138 Shares 7446 views

Dov'è la vitamina C più abbondante? Vitamina C: Norma quotidiana. Vitamina C: istruzioni per l'uso

Per una vita normale del corpo, una persona ha bisogno di vitamine, minerali e altri componenti utili. Le vitamine A, B, C, D influenzano tutti i sistemi e gli organi dell'uomo. La loro carenza induce tuttavia allo sviluppo di malattie, oltre che a una sovrabbondanza. Per ogni vitamina c'è una tariffa giornaliera. La fonte delle vitamine può essere farmaci che vengono venduti in farmacie, ma è meglio farli uscire dalla natura, cioè dal cibo.


Vitamina C

Una delle vitamine più necessarie e importanti per la salute umana è la vitamina C, nota anche come acido ascorbico, "acido ascorbico". Un farmaco con un nome simile può essere trovato in qualsiasi farmacia, ma è anche possibile costituire le sue riserve con l'aiuto di frutta, verdura e altri prodotti alimentari.

La vitamina C è una sostanza organica, una componente importante di una dieta sana. Ha la capacità di influenzare quasi tutte le funzioni vitali del corpo. Durante i primi due mesi di vita, il corpo umano sintetizza la vitamina C per se stessa. L'acido ascorbico rafforza l'immunità, combatte contro virus e batteri, aiuta a prevenire vari tipi di malattie, prolunga la giovinezza del corpo e non è l'insieme delle sue azioni.

L'effetto della vitamina C sul corpo

La vitamina C (acido ascorbico) ha una vasta gamma di effetti sul corpo. Aumenta l'immunità, prende parte alla formazione di anticorpi e nella normalizzazione del metabolismo dei grassi, delle proteine, dei carboidrati, nell'aumento dello stock di glicogeno nel fegato. L'acido ascorbico aiuta ad aumentare la velocità del flusso sanguigno e dei battiti cardiaci, la pressione arteriosa più bassa, espandere i capillari e le arteriole.

La vitamina C partecipa ad un gran numero di processi biologici. Quindi influisce sulla sintesi del collagene – una proteina che forma tessuto connettivo, che cementizza lo spazio intercellulare. Le principali funzioni del collagene sono la protezione dei vasi sanguigni, degli organi, dei muscoli, delle articolazioni, delle ossa, della formazione della pelle, delle ossa, dei legamenti e dei denti. Funziona come una barriera protettiva contro le infezioni, le malattie, contribuisce alla guarigione di contusioni, fratture, ferite.

Per il sistema immunitario, la vitamina C è molto importante, in quanto supporta il lavoro dei leucociti e la produzione di anticorpi. Inoltre promuove la formazione di interferone (una sostanza con un effetto antitumorale e antivirale). La vitamina C, grazie alle sue proprietà antiossidanti, protegge dagli effetti negativi degli ossidanti, aiuta a prevenire i sintomi dell'invecchiamento, delle malattie cardiache e del cancro. Inoltre, l'acido ascorbico ha un effetto positivo sul funzionamento dei sistemi cardiovascolari, nervosi, endocrini e di altri.

Vitamina C e capelli

La mancanza di acido ascorbico nel corpo si riflette non solo nella condizione, ma anche nell'aspetto della persona. È stabilito che la vitamina C per i capelli è molto utile. Dal momento che è responsabile della circolazione del cuoio capelluto, garantisce un'adeguata nutrizione dei follicoli piliferi. La vitamina C è consigliata per coloro che soffrono di forfora, fratture, capelli secchi, delicatezza e fragilità.

Se trovate un problema con i capelli, non lanciate immediatamente in una farmacia o nel negozio di cosmetici per una super-maschera o un balsamo e includi nella vostra dieta giornaliera un sacco di verdure fresche, agrumi, bacche che hanno sufficiente vitamina C. Faranno molto più beneficio al corpo e Per i capelli che gli agenti chimici.

Vitamina C per i bambini

Il sapore del dolce "ascorbico" ci è familiare fin dall'infanzia. Dopo tutto, i bambini hanno bisogno soprattutto di vitamine. Il loro corpo forma, cresce, si sviluppa, quindi è necessario fornire al bambino tutto quanto necessario per far crescere sano. Una corretta alimentazione nell'infanzia è la garanzia della salute dell'organismo in futuro. Ogni genitore dovrebbe garantire che il suo bambino preferisce verdure e frutta prima di patatine, scricchiolii e panini.

Uno dei componenti più importanti della dieta per bambini dovrebbe essere la vitamina C. Contribuisce ad aumentare le funzioni protettive del corpo e aumenta l'immunità, che è così necessaria per i bambini. La mancanza di questa vitamina nel corpo può portare a sanguinamento delle gengive, alla debolezza generale del corpo e alla cattiva guarigione delle ferite.

Valore giornaliero della vitamina C

Il fabbisogno quotidiano del corpo umano in vitamina C non è uniforme per tutti e dipende da diversi fattori: la presenza di cattive abitudini, l'allattamento al seno o lo stato di gravidanza, il lavoro svolto, il sesso e l'età. Gli esperti presentano dati medi per la persona sana in media: 500-1500 mg al giorno – la norma terapeutica e 60-100 mg al giorno – l'esigenza fisiologica del corpo.

La necessità di vitamina C aumenta gli effetti tossici, la febbre, lo stress, la malattia, il clima caldo, la vecchiaia. Il requisito quotidiano di vitamina C aumenta i contraccettivi. La norma dipende dall'età – quanto più la persona è, più è. Ad esempio, il bambino ha bisogno di 30 mg e gli anziani – 60 mg. La norma quotidiana aumenta durante la gravidanza (70 mg) e l'allattamento (95 mg).

Sintomi della mancanza di vitamina C nel corpo

Le statistiche mostrano che i bambini in età prescolare e in età scolare soffrono di una mancanza di vitamine, necessarie per la loro normale crescita e sviluppo. Una mancanza di vitamina C è stata rilevata nel 90% dei bambini (lo studio è stato condotto dall'Istituto di Nutrizione dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche). Nel corpo di quei bambini che erano in ospedale, una carenza di acido ascorbico è stata trovata nel 60-70%.

La mancanza di vitamina C aumenta durante il periodo invernale-primaverile, che comporta una diminuzione dell'immunità e un aumento della possibilità di sviluppare malattie gastrointestinali o respiratorie. La carenza può essere esogena o endogena in natura. Nel primo caso, la piccola vitamina nel cibo, nel secondo – la vitamina è poco assorbita. La mancanza di vitamina prolungata può portare allo sviluppo dell'ipovitaminosi. La carenza di vitamina C nel corpo può essere manifestata dai seguenti sintomi: depressione, dolore alle articolazioni, irritabilità, pelle secca, perdita dei capelli, letargia, perdita dei denti e gengive sanguinanti, guarigione della ferita povera.

Il contenuto della vitamina C negli alimenti

Per il normale funzionamento del corpo, una persona deve mangiare bene ed equilibrata. La dieta quotidiana di una persona dovrebbe includere la vitamina C. In quali alimenti è contenuto e quanti devono mangiare per riempire la norma? In primo luogo, una quantità significativa di vitamina C contiene prodotti di origine vegetale. Queste sono frutti di bosco (fragole, cespugli di montagna, rosa selvatica), frutta (agrumi, cachi, pesche, mele, albicocche), verdure (cavoli di Bruxelles, peperoni, broccoli, patate "in uniforme"). I prodotti di origine animale contengono piccole quantità di vitamina C. Questi sono soprattutto reni, adrenali e fegato di animali.

È possibile individuare un numero di erbe che contengono la vitamina C in dosi sufficienti. I prodotti devono essere consumati ogni giorno e preferibilmente in forma non trattata. Dopo tutto, il trattamento biochimico, il deposito e il trattamento termico contribuiscono alla distruzione di gran parte della vitamina. Ogni persona che si preoccupa della sua salute, deve sapere quali benefici porta la vitamina C, quali prodotti contiene e come prevenire la sua carenza.

Acido ascorbico. Il farmaco

La vitamina C si trova in molti farmaci. Queste compresse sono "Vitamina C", "Citravit", "Celascon", "Vitamina C" in fiale. Uno dei più comuni è "acido ascorbico" in compresse. Oltre ad essere utile, è anche molto gustoso, quindi le tavolette vengono accolte dai bambini. Il farmaco promuove la formazione di collagene intracellulare, rafforzando la struttura delle pareti dei capillari, delle ossa e dei denti. Il farmaco "acido ascorbico" – questa è la stessa vitamina C. I prodotti non possono sempre fornire loro un organismo completamente.

L'agente partecipa ai processi di respirazione cellulare, metabolismo del ferro, proteine e sintesi lipidica, metabolismo dei carboidrati, metabolismo della tirosina, reazioni di riduzione dell'ossidazione. L'uso di "acido ascorbico" riduce il bisogno del corpo per acido pantotenico , acido folico, vitamine A, E, B. Il contenuto della vitamina C nel preparato è prossimo al 100%.

testimonianza

Le persone che per lungo tempo soffrono di una mancanza di vitamina C nel corpo, possono prescrivere determinati farmaci. Di regola, le compresse sono rilasciate con un contenuto di 250 mg di acido ascorbico o di 1000 mg (mostrato solo per il trattamento dell'ipovolaminosi).

Le compresse di 250 mg sono mostrate in condizioni di esercizio mentale e fisico, a condizioni asteniche, in gravidanza (in particolare multiplane, contro la droga o dalla dipendenza dalla nicotina), dopo il trasferimento di malattie, per il rafforzamento dell'immunità, a raffreddori. Un gran numero di persone prendono la vitamina C per la prevenzione o il trattamento della carenza di vitamina o ipovolaminosi.

Effetti collaterali

La vitamina C è necessaria per il normale funzionamento del corpo, ma alcuni pazienti possono verificarsi effetti collaterali quando lo prende, dovuto alle caratteristiche individuali del corpo, all'assunzione congiunta con altri medicinali, alla presenza di alcune malattie.

La vitamina C, le cui valutazioni sono più positive, possono portare a reazioni negative quando vengono abusate. L'uso prolungato del farmaco in dosi elevate può causare insonnia, aumentata eccitabilità del sistema nervoso centrale, mal di testa. Il sistema digestivo può reagire con vomito, nausea, diarrea, ulcerazione della mucosa gastrointestinale, gastrite iperacidica, irritazione della mucosa gastrointestinale.

Il paziente può sviluppare glicosuria, iperglicemia, pollakiuria moderata, nefrolitiasi, diminuzione della permeabilità capillare, iperemia cutanea, eruzione cutanea, leucocitosi, trombocitosi, violazione del rame e del metabolismo dello zinco.

overdose

Il corpo umano può soffrire non solo da una carenza di vitamina C, ma anche dalla sua sovrabbondanza. Questa condizione è solitamente chiamata hypervitaminosis, sorge con il grande desiderio del paziente di migliorare la sua salute a causa del consumo eccessivo di questa vitamina. Spesso ci sono situazioni in cui una persona, senza sapere del pericolo, combina prodotti contenenti una quantità sufficiente di vitamina, con il farmaco "acido ascorbico".

L'indennità massima giornaliera non deve superare i 90 mg per un adulto. Per aggirare le conseguenze, è necessario conoscere i sintomi di ipervitaminosi. La prima cosa che sorge è una vertigini e nausea costanti, vomito, crampi nell'addome. Inoltre, i problemi con il cuore, i reni, la vescica possono apparire gradualmente. Il consumo di grandi quantità di vitamina C è accompagnato da bruciori di stomaco, disturbi digestivi, una sensazione di fatica, reazioni allergiche.

Tutto è bene che in moderazione. La vitamina C, il cui prezzo inizia a 100 rubli, è buono per il corpo solo se è correttamente preso. Prima di cominciare prendere è consigliabile visitare un polyclinic, sottoporsi ad un esame, dove il medico prescriverà il farmaco e il dosaggio giusto per ogni caso specifico.