109 Shares 4461 views

Castelli e palazzi in Bielorussia

Tesori dei potenti magnati Radziwill, che sono ancora tenuti a nord di Parigi, un villaggio Golshany, insieme con il Triangolo delle Bermuda elencati nella enciclopedia luoghi misteriosi del pianeta, un sacco di segreti e leggende – tutto questo si possono trovare andando sul affascinante viaggio attraverso la Bielorussia.


serrature di campagna

terre bielorusse attraverso i quali i più importanti rotte commerciali, spesso attaccati come vogliono prendere sul territorio è stato fatto. Questa è stata la ragione per la comparsa qui di un gran numero di fortificazioni, castelli, rocche. È per questo che nel medioevo era chiamata la Bielorussia un paese di castelli.

castelli predecessori erano l'antica città. L'emergere nei singoli fortificazioni in pietra 13 ° secolo al 14-15 secolo, trasformato in una massiccia costruzione di castelli di pietra lungo il confine.

Castelli in Bielorussia è avvolta nel mistero e sono di grande valore storico e architettonico alla pari con molti altri monumenti europei.

castello di Mir

Uno di questi monumenti è Mir Castle (Mir) in Bielorussia. Si trova nella regione di Grodno. La prima costruzione di questo capolavoro di architettura difensiva nel 16 ° secolo. Il castello fu costruito dal principe Illinichem, e nel 1568 per coincidenza è andato Nikolayu Radzivillu, che si concluderà la sua rinascita. Questo ricco clan polacco-lituano-bielorusso di proprietà castello di Mir fino al 1891.

Nonostante la sua monumentalità e la potenza, il castello non ha un aspetto intimidatorio, ma è stato costruito come una fortificazione, come tutti i castelli in Bielorussia. La struttura è un quadrato con un lato era 75 m, e la larghezza delle pareti raggiunto tre metri dal suolo. L'altezza del muro era di 10 metri e la torre con feritoie raggiungere fino a 25 metri.

Castello, colpendo la sua eleganza, circondata da un bastione di terra alta nove metri. Intorno all'albero scavato un fossato pieno d'acqua attraverso il fiume Miranka e un nuovo stagno.

Il quartiere del principe erano situati al terzo piano del castello, che è stato costruito nel cortile. Il secondo piano è stato allocato alle lacchè e l'amministrazione, e il primo adibito a magazzino e cibo armeria.

Oggi, il castello di Mir, dove va attivamente restauro, un museo. Chiamato "Complesso del Castello di Mir", è aperto ai visitatori.

Castello di Nesvizh in Bielorussia

Un'altra possesso di principi Radziwill era Castle Nesvizh. Secondo una legenda, tra lui e il Castello Mir venne costruito un tunnel lunghezza di circa 30 chilometri e dimensioni tali da poter facilmente guidare il carrello, disegnato da tre. Ma oggi questo è alcuna conferma.

La fondazione del castello di Nesvizh è stata fondata nel 1583. A causa delle molte evoluzioni, il palazzo unisce una varietà di stili architettonici: neo-gotico, barocco, rinascimentale, rococò, Classicismo.

Grazie al proprietario anti-russo del castello nel 1764 -1768 anni Shults fu occupata dalle truppe russe. Biblioteche, archivi e tutti gli oggetti di valore sono stati confiscati e portati a San Pietroburgo.

Radziwill finalmente lasciato il castello nel 1939, quando divenne Shults l'Armata Rossa. Dopo la seconda guerra mondiale, un parco e il palazzo complesso fu abbandonato.

Iniziato nel 2004, i lavori di restauro sono tornati alla vita di questo magnifico castello. Nesvizh in Bielorussia ha riconosciuto la capitale culturale e il complesso del palazzo e il parco è diventato un patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il più grande parco paesaggistico in Europa, fondata nel 19 ° secolo, piscina fuori terra, viali alberati e il complesso del palazzo ha una destinazione turistica molto popolare.

castello di Brest

La Bielorussia è diventata famosa in tutto il mondo la resistenza dei difensori della fortezza di Brest, che si trova a sud, vicino al confine con la Polonia. Brest stessa ha quasi mille anni di storia. La posizione geografica ha causato numerose guerre che hanno superato su questa terra. Castello di Brest è sopravvissuto molti assedi, alla fine è stato quasi completamente distrutto. Parte dei suoi bastioni è stato utilizzato nella costruzione della fortezza con lo stesso nome.

La foto mostra sopra la Porta Kholm della Fortezza di Brest.

Gli storici e archeologici squadre stanno lavorando per trovare resti del castello stesso. Come risultato di scavi nel Volyn rafforzare il muro di contenimento del bastione, costruito nei secoli 16 o 17 è stato trovato. Se stessa come la residenza dei governanti di quel tempo gli archeologi sperano ancora di trovare.

Castello Legends Golshanskaya

In una piccola città Golshany sono le rovine del palazzo, una volta maestoso che apparteneva ad una nobile famiglia Sapieha. La sua forma è simile al castello di Mir. Il complesso architettonico, che è un esponente di spicco del lavoro di architetti olandesi, Pavlom Sapegoy è stato costruito nel 1610. Oggi, dalla sua passata grandezza giacere in rovina. gravi danni avvenuto durante gli ultimi due guerre.

Tuttavia Golshany castello è molto popolare tra i turisti. Molti coinvolgono un alone di mistero e le molte leggende che sono sopravvissute fino ai giorni nostri.

Su uno di essi, tra le rovine del mulino, che si trova proprio all'inizio del paese, durante la notte, ho sentito lo scricchiolio delle macine, il nitrito dei cavalli e la voce del mugnaio. Se questo è vero, è possibile controllare da soli visitando il castello Golshtansky.

fortezza Bykhovskaya

In regione Mogilev in Bykhau vale solo in Bielorussia sopravvissuti fino ad oggi fortezza. La prima menzione di esso risalgono al 14 ° secolo. Fu allora che le prime fortificazioni. Byhov circondato l'albero con bastioni e un profondo fossato, famosa per la sua inaccessibilità. Il castello fu costruito nel 17 ° secolo, quando Jan Hadkeviche Carole, che lo utilizzò come residenza di campagna sulla riva destra del fiume Dnepr. Nel 1619 è stata completata la costruzione del castello.

Da allora, egli ha sperimentato molte battaglie militari. Peter Ho due volte assediata fortezza Bykhov. Nei primi anni del 18 ° secolo, il castello cadde a zar russo. Entrando nel Impero russo, Byhov perse la sua importanza strategica, diventando, come molti castelli in Bielorussia, nella storica monumento architettonico.

Oggi, dalla sua passata grandezza erano frammenti minori. Piano amministrazione regionale per il restauro è stata sviluppata la struttura architettonica unica, il recupero dei costi saranno a carico non solo locale, ma anche bilancio nazionale. Mentre i viaggiatori guardano solo rovine accessibili del grande castello Sapieha.

Castelli in Bielorussia si aprono per i turisti movimentata passato storico del popolo di questo paese, il cui spirito non è stato rotto da numerose guerre e problemi. Conservazione e restauro di serrature Bielorussia è un segno che la pace e le persone che amano la libertà della Bielorussia ricorda la storia dei loro antenati.