767 Shares 9692 views

Come Zhilin trattati Tartari? "Prigioniero del Caucaso": eroi caratteristici

E 'difficile trovare uno che non è andato a scuola, lavorare Lva Tolstogo Nikolaevicha "Prigioniero del Caucaso". In questo racconto davanti a noi è un tipo di coraggiosi ufficiale russo, come Zhilin. spirito allegro ininterrotta prima e dopo una serie di test che sono venuti a suo sacco, eroe della storia non può lasciare indifferente anche il lettore più malovpechatlitelnogo.


Dopo la caratterizzazione di ZA, in linea di massima, che non stabilisce come di solito accade all'inizio del lavoro, ed è dato a noi nel corso delle sue azioni, non lasciando un solo momento in dubbio la stessa persona persistente e allegra innegabilmente.

Chi è Jilin?

Il nostro eroe – un ufficiale militare russa, che è nel Caucaso eventi altrettanto frenetica di quei tempi. In uno dei suo ufficio di tutti i giorni si riceve una lettera inquietante da sua madre, che vive i suoi ultimi giorni. In esso, chiede al figlio di tornare a casa per vedere per l'ultima volta. Zhilin lasciato il suo avamposto con il primo treno vagone. In caso contrario, lasciare la stazione di servizio era pericoloso, perché il cerchio aveva nemici – Tartari spietati, con tutto il cuore che odiano soldati russi. Pronto a rompere chiunque li incontrerà lungo la strada, gli alpinisti erano gravi pericoli per coloro che hanno lasciato il presidio da solo.

Il rispetto per il personaggio principale viene visualizzato il lettore fin dalle prime pagine, in quanto autore sottolinea la cordialità di Zilina sia in relazione agli ufficiali, nonché di soldati semplici. Fin dall'inizio, l'eroe colpisce la luminosità delle sue caratteristiche personali: Ambizioso spirito, molto intelligente e allegro. E tutto questo combinato con il suo coraggio e la notevole esperienza di combattimento. La caratteristica più importante di Zilina dal momento in cui, unendo la carovana, si è incontrato con un altro ufficiale – Kostylin – l'esatto contrario del nostro eroe.

cattività

Calcolo Zhilin, intuendo che qualcosa non andava, combattendo contro il convoglio e inviato alla esplorazione, in cui mostra una trentina di cavalieri nemici. Purtroppo, egli non ha il tempo il tempo di prendere le misure necessarie per difendere il convoglio, e lui viene attaccato. Rimangono tagliati fuori dal resto della storia l'eroe è consapevole della gravità della situazione, ma, tuttavia, non cedere al panico, e ancor di più non esitate a ritirarsi, ha inviato il suo cavallo al lato del nemico. Esponendo la sua spada, Jilin cavalca uno dei alpinisti – quello che più attira l'attenzione. Ma la pallottola che ha colpito il suo cavallo, non gli permette di superare il suo obiettivo. la testa ha colpito la terra priva la chiarezza eroe della mente, e si tratta di vita solo quando i Tartari, legato le mani, immerso il suo corpo sul legno della cavalla loro leader. Questo è esattamente ciò che è Zhilin in cattività.

riscatto

All'arrivo ai suoi Tartari paese a due Zilina nel vecchio fienile, dove slega le mani. Invece, per la gamba di scarpe inchiodato. Con grande sorpresa del protagonista (e il lettore) Highlanders rispondere immediatamente alla richiesta di dargli prigioniero acqua facendo clic sulla bambina con una brocca. Tuttavia, la sera diventa chiaro perché un tale atteggiamento. Dopo tutto, non quello di uccidere un ufficiale russo, ancora più valore riceverà un riscatto. Ed è molto interessata su come Zhilin trattati Tartari. Rendendosi conto quanto sia importante per loro, il protagonista viene messo avanti le loro richieste. Vale a dire – il buon cibo, il trattamento condiscendente e la libertà dal tampone. Tuttavia, ha fatto non era tutto.

Zhilin Kostylin

Qual è stata la sorpresa del nostro eroe, quando la notte la sua compagnia si è unito Kostylin – l'ufficiale che lo accompagnava, insieme con il convoglio. A differenza di Zilina non è stato assegnato un coraggio speciale. E durante l'attacco ha cercato di fuggire. Sto facendo questo e ha trovato il suo nemico. Soprattutto, è necessario sottolineare che, al momento, è stato nelle mani di fucile caricato Kostylin, che non si era preoccupato di applicare per altri scopi.

Prigioniero del soggiorno Monti Zhilin nel campo nemico stava cercando di alleviare in qualche modo la situazione della propria e compagno. Inoltre, ha iniziato a sviluppare un piano di fuga. Non meno parte importante di esso è stato a guardare. Studiare il nemico dipendeva da molti fattori. E 'stato il numero di persone nel villaggio, e la posizione della guardia, e la quantità di tempo in guardia. Il punto importante è che alcuni tartari costumi Zhilin osservato. Quando hanno festeggiato quando prega, etc. Tutto ciò che era importante per il futuro della manifestazione, che ha concepito l'ufficiale russo.

Come Zhilin Tartari trattati prima e come – e poi? Tutti i cambiamenti nel corso della storia. Dopo protagonista inquieta non poteva diversamente Kostylin sedersi e guardare uno spot. Se lui non è impegnato nella preparazione di fuggire, poi ho cercato qualcos'altro da fare. Non passò molto tempo, come i tartari cominciarono a portargli varie cose per la riparazione, che ha facilmente portato a un buon aspetto. Come l'eroe di praticare come uno stregone, non lo lasciare senza rispetto da Highlanders.

Il prigioniero del Caucaso Zhilin nei primi giorni di prigionia trova un amico – Tatar ragazza Dina per il quale scolpisce una bambola di argilla. E comincia a tirarlo latte, torte di formaggio e altre cose che non avrebbero dovuto ufficiali catturati.

Un punto importante che, come Zhilin trattato il Tartari, è stato l'atteggiamento del loro leader – Abdula Murata. E 'diventato un rispettato ufficiale russo quasi fin dai primi giorni. Come avrebbe unità il comandante altopiano può tentare di intimidire il personaggio principale, lo guardò dritto negli occhi, esprimendo così l'indifferenza alle sue minacce. Se, dopo le campagne senza successo la maggior parte dei tartari offerto di uccidere prigionieri russi, quindi Abdul Murat era l'unico che non avrebbe lasciato questo essere fatto. Se era così avido di denaro, allora c'è ancora affetto da l'impressione su di lui Zhilin.

Per quanto riguarda Kostylin, poi sospirò, fissando il soffitto e in attesa di un miracolo. Vale a dire – il rilascio.

prima uscita

La prima fuga era infruttuoso per i personaggi principali, come esausto Kostylin è stata una vera zavorra per Žilina, e non dà via a lasciare. In cima a quello in cui si doveva nascondersi dietro le rocce su un tartaro che passa, cominciò a gridare di dolore, che naturalmente influenzato la rapida cattura dei latitanti. Non è necessario per un lungo tempo per pensare a come Zhilin trattati Tartari dopo tali buffonate. Ora col passare del tempo non per giorni, ma in ore. Era urgente agire.

seconda fuga

Questa volta il protagonista non è già un prendere Kostylin. In primo luogo, perché non interferisce con il rilascio, senza cercare di aiutare in qualche modo Zilina. In secondo luogo, Kostylin non era più in grado di camminare anche.

Ed è fortemente influenzato il successo del secondo sfuggire il nostro eroe. Non è passato molto tempo da Zhilin stava già dirigendo verso le unità cosacche, risparmiando così se stesso dalla prigionia e il massacro che è su di esso prevede prigioniero dei Tartari.