473 Shares 2784 views

Biografia Oleg Blokhin, i suoi successi sportivi

Oleg Vladimirovich Blohin – il famoso calciatore sovietica, allenatore ucraino. Egli è uno dei migliori atleti sovietici e il proprietario di tali prestigiosi riconoscimenti come il "Pallone d'Oro". Oleg stabilito un record per il numero di attesa per l'URSS giochi di squadra nazionale e ha segnato obiettivi.

Oleg Blokhin: biografia

E 'nato a Kiev, 5 novembre 1952 ed è cresciuto in una famiglia dedicato la sua vita allo sport. Sua madre, Catherine Zakharovna Adamenko, che nella sua professione era lekalschitsey, impegnati in atletica. E 'diventata un maestro di sport e ha trovato 68 record in questa disciplina. In seguito Catherine Zakharovna ha insegnato presso il Dipartimento di Educazione Fisica presso l'Istituto di Kiev Ingegneria Civile. Padre Oleg Blokhin, Vladimir Ivanovich, divenne famoso come un velocista. Durante la Grande Guerra Patriottica, andò a combattere sul fronte di Leningrado. Poi Vladimir Ivanovich ha lavorato presso il Ministero degli Affari Interni e servito come vice presidente del consiglio regionale di Kiev della società, dal titolo "riserve di manodopera". Oleg Blokhin era anche il fratello Nicola, che è stato coinvolto in atletica, ma poi mi sono interessato in chimica, ricerca che lo ha portato fama internazionale. Morì nel 2011.

In una tale famiglia, Oleg Blokhin semplicemente non potrebbe ereditare il desiderio per lo sport. Come un bambino, è stato coinvolto in corsa e sci eccellente. Sua madre sperava che avrebbe seguito le sue orme e diventare l'atleta, non le sue aspettative non si avvera. la passione principale di Oleg Blokhin, determinato tutta la sua successiva carriera, era il gioco del calcio.

primo club

Quando Blokhin 12 anni, è stato ammesso alla scuola calcio Kiev eminente "Dinamo" per bambini. Allenatore Oleg era un eccezionale esperto di calcio Aleksandr Vasilevich Leonidov, che in precedenza era un difensore del club Kiev "Lokomotiv". Egli ha subito notato il talento del ragazzo. Oleg potrebbe rapidamente sviluppare velocità e ha lavorato nella formazione ad esaurimento. Giovane Blokhin sapeva che perde i suoi rivali negli elementi di sicurezza, in modo da cercare di recuperare il ritardo, costantemente al lavoro sulla tecnica possesso. Voleva risolvere le tattiche del gioco in campo che non era uguale.

Vale la pena notare che in questo momento Oleg speciale supporto fornito dal padre. Vladimir ha trascorso con il figlio formazione supplementare. Ogni mattina andarono insieme alla piattaforma più vicino. Oleg corse cross-country, e suo padre contava il tempo sul cronometro. Tale formazione ha prodotto risultati. La scuola Blokhin è diventato facile da aggirare gli avversari e segnare spesso. Si è notato. E nel 1969, quando Oleg aveva 17 anni, è diventato un membro del team junior "Dinamo".

carriera

Durante la loro permanenza nella squadra giovanile Blokhin è stato in grado di prendere parte a un enorme numero di partite già manifestati nel paese. Poi ha avuto il suo primo torneo europeo, dove i giovani giocatori, "Dinamo", sono stati in grado di vincere la medaglia di bronzo, manca solo gli spagnoli "Barcelona" e il belga "Anderlecht".

E 'anche il primo gol in prima squadra di Oleg Vladimirovich Blohin ha segnato nel 1972, quando la sua squadra stava combattendo contro il "Dnepr". E tre anni dopo, il suo club ha vinto la Coppa delle Coppe e Supercoppa Europea. Nel 1975, è stato nominato il miglior giocatore del continente europeo. La sua tecnica di firma – un importante passo avanti, pausa, e poi soffiare – e fino ad oggi è ammirato da appassionati ed esperti.

Costantemente in via di sviluppo di carriera Olega Blohina e la squadra. Era un membro dei giovani, i giovani, Olimpico e la prima squadra.

Nel 1987-1989 gg. Oleg ha giocato per il club austriaco "Vorwärts" e Cipro "Aris".

partita di addio di Blokhin

Nel 1989 Oleg Vladimrovich ha deciso di porre fine carriera calcistica. Addio partita Oleg Blokhin ha avuto luogo il 28 giugno. Più di 100 000 persone si sono riunite per lo stadio di Kiev per onorare l'atleta leggendario, che ha giocato nella partita contro la squadra dell'URSS della nazionale stelle del mondo. In questo gioco ha segnato il suo ultimo gol da calciatore. Va notato che alla vigilia del match, cantante Tamara Gverdtsiteli prima ha cantato la canzone "Vivat, il re!", Che, secondo lei, è dedicata a Oleg Blokhin.

Obiettivi di Oleg Blokhin

successi Oleg Vladimirovich nello sport sono davvero enormi. Per tre anni consecutivi, 1972-1974, è stato nominato i migliori giocatori sovietici. Tutto sommato, questa lista ha ottenuto 15 volte! Questo successo non ha potuto ottenere nessuno dei giocatori dell'URSS. Inoltre, 5 volte è stato chiamato il capocannoniere del campionato sovietico. 7 volte campione dell'URSS Blokhin calcio e 5 volte ha vinto la Coppa dell'URSS.

Oleg Blokhin – il calciatore "da Dio". Egli – la stella del scala globale. Oleg stabilito un record nel calcio sovietica, dopo aver giocato per la squadra nazionale di 112 partite, segnando in porta gli avversari 42 gol. Per due volte ha vinto la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici. E nel club "Dynamo" Oleg ha giocato 432 partite!

Uno dei più importanti record Olega Blohina – 200 reti segnate. Ha raggiunto tale marchio nel corso del match a Kiev "Dynamo" con il Kharkov "Metalist" aperto le porte 64 minuti. Tutto sommato, i campionati sovietici Oleg ha segnato 2011 gol!

allenatore

Dopo la fine della sua carriera calcistica Oleg Vladimirovich ha offerto di provare voi stessi come allenatore. Ha guidato il mitico greco "Olympiakos". Il lavoro di Blokhin era incredibile. Durante la sua leadership team è riuscito per due volte a vincere l'argento nella Super League greca e anche vinto la Coppa di Grecia. Quando il contratto con il club è scaduto, Blokhin ha cominciato ad allenarsi Club PAOK Salonicco rappresenta. Poi, per quasi due anni, Oleg era impegnato a "Ionikos" da Atene, ma ben presto ritornò a PAOK. Prima che potesse lavorare con il club greco AEK Atene.

la squadra ucraina

Nell'autunno 2003 Oleg è stato nominato capo allenatore dell'Ucraina. Questo successo non si aspettava uno da lui. Il team ha facilmente superato il turno di qualificazione per la prima volta nella sua storia è venuto alla Coppa del Mondo, che si è tenuto in Germania nel 2006. Lì, la squadra ucraina ha raggiunto risultati incredibili. Sconfiggere avversari famosi e temibili, calciatori ucraini hanno raggiunto i ¼ di finale.

Alla fine della Coppa del Mondo Oleg volontariamente ha deciso di lasciare il suo posto, si è dimesso. Ma più tardi, nel 2011, è diventato di nuovo l'allenatore della squadra nazionale.

Mosca e Odessa

Completato nel 2007 per lavorare con la squadra nazionale ucraina, Blokhin ha cominciato ad allenare il club russo "Mosca". Olegu Vladimirovichu è riuscito a portare la squadra nella top ten della classifica nel campionato di Russia nel 2008, ma poi ha annullato il contratto con il club di Mosca.

E dal 2009 al 2010. Blokhin era impegnato nella squadra di calcio "Chernomorets" di Odessa. Ha servito come il suo direttore sportivo.

E la "Dinamo" di nuovo

Nel 2012, Blokhin è tornato al suo club nativo "Dinamo", ma come allenatore. Il suo "debutto" si è tenuta il 28 settembre, quando la squadra ha tenuto un incontro contro il club Lugansk "Dawn". residenti Kiev hanno vinto questo gioco.

Letteralmente al tempo stesso Oleg Vladimirovich è iniziato con problemi di salute. E 'stato subito ricoverato in ospedale con una diagnosi di crisi ipertensiva. A mala pena recuperato da una malattia, Blokhin è andato alla partita della sua squadra contro la "Tavria", ma poi ha dovuto guardare solo dal lodge. In questo momento, gli ho sostituito Aleksey Mihaylichenko. Sulla vettura del banco Blokhin è stato in grado di tornare solo nel novembre 2012, quando "Dinamo" ha dovuto lottare con il PSG per la Coppa UEFA Champions League.

Da segnalare che l'assenza di Blokhin impatto estremamente negativo sui risultati del club. Kiev "Dinamo" ha preso solo il terzo posto nel campionato di Ucraina sui risultati della stagione, per la prima volta di entrare nel principale due. Squadra ha subito sconfitte in 1244 della partita. Il club non è riuscito a vincere un trofeo. Oleg ha continuato a guidare il club fino al 2014

famoso calciatore Famiglia

La prima moglie di Blokhin è diventato campione nella ginnastica ritmica mondo Irina Deriugina. Nel 1983 ebbero una figlia che si chiamava Irina. Tuttavia, il matrimonio è durato fino al 1990. Il motivo era il fitto calendario di entrambi i coniugi. Olega Blohina moglie si è dedicata ad aprire una scuola di sport, e stava lavorando a quel tempo in Grecia, la formazione squadre locali. Di conseguenza, hanno deciso di lasciare. Ma ora Blokhin ricorda con affetto l'ex coniuge. Secondo lui, senza il supporto di sua moglie e la figlia, non poteva per tanto tempo in questo sport.

Al momento, Oleg Vladimirovich Blohin vive con la sua seconda moglie. Lui e Anzhela Blohina sollevare due belle figlie – Caterina e Anna.