484 Shares 8963 views

La società tradizionale: Definizione. Caratteristiche società tradizionale

La società – è un complesso di strutture naturali e storiche, che sono elementi del popolo. Le loro connessioni e relazioni a causa di un certo status sociale, funzioni e ruoli che essi svolgono, norme e valori che sono generalmente accettate nel sistema, così come le loro qualità individuali. La società può essere diviso in tre tipi: tradizionali, industriali e postindustriali. Ognuno di loro ha le proprie caratteristiche distintive e funzioni.


Questo articolo sarà considerata società tradizionale (definizione, caratterizzazione, basi, esempi e t. D.).

Di cosa si tratta?

L'uomo moderno dell'era industriale, non hanno familiarità con la storia e le scienze sociali, può essere poco chiaro quello che una "società tradizionale". Definizione di questo concetto sarà discussa ulteriormente.

società tradizionale funzioni sulla base dei valori tradizionali. è spesso percepito come un feudo tribale, primitivo e indietro. Si tratta di una società con un dispositivo agricola con strutture immobili e i metodi della regolazione sociale e culturale, basata sulla tradizione. Si ritiene che la maggior parte della sua storia, l'umanità è in questa fase.

società tradizionale, la cui definizione è considerato in questo articolo, è un insieme di gruppi di persone in piedi a diversi stadi di sviluppo e non hanno un maturo complesso industriale. Fattore determinante per lo sviluppo di tali unità sociali – l'agricoltura.

Caratteristiche della società tradizionale

Per una società tradizionale si caratterizza per le seguenti caratteristiche:

1. Bassi tassi di produzione, soddisfano le esigenze delle persone a un livello minimo.
2. il consumo di energia di grandi dimensioni.
3. Mancata adozione innovazioni.
4. rigorosa regolamentazione e il controllo del comportamento umano, le strutture sociali, le istituzioni e le pratiche.
5. Di regola, vietato ogni manifestazione di libertà dell'individuo nella società tradizionale.
6. Educazione Sociale, una nobile tradizione sono considerati inviolabili – anche il pensiero di loro possibili cambiamenti percepiti come un criminale.

L'economia della società tradizionale

La società tradizionale è considerata agricola, in quanto si basa sull'agricoltura. Il suo funzionamento dipende dalla coltivazione di colture con l'aiuto di un aratro e gli animali da tiro. Così, uno stesso pezzo di terra può essere elaborato più volte, causando insediamenti permanenti sorto.

Per una società tradizionale si caratterizza anche per l'uso predominante del lavoro manuale, la vasta modo di produzione, la mancanza di forme di mercato di scambio (scambi e ridistribuzione della prevalenza). Ciò ha portato all'arricchimento di individui o classi.

Forme di proprietà in tali strutture sono generalmente collettiva. Eventuali manifestazioni di individualismo non sono accettati e negati società e considerati pericolosi, in quanto violano l'ordine stabilito e l'equilibrio tradizionale. Nessun impulso allo sviluppo della scienza, della cultura, e così in tutti i settori della tecnologia sono ampiamente utilizzati.

Struttura politica

sfera politica in una società caratterizzata potere autoritativo che viene ereditato. Questo è dovuto al fatto che l'unico modo per mantenere la tradizione per un lungo periodo. Il sistema di controllo in una società del genere era abbastanza primitiva (potere ereditario era nelle mani degli anziani). Le persone hanno praticamente alcun effetto sulla politica.

Spesso c'è l'idea dell'origine divina della persona nelle cui mani era il potere. In relazione a questa politica infatti completamente subordinato alla religione ed effettuata solo dai precetti sacro. La combinazione di potere secolare e spirituale reso possibile la crescente subordinazione dello stato delle persone. Questo, a sua volta, ha rafforzato la resistenza di tipo tradizionale della società.

le relazioni sociali

Nella sfera delle relazioni sociali sono le seguenti caratteristiche della società tradizionale:

1. Dispositivo Patriarcale.
2. Lo scopo principale del funzionamento di una tale società è quello di mantenere la vita umana e impedirne la scomparsa come specie.
3. Il basso livello di mobilità sociale.
4. Per una società tradizionale è caratterizzato da una divisione in classi. Ogni svolge un ruolo sociale diverso.
5. Valutazione dei singoli in termini di spazio che le persone occupano nella gerarchia.
6. La persona non si sente l'individuo, che vede solo la sua appartenenza a un particolare gruppo o comunità.

La sfera spirituale

Nella sfera società tradizionale spirituale caratterizzato da una profonda, innestato dall'infanzia religioso e atteggiamenti morali. Alcuni riti e dogmi sono parte integrante della vita umana. Scrivendo in una società tradizionale in quanto tale non esiste. È per questo che tutte le leggende e le tradizioni tramandate oralmente.

Rapporto con la natura e l'universo

L'influenza della società tradizionale alla natura era una primitiva e insignificante. Ciò era dovuto alla bassa produzione di rifiuti, l'allevamento del bestiame e l'agricoltura di presentazione. Inoltre, in alcune società, c'erano alcune regole religiose, condannando l'inquinamento della natura.

In relazione al mondo che lo circonda è chiusa. La società tradizionale in ogni modo di evitare il rischio di eventuali intrusioni e influenza esterna. Come risultato, le persone sperimentano la vita come uno statico e immutabile. cambiamenti qualitativi tali società è molto lento, e cambiamenti rivoluzionari sono stati percepiti estremamente dolorosa.

La società tradizionale ed industriale: le differenze

La società industriale è emerso nel XVIII secolo, a seguito della rivoluzione industriale, soprattutto in Inghilterra e in Francia.

E 'necessario evidenziare alcune delle sue caratteristiche distintive.
1. Creazione di una grande produzione della macchina.
2. Standardizzazione di parti e componenti di vari meccanismi. Ciò ha permesso di produrre in serie.
3. Un'altra caratteristica importante – urbanizzazione (la crescita urbana e il reinserimento nel loro territorio una grande parte della popolazione).
4. La divisione del lavoro e specializzazione.

La società tradizionale e industriale hanno differenze significative. Per la prima caratteristica della divisione naturale del lavoro. E 'dominata da valori tradizionali e patriarcali disposizione, non c'è produzione di massa.

Si dovrebbe anche evidenziare la società post-industriale. Tradizionale, al contrario, mira alla estrazione di risorse naturali, piuttosto che la raccolta di informazioni e il loro stoccaggio.

Esempi di società tradizionale: Cina

Esempi notevoli di tipo tradizionale della società si trovano in Oriente nel Medioevo e tempi moderni. Tra di loro dovrebbero essere assegnati per l'India, la Cina, il Giappone, l'Impero Ottomano.

Cina fin dai tempi antichi ha un governo forte. Per la natura del l'evoluzione della società che il paese stava sviluppando ciclicamente. La Cina è caratterizzata da un continuo alternarsi di diverse epoche (lo sviluppo della crisi, disordini sociali). Va inoltre sottolineato l'unità della autorità spirituale e religiosa nel Paese. Per tradizione, l'imperatore ha ricevuto il cosiddetto "Mandato del Cielo" – il permesso di salire a bordo divina.

Giappone

Lo sviluppo del Giappone nel Medioevo e in età moderna suggerisce anche che esisteva una società tradizionale, la cui definizione è considerato in questo articolo. L'intera popolazione del Giappone è stata divisa in 4 classe. Il primo – un samurai, daimyo e shogun (potere temporale supremo in persona). Hanno occupato una posizione privilegiata e hanno il diritto di portare armi. Seconda classe – contadini che possedevano la terra come una holding ereditaria. Il terzo – e il quarto artigiani – commercianti. Va notato che il commercio in Giappone è stato considerato atto indegno. Inoltre, dobbiamo menzionare una rigorosa regolamentazione della vita sociale di ciascuna delle classi.

A differenza di altri paesi tradizionali orientali, in Giappone, non vi era alcuna unità del potere temporale e spirituale suprema. Il primo rappresentato Shogun. Nelle sue mani era una gran parte della terra e immenso potere. Anche in Giappone è stato l'imperatore (Tenno). Era l'incarnazione del potere spirituale.

India

Esempi notevoli di tipo tradizionale della società si trovano in India per la storia del paese. Al cuore dell'Impero Moghul, situato in Hindustan, laid-militari portati a nuovo e il sistema delle caste. Supreme Ruler – Sultan – è stato il principale proprietario di tutte le terre dello stato. società indiana è stata rigorosamente divisa in caste, la cui vita è strettamente regolata da leggi e ordinanze sacre.