331 Shares 1626 views

La conferma – è … L'essenza dei sacramenti, soprattutto nelle diverse direzioni del cristianesimo

La conferma – questo concetto può essere trovato in diverse aree di attività umana. Il più delle volte la parola è usata in un contesto religioso, ma si può trovare sia in economia e diritto del commercio internazionale, nelle questioni militari. Capiremo che rappresenta la conferma.


etimologia

Allora, che cosa significa "conferma"? Questa parola viene tradotta dal latino come "consolidamento", "approvazione" o "conferma". In altre parole, stiamo parlando del fatto che la decisione finale su ogni questione importante.

In ambito militare sotto le conferme significare la decisione finale del processo. A volte indicato come la frase in sé. la nozione di conferma della sentenza esisteva in Russia pre-rivoluzionaria. In questo caso, è stato circa la procedura di approvazione delle sue autorità superiori.

In economia, il termine di cui al l'adozione di una procedura di appalto in cui una delle parti accettano pienamente le condizioni offerte dal secondo. Il diritto internazionale utilizza il termine per descrivere il processo di approvazione di qualsiasi documento è l'organo supremo cui esso appartiene.

Il concetto di conferma nella religione

Si tratta di un rito religioso nel cristianesimo si riferisce ai sacramenti. Ciò significa che, in questo caso la persona servita la grazia di Dio in un modo speciale, in segreto, che è invisibile. Sacramento segna l'incontro dell'uomo con il Signore, che apre la strada, permettendo di diventare come il Creatore, avvicinarsi a lui spiritualmente. Nel cristianesimo, si ritiene che nessun sacerdote di possedere potere di trasformazione miracolosa, porta l'uomo a Dio. Stazione di finitura di tutti i sacramenti è il Signore, e il sacerdote esegue una guida, una sorta di strumento di commettere la volontà di Dio.

Le origini di conferma

Il sacramento della conferma o unzione, è quello di preparare la stampa dello Spirito Santo, questo dono speciale, che è l'inizio di una nuova vita, ha affermato dopo il suo battesimo. Questo dono primi cristiani ottenuto attraverso la posa di apostoli stessi. Con l'aumento del numero di coloro che desiderano prendere il sacro dono del sacramento è stato eseguito da sacerdoti.

Nel Cattolicesimo è stato originariamente utilizzato solo imposizione delle mani, e solo nel XIII secolo, è sostituito dal unzione del mondo. Nonostante alcuni cambiamenti che si sono verificati nella forma di un rito, si è verificato fino ad oggi appartiene solo ai vescovi.

Le differenze di comprensione religiosa

La conferma (questo concetto, come già osservato, si trova fra i cristiani ed è un sacramento) è fatto un ministro. Dice che certe preghiere vozlaganiem mani sulla testa dell'iniziato e l'unzione del suo mondo. Conferma – un nome che viene utilizzato da cattolici e protestanti. Il sacramento ortodossa è definita dalla parola "unzione".

differenze etimologiche riflettono l'essenza delle differenze nelle regole di culto. Molti di loro. Il primo – è il periodo della commissione. Nell'Ortodossia unzione segue immediatamente il battesimo.

Conferma in Chiesa cattolica avviene più tardi, una volta raggiunta l'età della ragione, o un bambino si dice che i cattolici, "l'età di comprensione", quando una persona può già fare una scelta consapevole. Come regola generale, l'età che inizia con sette anni, ma non ci sono difficile impostare quadro canonico.

In secondo luogo – conferma cattolici richiede una formazione specifica, che si svolge in forma di occupazione. Inoltre v'è qualcosa come l'esame sulla conoscenza della legge di Dio. E poi il vescovo celebra il sacramento.

Il tale pratica ortodossa preparatoria non è, perché, di regola, la Confermazione si verifica durante l'infanzia.

C'è anche una differenza di chi fa il sacramento. Nella tradizione cattolica, il vescovo. Nell'Ortodossia lo mantengono il diritto di preparare il mondo per l'unzione. Come regola generale, si sta preparando un patriarca o di un vescovo con la sua benedizione. La stessa procedura può eseguire i sacramenti non solo il vescovo, ma un sacerdote (prete, Fr).

conferma cattolica

Esteriormente, tutte le fasi di preparazione al sacramento del suo comportamento e la celebrazione è il processo di familiarizzazione del adolescente alla chiesa. Questa è una festa speciale nella vita dei cattolici, che con discrezione celebrata da tutta la famiglia. Preceduto dal sacramento piuttosto una lunga preparazione, durante il quale l'adolescente impara preghiere, salmi, frammenti di testi evangelici.

Il servizio, che è fatto di conferma, combinati nel Messia, e si svolge in un tempo separata. Di solito è presente parenti stretti e amici. A volte un rito religioso eseguita per molte famiglie in una sola volta. Essa impegna il vescovo. Secondo il sacramento della Unto riceve un documento speciale, che simboleggia la sua comunione con la Chiesa.

Passaggio del sacramento della Cresima nella Chiesa cattolica celebrato solennemente. non ci sono tradizioni particolari. Tutto è determinato dal desiderio dei genitori di rendere questo giorno speciale in memoria del bambino, ricevere il sacramento.

Conferma in Luterana

Si è svolta come nel cattolicesimo, in un'età più matura. L'unica differenza è che qui si è permesso a persone sopra i 14 anni. Nel protestantesimo conferma non si applica ai sacramenti, ed è definito come il rito, che mostra la confessione consapevole di un uomo di fede, che egli accetta.

Procedura simile si verifica cattolica. Preceduto dalla sua preparazione approfondita, che coinvolge lo studio della Scrittura, memorizzare preghiere, inni, singoli frammenti, la storia del protestantesimo. Dimostrare la conoscenza di adolescenti al servizio Domenica in cui la procedura di conferma viene eseguito. Questo rituale dà la possibilità di fare in modo che le persone professano la dottrina della Chiesa, a cui è collegato.

Dopo il suo passaggio è dato a un particolare documento, che è il nome. Ciò consente di specificare la data di nascita, il battesimo, la conferma, il luogo e l'ora. Dopo la commissione del rito seguito da saluti e celebrazioni speciali.