775 Shares 8727 views

Cross – una … Dare la definizione del concetto di

Recentemente, nella nostra lingua russa nativa sempre più nuove parole emergono. Determinazione di alcuni possiamo dare praticamente nessun problema, anche senza pensare e non raccogliere la frase. E ci sono quelli che affrontare la situazione è molto diversa. Pensi che sia alcune unità lessicali particolarmente rari? Niente affatto. Prova, per esempio, per completare la dichiarazione: "Croce – è …." Tuttavia, è impossibile rispondere in modo inequivocabile? Ma questa parola ha per diversi anni è stato sulla lingua, non solo i moscoviti, ma anche molti russi nel suo complesso.


In questo articolo ci limiteremo a circa i rappresentanti del popolo. I lettori potranno ottenere le risposte a molte domande, tra cui su chi è in realtà Khach, da dove è venuto questa parola e qual è la sua etimologia. Inoltre, essi saranno interessati da questioni relative alla storia, la cultura e le tradizioni di un popolo, come si è scoperto, abbastanza comune nella nazione russa.

Cross – una … Dare una definizione generale del concetto di

Mangiare nel suo vocabolario la parola stessa, o la versione presumibilmente diminutivo di "Khachik", poche persone pensano circa il suo vero significato. unità lessicale si è evoluta da una forma del nome armeno Khachatur – Khachik. Colloquialmente, è più spesso diffuso in relazione alle persone di nazionalità caucasica ed è considerato oggi un soprannome offensivo nazionale. Anche se in precedenza hanno chiamato quasi tutti gli Armeni, diciamo, o Tartari. Ma, come molte delle parole della lingua russa, la parola ha perso il suo significato originario e trasformato in gergo. Inizialmente, la lingua russa è stato utilizzato solo in una forma di "Khachik" corrispondenti ai nomi comuni. E lei era, come spesso accade con i soprannomi nazionali, ridotti alla forma "Croce" con il tempo.

etimologia

Tradotto dal "Khach" lingua armena – una "croce" e "Khachik", rispettivamente – "X". Pertanto, a prima vista, queste parole hanno poco a che fare con l'umiliazione di alcune nazionalità. Inoltre, a detta di molti, il loro uso nel discorso può esprimere l'ostilità diretta alla fede cristiana.

L'approccio scientifico

Dal momento che queste due parole sono di origine armena, e le persone di una data nazionalità è cristiano, allora, infatti, il loro utilizzo in modo offensivo deve essere applicato agli immigrati da Armenia. Ma nel nostro tempo a causa di mancanza di consapevolezza del significato di queste parole sono usate come etichetta per tutte le persone di nazionalità caucasica.

Che noi chiamiamo Hachami

Ciò che è interessante nella moderna lingua russa non ha praticamente alcuna relazione diretta con gli armeni e si riferisce a persone di aspetto non slavo, che vivono nella parte sud-occidentale del paese. Per i residenti locali della Bielorussia e alcune regioni della Russia, storicamente estranei alla Caucaso, così come le altre persone nazionalisti di mente, "Croce" – è ormai comune nozione sostantivo rispetto a tutti i caucasici. Anche se raramente così chiamato, ed i seguaci dell'Islam, e questo è dovuto, probabilmente, alla somiglianza della mentalità nazionale, le tradizioni e le qualità morali-etici della popolazione indigena del Caucaso, dell'Asia e del Medio Oriente.

Tartari – è Hachi? La notevole queste persone?

La maggior parte del primo nato dei Tartari in Tatarstan, gli altri sono collegati con le altre regioni russe, dove i loro antenati hanno vissuto. Nel nostro tempo, in Tatarstan, insieme a persone di diverse nazionalità vivono un quarto di tutti i Tartari. Un'altra parte di essi sono sparsi in tutto il territorio della Russia, così come vicino e lontano all'estero. In generale, il luogo di nascita della nazione può essere considerato quasi tutta la Russia. Gli antenati dei rappresentanti moderni vivevano in regioni Tambov e Nizhny Novgorod, nella costa settentrionale del Mar Nero, in Mordovia, nel corso inferiore del Volga, Oka e le terre Don e Kuban. Molti russi, cosacchi, gli ucraini che abitano questi luoghi sono già parenti delle persone tartari.

Il processo di sviluppo delle etnogenesi dei Tartari è un percorso difficile, e tutta la storia del popolo turco è strettamente connessa con il gruppo etnico slavo. Molte generazioni di popoli hanno vissuto fianco a fianco, parlato e impostare famiglia comune, servito nell'esercito russo, pur preservando l'Islam. Anche adesso, molti tatari svolgono un ruolo enorme in molte aree della vita politica, economica, scientifica e culturale della Russia. Naturalmente, le relazioni amichevoli tra i tartari e russo non sono sempre andando bene. La storia ricorda l'assedio e la cattura di Kazan Ivanom Groznym nel 1552 e il decreto di Pietro I del battesimo forzato dei faith nobles islamica nel 1713. Ma a sua volta, il popolo russo ha avuto un momento difficile durante il giogo tataro-mongolo. Nonostante ciò, tutti questi eventi storici finalmente riuniti e rock le nazioni.

In generale, abbiamo risposto alla domanda di cui sopra. Si scopre che la Croce – è, prima di tutto, le persone di aspetto non slavo. Tuttavia, anche se non usare la parola nella moderna lingua russa? Infatti, nonostante il significato innocuo e etimologia è abbastanza ragionevole, si può male o deludere una brava persona, un rappresentante di una cultura ricca. La conclusione è chiara.