172 Shares 2529 views

butilico

Butanolo – è il nome tradizionale di uno degli alcoli monovalenti. Ad esso si applica nome sistematico – 1-butanolo, così come gli altri – n-butanolo (butanolo normale) o alcool butilico. In questa molecola alcool primario avere quattro atomi di carbonio, collegati tra loro, e il gruppo idrossile sostituisce un atomo di idrogeno del primo formula chimica C. – C4H9OH, razionale – CH3 (CH2) 3OH, empirica – C4H10O.


massa molare di n-butanolo pari a 74,1 g / mole. Nello stato normale, è un liquido con una densità di 0,81 g / cm. Punto di fusione C4H9OH – meno 90,2 ° C, temperatura di ebollizione – oltre 117,4 ° C. L'indice di rifrazione della sostanza pura corrisponde a 1.399. Autoignites 1-butanolo ad una temperatura di 345 ° C può rompersi ad una temperatura di 34 ° C.

butilico è una struttura idrocarburica lineare in cui un atomo di idrogeno alle estreme atomi di C sostituito con un gruppo ossidrile. Ha tre isomeri che presentano il nome sistematica:

  • 2-metil-1-propanolo – ramificata catena idrocarburica con un gruppo metile al secondo ed il gruppo idrossile al primo atomo di carbonio;
  • 2-butanolo – struttura idrocarburica lineare avente un gruppo ossidrile al secondo atomo di carbonio;
  • 2-metil-2-propanolo – idrocarburico struttura ramificata con un metile e un gruppo ossidrile al secondo atomo di carbonio.

nomi comuni per queste stesse sostanze della stessa sequenza: iso-butanolo (alcool isobutilico), sec-butanolo e tert-butanolo.

Molecole isomeri butanolo differiscono nella struttura, tuttavia, tutte e quattro le sostanze con il C4H9OH formula generale hanno differenti punti di fusione, punto di ebollizione ed altre caratteristiche. Così, ad esempio, butile e alcol isobutilico hanno una solubilità limitata, mentre gli altri due isomeri sono completamente miscibili con acqua. Questo perché nella struttura di tutti gli alcoli (CnH2n + 1OH) il gruppo ossidrile colpisce la polarità, che contribuisce ad aumentare la solubilità in acqua. Allo stesso tempo la crescita di atomi di carbonio nella molecola complica questo processo. Se alcoli primari quali metanolo, etanolo e propanolo sono completamente miscibili con acqua, allora n-butanolo – moderatamente.

alcol terz-butilico (altrimenti 2-metil-2-propanolo o terz-butanolo) – è l'alcool terziario semplice. Si tratta di un liquido trasparente (o solido incolore). Questo alcol è altamente solubile in acqua, miscelata con etere dietilico ed etanolo. È unico tra gli isomeri di butanolo, perché può essere indurito a temperatura ambiente e fondono a temperature leggermente superiore ai 25 ° C. Terz-butanolo è un sottoprodotto della produzione di isobutano con ossido di propilene. Inoltre, può essere ottenuto mediante idratazione catalitica di isobutilene.

Come molti altri alcoli, alcol butilico è sostanza nociva. Tuttavia, ha mostrato un basso livello di tossicità in animali da laboratorio, pertanto riguarda un sufficientemente sicuro e sostanze utilizzate nei cosmetici. Tuttavia, ottenere attraverso la pelle nel corpo umano può causare depressione del sistema nervoso centrale. alcool contatto con gli occhi provoca gravi irritazioni a loro, ricevendo sulla pelle – un moderato. Nella maggior parte dei casi, butanolo viene rapidamente metabolizzato in anidride carbonica. Il pericolo principale si verifica a causa di prolungata esposizione ai fumi. avvelenamento grave può sviluppare depressione del sistema nervoso centrale e può causare anche la morte.

Il termine "alcol tecnico" spesso applicato a etanolo, ma può anche essere attribuito ad altri spiriti. Ad esempio, quando butanolo viene considerato un componente di carburante. Funziona con un rendimento superiore etanolo, come l'energia che viene generato dalla combustione della stessa quantità di carburante a C4H9OH superiore C2H5OH. Butanolo può essere utilizzato come additivo al gasolio, riducendo così il contenuto di fuliggine nei gas di scarico.

butilico viene utilizzato principalmente come prodotti a solvente o ausiliari per sintesi chimica, così come combustibile. Come solvente utilizzati nelle industrie tessili e chimiche. Egli è anche una componente di fluidi idraulici e freni, o è, nonostante il suo aroma alcolico, la base per il profumo.