201 Shares 7649 views

Verbo come una parte del discorso

Il verbo è chiamato una gran parte del discorso, che è indicato da un'azione o condizione. Il verbo in russo, risponde alla domanda "che fare?", "Che cosa sta facendo?" E "cosa fare?". Va notato che il concetto di una condizione o azione relativa: può essere sia l'attività fisica o movimento nello spazio e le attività dei sensi, o stato mentale. Inoltre, questa parte del discorso esprime i processi di pensiero, la struttura dispone la designazione di parola e così via. Nonostante la differenza di significati lessicali, tutte queste parole sono categoriali processualità significato.


Verbo come una parte del discorso è ricco di diverse categorie grammaticali e le loro forme intrinseche. Oltre alle categorie che sono comuni ad altre parti del discorso (persona categoria, numero e sesso), il verbo è, unica per la sua categoria (aspetto, l'umore, la voce, il tempo).

categorie morfologiche delle parti del discorso sono diverse in forma di composizione. Così, la categoria e il tipo di garanzia sono inerenti in tutte le forme verbali, e le altre categorie morfologiche che fare solo con certe forme. Categoria inclinazioni insiti in tutti i verbi coniugati, tuttavia, non è peculiare l'infinito, gerundio e participio. Categoria del tempo insito nelle forme di umore solo indicativa, mentre la categoria di persone è peculiari forme anche indispensabile. Il numero è comune a tutte le forme, tranne la forma infinita del iniziale e gerundi, e il genere al singolare – solo forme del congiuntivo e del passato e participi.

Verbo come una parte del discorso divide tutte le sue forme in due gruppi: coniugati e non coniugati. Nella grammatica accademica sono tre classi di forme: forma coniugata, l'infinito, gerundio e il participio. Allo stesso tempo opposto forme coniugate di valori grammaticali tempo, numeri, mood, viso, tipo di.

Cambiando umori di verbi e tempi (indicativi del verbo), persone (indicativo e imperativo), numeri e nascita è chiamato coniugazione, e forme che vengono così formate – forma coniugata.

Dalla forma non coniugata del verbo comprendere infinite, gerundi e participi, che sono differenti dalle coniugare verbi in quanto non hanno significati grammaticali flessionali. Tuttavia, in quel momento, come gerundi e infiniti presentato soltanto una forma, il sacramento può essere contrastata da garanzie e tempi e variano in numero e lasciare.

Tuttavia, forme verbali e coniugati e non coniugati sono combinati in una forma di sistema, in quanto hanno caratteristiche comuni, tra comune collaterale collaterale lessicale e strutture specifiche e di gestione, nonché possibilità generale spiegato avverbio.

Verbo come parte del discorso in una frase esprime solitamente il predicato, tuttavia, funzione sintattica, che esprime, dipende dalla sua forma. forma coniugata del verbo è chiamato predicativo, poiché sono utilizzati come semplice o composto predicato verbale. La comunione servire in una definizione concordata sentenza, così come una parte nominale di un predicato nominale composito. Gerundi esprimono le circostanze o predicato secondario. Gerundio e participi, as Vi offre i membri secondari sono chiamati attributive.

Infinito – la forma iniziale del verbo – può essere un membro di una proposta: il soggetto e il predicato, e un membro chiave del frasi impersonali, e determinazione, e completare, e circostanza. Infinito – forma da cui fondamenta sono formate quasi tutte le forme verbali. Così, per esempio, dal fusto dell'infinito forma il passato del modo indicativo, verbi congiuntivo, participi effettiva garanzia al passato, participio passivo collaterali e gerundi.

Verbo come una parte del discorso è molto importante nel linguaggio, perché era lui che è alla base di qualsiasi frase e rende il nostro senso coerente e completo.