289 Shares 9421 views

Arthur Golden, "Memorie di una Geisha"

Nel 1997 ha pubblicato un libro "Memorie di una Geisha". La circolazione ha raggiunto quattro milioni di copie. Autore del libro – Arthur Golden – divenne immediatamente famoso in tutto il mondo. Prenota amato da milioni di lettori, ma la donna sulla cui biografia dell'autore di cui quando si crea l'immagine del personaggio principale, il lavoro ha causato un tumulto. Che ha servito come il prototipo del personaggio del famoso romanzo? Che cosa ha causato l'ira di quest'uomo? Arthur libro d'oro "Memorie di una Geisha" – il tema di questo articolo.


Oriente e Occidente

Chi sono i geisha? Non tutti europea è in grado di rispondere a questa domanda. Solo coloro che studiano la cultura giapponese o un conoscitore delle tradizioni del Giappone. O leggere un libro dalla penna del yaponista americano di nome Arthur Golden.

geishe potabile nella coscienza di massa degli europei nel secolo scorso era sprezzante. I rappresentanti della professione, secondo la maggioranza, è un modello di bellezza giapponese. Ma la responsabilità primaria della geisha – intrattenere gli ospiti ricchi. Ciò significa che essi vanno bene, incurante e non hanno l'abitudine di riflettere su questioni di etica e morale. Con tali dichiarazioni non sono d'accordo i fan del romanzo, che è stato creato alla fine degli anni novanta del XX secolo, Arthur Golden. "Memorie di una Geisha" – la storia di una donna colta, il pensiero, forte e, soprattutto, capaci di vero amore.

Un libro sul Giappone

Sarebbe ingiusto affermare che, prima di Arthur Golden ha scritto un libro che è diventato un best-seller, i cittadini europei e in America erano all'oscuro delle tradizioni giapponesi nazionali. Eppure si tratta di "Memorie di una Geisha", e nella maggior parte dei casi, la versione cinematografica schermo del romanzo, ha dato una vera rappresentazione di molte persone comuni circa gli usi ei costumi della gente più misteriosi e originali del mondo.

Geisha in giapponese – "un artista". Lei indossa un kimono sul suo volto sovrapposto trucco specifico. Ma soprattutto, la geisha è in grado di mantenere una conversazione su un argomento intellettuale, è a conoscenza di come condurre correttamente una cerimonia del tè, in grado di ballare. Allo stesso tempo rappresentante della professione non si rompe mai in comunicazione con la subordinazione ospiti.

Un libro sul Giappone è impossibile scrivere senza avere una profonda conoscenza della storia e della cultura di questo paese. Chi è Arthur Golden? Perché ha preso la responsabilità di presentare la storia di uno dei più famosi geisha?

Circa l'autore

Che altro, a parte i ben noti lavori, Arthur Golden ha scritto? I suoi libri sono suscettibili di essere in una fase di creazione. Ad oggi, solo la creazione di Golden è un romanzo, che si descrive in questo articolo.

Lo scrittore è diventato interessato alla cultura giapponese durante gli anni di studio. All'università ha studiato storia asiatica e anche padronanza della complessa dialetto cinese. Ha conseguito un master nel 1980. Naturalmente, il Golden specializzata nella storia dell'arte giapponese, ma dopo la laurea, è andato a Pechino. E solo pochi mesi dopo ero a Tokyo.

processo

Durante il suo soggiorno nella capitale giapponese d'Oro ha visitato l'idea di creare un romanzo di uno dei più sorprendenti fenomeni sociali e culturali del paese. Ma al fine di scrivere un lavoro di finzione sulla vita di una geisha, non abbastanza per sapere su di loro è che è scritto nella letteratura storica. Golden fortunato: si è incontrato con uno dei rappresentanti della professione.

Dopo la pubblicazione del romanzo dello scrittore ha citato in giudizio una donna di nome Mineko Iwasaki. Essa si basava sul suo autore, la creazione di un ritratto di una geisha Sayuri. Che cosa ha causato il malcontento Iwasaki? Geisha con molti anni ha sostenuto che d'oro divulgare informazioni personali, che ha suscitato l'ira degli ex patroni della bellezza giapponese.

Mineko Iwasaki

A quel tempo, era la geisha più alto pagato in Giappone. Iwasaki lasciato la professione all'età di ventinove anni. Al centro del romanzo di d'Oro – la storia di questa donna. Iwasaki ha raccontato la sua vita allo scrittore, ma solo a condizione che il suo nome non sarà menzionato nel romanzo. Oro non ha mantenuto le sue promesse.

Nella prefazione al romanzo e l'autore chiama il suo nome, e molti altri. Inoltre, la geisha irritato menzogna, che, a suo parere, era presente nel lavoro dello scrittore americano. Mineko Iwasaki mai venduto la sua verginità, e capitoli del romanzo, raccontando di "mizuage" chiamato calunnia.

procedura giudiziaria si è conclusa con la riconciliazione. Writer Iwasaki importo pagato, il cui importo rimane un mistero.

Recensioni

Qual è la ragione per la popolarità del libro su una donna giapponese? Per i lettori europei che ambita pezzo che ha creato lo scrittore americano Arthur Golden?

"Memorie di una Geisha" racconta la storia per la situazione della ragazza da una famiglia povera. dogana degli Stati Uniti degli abitanti del Giappone non è chiaro per i residenti in Francia, la Germania o la Russia. Il libro rivela aspetti sconosciuti della vita in Giappone. E poiché il prodotto cattura le prime pagine. I vantaggi del romanzo è anche necessario trasportare uno stile narrativo luce. E, soprattutto, una serie di fatti interessanti. Tuttavia, uno che ha studiato la storia del Giappone e vissuto in questo paese sorprendente per molti anni, è probabile trovare difetti in prosa d'oro.

queste memorie

In risposta al romanzo sensazionale d'Oro Mineko Iwasaki ha scritto le sue memorie. Ha chiamato il libro "I veri Memorie di una geisha". Il lavoro non è Iwasaki ha un ampio ricorso. Piuttosto, a causa del suo libro ei lettori sono interessati, che è una conseguenza del conflitto della ex geisha e autore del famoso romanzo. "Memorie" Golden ha scritto una buona lingua letteraria. Essi sono, forse, meno la verità che nel saggio Iwasaki, ma per i lettori la priorità di una storia affascinante, e non quanto descrive gli eventi che hanno avuto luogo nella realtà.