707 Shares 1195 views

Olio di colza: beneficio o danno?

ampio riconoscimento di olio di colza ottenuto negli anni 80-zioni del XX secolo, quando è stato possibile ridurre il livello di acido erucico stupro – abbastanza prodotto nocivo. Al momento, questo olio è considerato uno dei più popolari in Europa, perché ha una composizione equilibrata (su richiesta del cliente è al terzo posto).


Lo stupro in natura non si verifica in natura. Si coltiva nei paesi in cui le condizioni climatiche sono favorevoli per la sua crescita – come la Cina, l'India, il Canada, gli stati dell'Europa occidentale e centrale. I suoi principali produttori sono considerati come la Repubblica Ceca, la Polonia e la Cina, che vengono raccolti fino a metà del raccolto globale di stupro.

A differenza di altri oli, colza ha un sapore insolito, molto simile al dado, adatto per la creazione di piatti gustosi. Nella maggior parte dei paesi, è usato per la preparazione di varie salse e condimenti per insalate, anche se brindisi su di esso, inoltre, può.

L'olio di colza è bilanciata abbastanza: contiene l' acido grasso insaturo (66%) di acidi grassi polinsaturi (27%), acidi grassi saturi (6%). Saturi grassi acidi in essa è meno di altri oli vegetali. L'olio di colza ha vitamina E e carotenoidi.

Come si può vedere, la percentuale di acidi grassi polinsaturi (omega-3 e omega-6) in questo prodotto è abbastanza elevato, come nel olio d'oliva. Queste sostanze contribuiscono alla riduzione del livello di colesterolo nel sangue e rinforzano le pareti dei vasi, ma anche di ridurre il rischio di coaguli sanguigni. L'olio di colza è considerato un prodotto, un utile dieta soggetto protivoskleroticheskim. Molti medici europei sono invitati a usarlo al posto del condimento per l'insalata di oliva. La differenza principale tra questi oli uno dall'altro è che la produzione di olio da olive – processo abbastanza costoso, e quindi il prezzo di un tale prodotto è significativamente più alto. Nel frattempo, nel gusto olio di colza non è d'oliva inferiore.

Lo stupro, come tutti gli altri oli, è auspicabile conservare in un luogo fresco e buio, per non perdere le sue proprietà benefiche. In tali circostanze, rimarrà abbastanza a lungo, non rovinare e non cambiare il colore e l'odore.

Attualmente, olio di colza, che danno grazie alle moderne tecnologie è praticamente ridotto a zero, si è ritenuto di essere di alta qualità alimentare. Ma a pochi decenni fa, quando il contenuto di acido erucico stupro era abbastanza alto, questo olio è stato utilizzato solo per scopi industriali (in particolare per la produzione di saponi e vernici) e non idonei al consumo umano. Oggi, la percentuale di questo acido è ridotta quasi a zero, meno dello 0,2%, non ha alcun effetto sul corpo umano. Ma ben presto una nuova varietà di colza promessa eliminano completamente l'acido erucico e ridurre la percentuale di acidi grassi. Pertanto, olio di colza, il cui uso è stato dimostrato sopra, si sta guadagnando popolarità in tutto il mondo.

A questo proposito, l'olio di canola sorpassa i suoi omologhi, lasciando dietro di sé il prodotto più comune in Russia – olio di girasole. Dopotutto, solo il mercato nazionale è saturo di questo prodotto, semi di girasole di tutto il mondo sono stati a lungo usando olio di palma e di lino con colza – sono più benefiche per la salute.