396 Shares 5741 views

GAZ-61 – car "maresciallo"

La prima macchina sovietico con un corpo "berlina" e la trazione integrale è la GAZ-61. La storia di questa vettura è estremamente interessante e può servire come una dimostrazione del talento del designer e la nascita del nuovo concetto di macchina, progettata per superare il terreno.


Una volta nella fabbrica di auto Nizhny Novgorod stato costruito e avviato la produzione di automobili e camion, la prima macchina prodotta in serie passeggero era GAZ-AA con un interno aperto. Il suo prototipo è stata la Ford V8-40. Ulteriore sviluppo del modello era GAZ-AA "Emka" – GAZ-M1 – una berlina a quattro porte chiuse. Uno dei suoi clienti è stato l'esercito, che ha avuto inizio e rapidamente si diresse processo di motorizzazione.

Inizialmente i militari per le loro esigenze utilizzando veicoli civili ordinari, ma alla fine saranno tenuti ad adempiere che poteva solo i veicoli stradali. Mentre i progettisti hanno visto le auto sovietiche fuoristrada come un autocarro a tre assi. Sembrava una formula 6×4 ruota, anche se vi erano variazioni e autoveicoli metà carreggiata.

Lo sviluppo di trazione integrale auto GAZ-e mentre era impegnato CB Gracheva V. A. E 'stato lui che ha proposto il nuovo concetto di veicolo, ispirato alle idee della vettura Ford-Marmon-Herrington LD2. La sua base era un Ford V8, vale a dire Grachev potrebbe utilizzare come base la macchina sovietica "Emka" (GAZ-M1). Inoltre, che da questo momento iniziò il nuovo rilascio motore, ricevuto un ulteriore indice di GAZ-11 ed è analogo al motore Dodge.

Ecco dunque abbinato tutte le condizioni per la nascita del GAZ-61 – Chiuso terrain vehicle confortevole. L'intuizione è il progettista e l'emergere di un nuovo potente motore, questa macchina è impedito di nascere, che amava divenne generali e marescialli dell'Armata Rossa. Portava il suo servizio dura sulle strade di tutti i fronti.

Senza entrare nei dettagli tecnici e le caratteristiche del progetto dovrebbe essere notato subito che guida l'opportunità di prendere la macchina ha fatto un'impressione molto forte. Alcuni di loro sono irraggiungibili e ora. Questi dati sono stati ottenuti da numerosi studi, che è durato diversi mesi. Parallel testati Ford-Marmon-Herrrington LD2, e anche per un po ', ma il GAZ-61 era superiore al suo avversario.

Mentre il rapporto potenza / peso del veicolo non era uguale. Marsh, terreni coltivabili, slavato strade – era in grado di guidare ovunque. La sua permeabilità non è inferiore al serbatoio. Nel test, la macchina era in grado di salire le scale al Volga pendio vicino al Cremlino. Oltre a superare una serie di ostacoli auto differiva alle eccellenti dinamiche di tempo (107 km / h) e l'economia (14L / 100 km). Per quel tempo era lontano da prestazioni ordinaria

Possiamo dire che il GAZ-61 – la prima Sovietica auto a trazione integrale di un nuovo tipo. Egli dimostra con una prestazione molto buona su strada e non meno eccellente pervietà del passaggio di fuoristrada. Purtroppo, le condizioni degli anni pre-guerra e la guerra non sono autorizzati a organizzare la produzione su larga scala di questa vettura, e questo fuoristrada servito più come una macchina per i generali e marescialli dell'Armata Rossa.