651 Shares 4165 views

Multiplexer SDH: designazione, la denominazione

multiplexer digitali sono combinati dispositivi logici che sono progettati per la trasmissione di informazioni controllata da molteplici fonti di dati in un singolo canale di uscita. Infatti, un tale dispositivo è a più interruttori posizionali digitali. Di conseguenza, si può concludere che un multiplexer digitale è i segnali di ingresso interruttore ad una singola linea di uscita. Questo articolo sarà considerato un tipo separato di dispositivi – multiplexer ottici SDH.


Tali dispositivi sono progettati per funzionare con il flusso di dati per mezzo di fasci di luce, che differiscono in fase o ampiezza reticolo e lunghezza d'onda. multiplexer SDH trasmettono informazioni sui canali E1 e linee Ethernet alle reti di trasporto in fibra ottica. Lavorano su uno o due ottiche fibre (monomodali o multimodali) a 155, 520 Mbit / s ad una lunghezza d'onda di 1550/1310 nm. multiplexer SDH possono realizzare fino a 126 punti di contatto.

I vantaggi di tali dispositivi includono resilienza, sicurezza tecnica, la protezione contro la pirateria informatica delle informazioni trasmesse.

SDH-multiplexer sono facilmente scalabile per includere l'unità principale fino a tre canali di trasmissione Ethernet ulteriori moduli E1, citofono, e il canale di PM.

Questi dispositivi sono caratterizzati da rete ad "tenacità". Attuazione E1 ha valore basso jitter osservato da questo standard per E1 durante deriva sincronizzazione e insuccesso STM-1 temporizzazione del sistema. parametri di interfaccia consentono di monitorare un errore nel canale di comunicazione , ed eseguire la commutazione al canale alternativo. Percorso ottico e potenza riservati 1 + 1. Cioè, quando si lavora su un canale a fibre ottiche, in caso di danneggiamento del cavo, il collegamento tra gli abbonati viene memorizzato.

multiplexer SDH facilmente combinati con altri tipi di apparecchiature SDH. Essi possono operare in modalità sincrona e asincrona sono ammessi nelle multimodale e monomodale fibra. SDH multiplexer supporta la configurazione remota e la gestione del protocollo TCP / IP, il protocollo 10/100 BaseT.

Tali dispositivi di commutazione sono generalmente divisi in due tipi: terminale e I / O. La differenza tra questi tipi non fa parte dei porti, e nel posizionamento del dispositivo nella rete SDH. multiplexer terminale completa aggregazione canali commutano tra loro un gran numero di canali di uscita e di ingresso. Il secondo tipo di strumenti transito trasmette linea aggregato sulla linea che occupa una posizione intermedia. Così le informazioni canali tributari derivanti dal flusso aggregato o iniettato in esso.

La maggior parte produttori producono universale tipo multiplexer SDH, che vengono utilizzati come terminale di ingresso / uscita, nonché collegamenti trasversali – seconda dei moduli installati nel loro insieme e porti tributari.

In conclusione, si aggiunge che multiplexer in fibra ottica, stanno guadagnando sempre più popolarità a causa dello sviluppo intensivo di questo tipo di comunicazione. per la tecnologia in fibra ottica del futuro.