426 Shares 7653 views

Drobytsky Yar – un terribile simbolo della Shoah

La guerra ha portato tanto dolore e le lacrime che per ogni persona che dovevano essere più di una generazione. Il mondo è mutevole, a volte spietato e crudele. Durante il periodo, "quando – come ha detto Anna Akhmatova – sorridente, solo cieco calmo contento" che ha dovuto preoccuparsi di persone che non descrivono una o più di mille parole. ideologia nazista era basata sulla lode e fede nel grande chiamata razza ariana, che ha portato al genocidio. Le vittime di questo terribile fenomeno è diventato tale solo a causa del fatto che i loro politici, razziali, religiose, motivi nazionali non erano gli stessi di quelli che volevano la loro distruzione. In tutto il mondo, sparsi memoriali alle vittime del genocidio nazista, uno dei quali è in Ucraina, a Kharkov, in un luogo chiamato Drobytsky Yar. Fascismo "premiato" le più nere della storia dell'umanità periodi, ricordi terrificanti e le pagine spaventose di libri.


Drobytsky Yar – Kharkiv ferita

il male fascismo durante la Seconda Guerra Mondiale si diffuse in vaste aree. L'Unione Sovietica non ha fatto eccezione. L'obiettivo principale dei nazisti era non solo di vincere la guerra, per ottenere il territorio e delle risorse, e spazzare via coloro che, a loro parere, non era degno di vivere con loro sullo stesso pianeta. Giorno della Memoria si celebra in tutto il mondo ventisettesimo gennaio. Questa data ringavagna in memoria i terribili eventi che hanno sempre lasciato un segno nella storia e nel cuore. Drobytsky Yar, Kharkov … La storia di questo posto non è molto condiscendenza da parte degli invasori.

Il freddo pungente dell'inverno 1941-1942, la terra che Yara ha intrapreso più di trentamila cadaveri di residenti locali, la maggior parte dei quali erano ebrei. Questo è uno dei più grandi fosse comuni delle vittime del nazismo, una delle lesioni più gravi, che ha ricevuto regione di Kharkiv e il mondo intero.

La storia di un omicidio di massa

Leg nazisti salirono a Kharkov nel dicembre 1941. Dopo l'occupazione del territorio è stato ordinato circa il trasferimento di tutti gli ebrei locali nella parte orientale della città e portato a conoscenza di tutta la popolazione. Folle di persone, che hanno creato il fiume umano, due giorni – dal 15 al 16 gennaio – attraversarono il viale, incorrere in uno gli oggetti di valore che i bambini che sono un po 'vecchio. Tutti sapevano che le piante caserme freddo – non è il loro obiettivo finale. Ogni della folla è andato alla sua morte. Al fine di salvare i loro figli, le donne li spinti fuori questa massa di persone condannate, nella speranza che la popolazione locale li salverà. Purtroppo, per condividere il dolore degli altri, in quei giorni, pochi hanno cercato, perché tutti la sua mancanza.

In una piccola stanza, la gente non poteva nemmeno sedersi, ha dovuto dormire in piedi, perché erano come pieno di suicidio. Periodicamente deportati diverse centinaia di queste caserme, alla periferia della città, dove c'è Drobytsky Yar, prendere le loro vite brutalmente sparando due pozzi pre-scavate. Solo pochi giorni dopo il delitto non si asciughi la terra dal sangue e mescolare con gemiti ancora vivo.

Kharkov liberazione

Una volta nel 1943, regione di Kharkiv è stata liberata, una commissione speciale per stabilire i fatti di ciò che è accaduto in Drobitsky Yar è stato creato. autorità sovietiche lungo chiuso gli occhi e le orecchie a questa tragedia. Più di un anno i cuori di coloro che non erano indifferenti alle migliaia di morti, non solo scoppio di orrore e tristezza, ma anche dal fatto che tutti finta che la vita a Kharkov torrente scorreva senza ostacoli. Quando il periodo post-guerra è iniziata la stagione di forti piogge, sulla superficie Drobitsky Yara ha cominciato ad apparire la prova inconfutabile di omicidio di massa – la gente ha cominciato a trovare teschi umani e trecce per bambini con i nastri rossi.

Le azioni delle autorità sovietiche

Immaginate che cosa un uomo si sente, visto che la pioggia lava via la tomba e di nuovo, come un coltello, si apre la memoria, è impossibile. Per garantire che le autorità hanno adottato misure per lo smaltimento dei morti, è stato molto difficile, ma la gente del posto per i suoi numerosi appelli per farlo. Fare concessioni, il consiglio comunale ha stanziato due donne con le pale, che sono stati a scavare canaloni. Solo dopo un paio di anni è riuscito a seppellire i morti.

Accanto a che la sepoltura è stato fatto un piccolo obelisco, che, come si usava in Unione Sovietica, non vi era alcuna menzione del fatto che la gente qui sono stati ebrei distrutti. Drobytsky Yar divenne un luogo di cui i cittadini si ricorderanno e che ha dimenticato il potere.

creare memoriale

Solo nel 1991 è stato proposto di costruire sul territorio della Drobitsky Yar Memorial vittime del genocidio nazista. L'anno successivo, è stato avviato la costruzione, ma a causa della costante mancanza della prima parte del memoriale è stato aperto nel 2002 i fondi.

Si trattava di un segno della menorah, vicoli e monumenti. Nel 2005 è stato elevato al memorial hall con una tazza di dolore. L'umanità non conosce tutti i nomi che sono stati definitivamente cancellati dal terribile crimine degli invasori, ma la loro memoria sarà eterna.