasievich – impressionista, il suo mondo – un mondo di impressioni immediate: gli odori, i suoni, i colori, la luce, la miscelazione in un altro, nel pensiero di essere. Tiutchev spesso correlata con Baratynsky a causa della generalità di (testi filosofici) soggetti, ma il suo mondo si è impegnata per unicità, terminologichnosti, che non è il Fedor Ivanovich.

Il mondo di Tiutchev

Ogni quadro complessivo del mondo Tiutchev, creato appositamente dai diari, lettere, o l'analisi del suo patrimonio artistico, è condizionale. Fedor bisogno di un sistema di allontanarsi da lei. Orizzonti allargano i suoi testi con la proiezione simultanea di più punti di vista.

Secondo Tynjanov, questo autore era un poeta della forma breve, a differenza dei loro predecessori, gli insegnanti (Trediakovskii, Bobrov). Infatti, Fedor prende la tradizione europea di scrivere brevi poesie selettivamente e parzialmente, sostanzialmente trasformandola.

Centro disposizione del poeta è il sentimento dell'esistenza / non-esistenza. E in versi, e negli scritti di Fyodor Ivanovich nuovo e di nuovo tornato al tema della fragilità della vita. sistema dell'arte si basa sul poeta contrappone la presenza / assenza della realtà / irrealtà del spazio / tempo.

Come abbiamo notato, Tiutchev teme di separazione. Odia spazio, dicendo che "ci divora." È per questo che il poeta accoglie calorosamente le ferrovie, sono i vincitori dello spazio per essa.

Allo stesso tempo, ci sono un sacco di poesie di Tiutchev spazio dedicato. Uno di loro – "Sulla via del ritorno", creato nel 1859. Con questo lavoro il poeta presente, allo stesso tempo e sete di vita, e il senso della sua fragilità, e d'altra parte – l'idea della distruzione. Tiutchev, testi filosofici non è facile, non si sentiva abbastanza viva. Fedor paragona la sua personalità alla casa, le cui finestre imbrattato con il gesso.

Essendo in tal modo, questo autore – la base di tutto. Ma è importante in questo caso è un altro aspetto dell'esistenza, il suo opposto – distruggersi distruzione (amore, come un suicidio). A questo proposito è interessante poesia "Twins", l'ultima riga dei quali – "suicidio e amore" – unisce questi due concetti in un tutto indivisibile.

Nel mondo di Tiutchev è importante avere confini: la linea, la linea e si respingono, e organizzare. L'idea della distruzione come un keynote organizzare tutto il ciclo "denisevsky", che si collega al amore e filosofica Tiutchev poesia.

Il concetto di "morte" per il poeta è molto sfaccettato. La sua rima interna con amore Tiutchev. testi filosofici, poesia, costruito sul contrasto, in particolare, è il mondo intero. Il mondo dei confini, si sovrappone. Una strofa combina luce e ombra. Questo è tipico, ad esempio, per l'inizio della poesia "Spring Water". Si dice che nei campi è ancora la neve, ma l'acqua è già rumoroso.

È interessante notare che il LV Pumplyansky Tiutchev considerato bodlerizma rappresentativo. La bellezza estetica della poesia di morte rappresenta "Mal'aria" (in traduzione – "aria contaminata"). Il sistema di questo prodotto contiene negativo e positivo: un mondo meraviglioso (il profumo di rose, ruscelli tintinnanti, cielo chiaro) – è al tempo stesso un mondo di morte.

Tiutchev per l'esistenza – è una realtà immediata momentanea, che resiste distruzione. E 'in questo senso, è al polo opposto del concetto di "tempo" come tutto il passato – è tutto morto. Ma c'è un potere speciale – in memoria (non a caso così tante poesie dedicate a lei). poesia filosofica in opere Tjutcev sviluppa molto esplicitamente questo tema.

Il motivo della memoria nella lirica Tjutcev

Alla memoria di atteggiamento del poeta doloroso, che è caratterizzata da una serie di imperativi: "Remember" "Remember"! e gli altri. Si può far rivivere il passato, ma questo non diventare reale. Nelle lettere al poeta più volte menziona che non gli piace ricordare, perché sente che la memoria non è reale. Al suo ritorno dalla Germania alla Russia, dopo venti anni di assenza, ha incontrato i suoi vecchi amici, ed è una collisione di conoscenza ei ricordi erano doloroso al poeta.

memoria Tiutchev per un mondo doppio: è terribile e poetico allo stesso tempo (come il vero in passato non così reale nel presente).

La cosa ancora, il più chiaramente sentito un gemito, tempo ronzio. Come la vita, la morte scorre. Attualmente, fragile, e non c'è passato, perché è – solo un'ombra. Ma ancora oggi può essere considerato come un ombra del passato. Così, si trasforma in una vera ombra. Essere non può esistere senza ombra, detto Tiutchev. testi filosofici, poesie dedicate ad essere (in particolare, "Last cataclisma") – questo è il motivo più importante della vita e della morte, non solo umana, ma anche in tutto il mondo. Tiutchev predice che un giorno sarà la fine della natura, acqua copertura del suolo, che mostra "il volto di Dio".

Spazio e del paesaggio nel poeta

Accanto al tempo Fedor Ivanovich c'è uno spazio, ma è – questo è il tempo in senso spaziale. Questa è solo la contrazione costante ed espansione. V'è un altro – domestico (orizzontale). Dovrebbe essere superato come un negativo, anti-umana, ha detto Tiutchev. testi filosofici analisi dello spazio e dall'altra parte. Verso l'alto all'infinito sempre valutati positivamente. Ma ancora più importante – la tendenza al ribasso, in quanto vi – la profondità dell'infinito.

Paesaggio e poesia filosofica Tiutchev ha le proprie caratteristiche. Il paesaggio del poeta è chiaramente opposto alle montagne e pianure. spazio piatto spaventoso e orribile. Poeta felice che ci sia una montagna nel mondo ( "Sulla strada"), l'oggetto della loro musicalità ha un posto speciale nel panorama dell'autore.

Motivi in lavori stradali Fedora Ivanovicha Tyutcheva

testi filosofici F. I. Tyutcheva comprende questo motivo. Nella poesia appare "The Wanderer" strada, e non metaforico, nella sua opera "Mi piace il servizio della luterana" si identifica con un momento: trovare un certo punto della strada è l'unico.

Tiutchev per tutti i tipi di incontri, appuntamenti – Questa è la vita, e la separazione – la morte. Strada rappresenta la cura. Sebbene collega questi due punti, ma separa dal primo modo designato nel negativo.

sistema filosofico in opere Tjutcev

Come si può vedere, il mondo di Tiutchev è piuttosto complicato. Tuttavia, questo non lo rende aleatorio. Al contrario, si basa su una profonda unità semantica, intesa come l'unione e la diversità. Ciò si riflette in molte opere. Per esempio, nella poesia "The Wanderer" c'è l'idea di connessione (il viandante e Zeus) e dell'unità della diversità. Mondo, spostando al viaggiatore, è reale per Zeus. È ricca di diversità e rappresenta l'unità dei composti in cui i contrasti formano un tutto. In alcuni altri versi, invece, la fusione è stimato negativo, ha i segni della devastazione di un mondo morto. Ciò che rappresenta la pienezza, ricchezza, allo stesso tempo lì e devastazione.

Così, i testi filosofici F. I. Tyutcheva caratterizzato dal fatto che le parole di base sono la valutazione e la semantica a volte opposta. Per ciascuno dei concetti chiave di questo poeta ha una serie di significati. Ogni opera di Fyodor Ivanovich è stato costruito come un oscuramento pensieri, non la radura. Il concetto può significare sia la morte e la vita.

profezia

Il tema è una profezia importante nel lavoro di Tiutchev. Ma si è rivelato in un modo speciale. Ma questa non è una previsione di Pushkin o veggente biblica – una profezia della Pizia. Tra lei e la gente ci deve essere un intermediario, in altre parole il prete. Quindi ci vuole una posizione di scorrimento: è un prete, la Pizia. Tiutchev a volte dà profezie di interpretazione, ma anche loro, come il sacerdote, non è ambiguo, non è del tutto chiaro. Il lettore dovrebbe pensare in modo indipendente, di interpretare (come nell'antichità).

Pace e Poesia

Per Fedor Ivanovich, il mondo è un mistero e la poesia è un doppio segreto. È peccato perché, secondo l'autore, raddoppia il peccato della terra. L'enigma può essere risolto, ma è ancora necessario essere in grado di farlo. Le realtà del poeta sono emblemi (cioè interpretati in modo non ambiguo) e non simboli (molto valorizzati). Anche se va notato la molteplicità del valore stesso. Tyutchev suggerisce che il mondo stesso è un mistero, ha senso, significato. Il mondo è impostato da qualcuno. Ma chi? Prendi la poesia Tyutchev "Non che si lamenti, natura …". Mostra che c'è un senso in natura. Il mondo ci parla, ma non tutti sanno. Essere è una Parola pronunciata da qualcuno per qualcuno. E la gente non può capire questo linguaggio insolito e rimanere sordomuto ("Natura – Sfinge …", scritto nel 1869, ecc.).

I testi filosofici di Tyutchev sono stati brevemente considerati in questo articolo. Quando fu scritto, furono utilizzate le osservazioni di Yuri Lotman , un noto critico letterario. Puoi fare riferimento alle sue opere e integrare le sue conoscenze, notando e alcune altre caratteristiche dei testi filosofici di Tyutchev, in questo articolo non considerato. È possibile utilizzare altre fonti per studiare il lavoro di Fyodor Ivanovich, ad esempio il libro di Irina Ilinichna Kovtunova, Saggi sulla lingua dei poeti russi, in cui è possibile trovare un capitolo dedicato al lavoro di Tyutchev. Oppure fare riferimento al libro pubblicato nel 1962 "Life and Creativity Tyutchev, scritto da Kirill Vasilievich Pigarev. Abbiamo cercato almeno brevemente, ma per quanto possibile capaciosamente di evidenziare l'argomento.