843 Shares 9257 views

stelle bianche: nome, descrizione, caratteristiche

Se si guarda da vicino il cielo di notte, è facile notare che le stelle, che sono alla ricerca di noi, di colore diverso. Bluastro, bianco, rosso, sono lisce e sfarfallio, come un albero di Natale ghirlanda. Le differenze di colore telescopio diventano più evidenti. Il motivo principale di tale diversità sta nella temperatura della fotosfera. E, nonostante il presupposto logico, il più caldo, non sono di colore rosso e blu, bianco e blu e stelle bianche. Ma andiamo con ordine.


classificazione spettrale

Stelle – enormi sfere luminose, composte da gas. Che, come li vediamo dalla Terra, dipende da molti parametri. Ad esempio, le stelle in realtà non brillano. Vedere questo è molto facile: è sufficiente ricordare il sole. effetto di sfarfallio si verifica a causa del fatto che la luce da corpi celesti a noi, supera il mezzo interstellare, piena di polvere e gas. Un'altra cosa – colore. Si tratta di una conseguenza delle conchiglie di riscaldamento (in particolare fotosfera) a determinate temperature. Il vero colore può essere diverso da, ma la differenza è solitamente di piccole dimensioni.

Oggi, in tutto il mondo utilizzato la classificazione spettrale delle stelle Harvard. Esso si basa sulla temperatura e la forma e intensità relative delle righe spettrali. Ogni classe corrisponde alle stelle di un determinato colore. La classifica è stata la Harvard Observatory in 1890-1924 gg.

A rasato Date Englishman masticate come le carote

Fondamentali spettrali sette classi: O-B-A-F-G-K-M. Questa sequenza mostra una graduale diminuzione della temperatura (da O a M). Per lei, ci sono speciali formule Memorizzazione mnemoniche. In russo, uno di loro è: "A rasato Date Englishman masticate come le carote." Queste classi aggiungono altri due. Lettere S e C sono indicati con fredda luce ossidi metallici bande nello spettro. Considerate le classi stellari più:

  • Sulla classe ha la più alta temperatura di superficie (30 a 60 tysyach Kelvin). Stelle di questo tipo supera sole in peso 60, e radialmente – 15 volte. La loro apparente colore – blu. Luminosità essi sono più avanti della nostra stella più di un milione di volte. Blue Star HD93129A, appartenente a questa classe, caratterizzata da uno dei maggiori esponenti della luminosità dei corpi celesti conosciuti. Mettere in anticipo sui tempi Sun 5 milioni. Blue Star si trova ad una distanza di 7500 anni luce da noi.
  • Classe B ha una temperatura di 10-30.000 Kelvin, una massa 18 volte superiore rispetto allo stesso parametro del sole. Questo bianco e blu e bianco stelle. La loro gamma è maggiore di quella del Sole, 7 volte.
  • Classe A ha una temperatura nell'intervallo 7,5-10 migliaia di Kelvin radio e la massa maggiore di 2,1 e 3,1 volte, rispettivamente parametri simile sole. Questo bianco stelle.
  • Classe F: temperatura di 6000-7500 K. Massa più solari 1,7 volte, il raggio – 1.3. Sulla Terra, come le stelle appaiono bianche, il loro vero colore – bianco-giallastro.
  • Classe G: la temperatura di 5-6 mila Kelvin. Questa categoria comprende il sole. Il colore apparente e vera di queste stelle – giallo.
  • Classe K: 3500-5000 K. La temperatura della massa e raggio inferiore costituiscono solare 0,9 e 0,8 volte il parametro corrispondente luce. Visibile dal colore di fondo di queste stelle – giallo-arancio.
  • Classe M: 2-3,5 mila temperatura Kelvin. La massa e raggio – 0,3 e 0,4 dei parametri Sun simili. Sulla superficie del nostro pianeta, hanno un aspetto rosso e arancione. La classe M appartiene alla Beta e Alpha Andromedae finferli. La stella di colore rosso vivo, familiare a molti – è Betelgeuse (Alpha Orionis). E 'meglio cercare nel cielo d'inverno. Stella Rossa si trova sopra e leggermente a sinistra della cintura di Orione.

Ogni classe è divisa in sottoclassi da 0 a 9, vale a dire, dal più caldo al più freddo. Non rappresentano stelle appartenente ad un particolare tipo spettrale e il grado di riscaldamento fotosfera rispetto ad altre stelle del gruppo. Per esempio, il Sole si riferisce alla classe G2.

bianco visiva

Così, la stella classi B a F può apparire bianco dalla Terra. Solo gli oggetti che sono legati al tipo A, hanno il colore in realtà. Così, la star di Saif (Orion) e Algol osservatore (Beta Persei), non è un telescopio armata sembrano bianco. Appartengono alla classe spettrale B. I loro veri colori – blu e bianco. appaiono anche bianco Mifrak e Procione, la stella più brillante nelle figure celesti Perseo e Cane Minore. Tuttavia, il loro vero colore vicino al giallo (classe F).

Perché le stelle bianca per un osservatore sulla terra? Colore è distorto a causa della distanza enorme che separa nostro pianeta da tali oggetti, così come il volume di nubi di gas e polveri, si incontra spesso nello spazio.

classe A

stelle bianche sono caratterizzate non così alta temperatura come rappresentanti della classe O e B. La loro fotosfera si riscalda fino a 7,5-10.000.000 Kelvin. Stella di classe spettrale è molto più grande del sole. La loro luminosità e più – circa 80 volte.

Negli spettri delle stelle A pronunciato linee idrogeno della serie di Balmer. Altri elementi della linea è molto più debole, ma stanno diventando sempre più importanti mentre ci muoviamo dal A0 sottoclasse di A9. Ai giganti e supergiganti relativa alla classe spettrale A leggermente meno pronunciati linee caratteristiche idrogeno rispetto alle stelle di sequenza principale. Nel caso di queste linee di luce diventa più evidente metalli pesanti.

Con classe spettrale A applica un sacco di stelle peculiari. In questo termine si riferisce alla luce avente caratteristiche visibili nello spettro, parametri fisici, che rende difficile classificarli. Ad esempio, un tipo piuttosto rara lambda Bootes stelle sono caratterizzati dalla mancanza di metalli pesanti e di rotazione molto lenta. Tra la luce entra e peculiare nane bianche.

Classe A possiede tali oggetti luminosi del cielo notturno, Sirio, Menkalinan, Aliot, Castore e altri. È tempo di familiarizzare con loro più vicino.

Alpha Canis

Sirius – la più brillante, anche se non immediato, la stella nel cielo. Distanza ad esso – 8,6 anni luce. Per un osservatore terrestre sembra così brillante perché ha dimensioni impressionanti e ancora rimosso non tanto come molti altri oggetti grandi e luminosi. La stella più vicina al Sole – è l'alfa Centauri. Sirius questa lista è al quinto posto.

Si riferisce alla costellazione Canis ed è un sistema di due componenti. Sirius Sirius A e B sono separate da una distanza di 20 UA e ruotati con un periodo di poco meno di 50 anni. Il primo componente del sistema – sequenza principale stella, appartiene alla classe A1 spettrale. La sua massa è due volte il sole, e il raggio – 1,7 volte. Esso può essere visto ad occhio nudo dalla Terra.

Il secondo componente del sistema – nana bianca. La stella Sirio B è quasi uguale al nostro luminare in peso, che è insolito per tali oggetti. In genere, le nane bianche sono caratterizzate da una massa di 0,6-0,7 solare. In questo caso, la dimensione di Sirius B vicino alla terra. Si presume che la fase di nana bianca ha cominciato per questa stella è circa 120 milioni di anni fa. Quando Sirio B è situato sulla sequenza principale, probabilmente era un peso leggero con un 5 e trattati solare spettrale classe B.

Sirio A, secondo gli scienziati, si sposta alla prossima fase di evoluzione circa 660 milioni di anni. Poi si trasformerà in una gigante rossa, e un po 'più tardi – una nana bianca, come il suo compagno.

Alfa Aquila

Come Sirius, molti bianchi stelle, i nomi dei quali sono elencati di seguito, a causa della luminosità e spesso menzionati nelle pagine della fantascienza sono familiari non solo per le persone che sono appassionati di astronomia. Altair – uno dei luminari. Alfa Aquila si trova, per esempio, Ursuly Le Guin e Stivin King. Il cielo notturno, questa stella sono chiaramente visibili a causa della luminosità e relativa vicinanza. La distanza tra il Sole e l'Altair, è 16,8 anni luce di distanza. Tra le stelle di tipo spettrale A è più vicino a noi solo Sirius.

in peso di Sun Altair supera 1,8 volte. La sua caratteristica è una rotazione molto veloce. Una rivoluzione intorno all'asse della stella rende meno di nove ore. la velocità di rotazione all'equatore – 286 km / s. Come risultato di "intelligente" Altair schiacciata ai poli. Inoltre, grazie alla forma ellittica dai poli all'equatore la temperatura diminuisce e la luminosità delle stelle. Questo effetto si chiama "la gravità oscuramento".

Un'altra caratteristica di Altair che la sua lucentezza con il tempo che cambia. Appartiene al tipo di Delta Shield variabile.

alfa Lyrae

Vega – la stella più studiata dopo il sole. Alpha Lyra – la prima stella, che ha determinato la gamma. È diventato il secondo dopo la stella Sole, nella foto nella fotografia. Vega entrò e una delle prime stelle a cui si misura la distanza dal parlaksa. Il lungo periodo della luminosità della luce preso come 0 per determinare le grandezze di altri oggetti.

Familiare Alpha Lyrae e astrofilo, e un semplice osservatore. E 'il quinto più luminosa tra le stelle, entra nel asterismo triangolo estivo con Altair e Deneb.

La distanza tra il Sole e Vega – 25,3 anni luce. Il suo raggio equatoriale e massa maggiore di parametri simili nel nostro luminare 2,78 e 2,3 volte, rispettivamente. Figura della stella è lontano da un mondo perfetto. Il diametro all'equatore è molto più grande ai poli. La ragione – una velocità enorme. All'equatore, raggiunge 274 km / s (per il Sole, questa opzione è un po 'più di due chilometri al secondo).

Una delle caratteristiche del Vega – i suoi dintorni disco polveroso. Presumibilmente, è il risultato di un gran numero di collisioni di comete e meteoriti. disco di polvere ruota attorno a una stella, e ci si riscalda con l'azione della radiazione. Come risultato, aumenta l'intensità della radiazione infrarossa di Vega. Non molto tempo fa sono stati trovati nella asimmetria del disco. La probabile spiegazione per loro – la presenza di stelle in almeno un pianeta.

alfa Twins

In secondo luogo luminoso oggetto nella costellazione dei Gemelli – Castor è. Ha anche, come le luci precedenti, si riferisce alla classe spettrale A. Castor – una delle stelle più brillanti nel cielo notturno. Nell'elenco corrispondente, si trova a 23 posto.

Ricino è un sistema multiplo composto da sei componenti. Due elementi di base (Castor Castor A e B) ruotano attorno ad un comune centro di massa con un periodo di 350 anni. Ciascuna delle due stelle è una binaria spettroscopica. Componenti di Castor A e Castor in meno brillante e si suppone di classe spettrale M.

Con Castore non è stato subito associato al sistema. Inizialmente, è stato designato come una stella indipendente YY Gemini. Nel processo di ricerca in questo campo è diventato noto il cielo, è fisicamente associato al sistema stellare Castor. La stella ruota attorno ad un comune centro di massa per tutti i componenti con un periodo di diverse decine di migliaia di anni ed è anche una binaria spettroscopica.

menkalinan

Heavenly cifra Auriga comprende circa 150 "punti", molti dei quali – è stelle bianche. I nomi delle stelle poco dicono l'uomo lontano dalla astronomia, ma questo non diminuisce la loro importanza per la scienza. L'oggetto più luminoso nella figura celeste relativa alla classe spettrale A, è Menkalinan o menkalinan. nome della stella in arabo significa "il proprietario della spalla delle redini."

Menkalinan – triplo sistema. I suoi due componenti – subgiganti classe spettrale A. La luminosità di ciascuno di essi supera il parametro simile delle sole 48 volte. Essi sono separati da una distanza di 0,08 unità astronomica. Il terzo componente – una nana rossa rimosso da una coppia di 330 a. e.

Epsilon Ursae

Il "punto" più brillante in forse la più famosa del cielo costellazione settentrionale (Orsa Maggiore) – è Aliot, anche appartenenti alla classe A. Il valore apparente – 1,76. Nella lista dei più brillanti ranghi starlight 33 °. Aliot fa parte del asterismo Orsa Maggiore e altri luminari è più vicino alla ciotola.

spettro Alioto caratterizzato da linee insolite, conditi con un periodo di 5,1 giorni. Si presume che le caratteristiche associate con l'influenza del campo magnetico della stella. Fluttuazioni dello spettro, secondo dati recenti, possono verificarsi a causa della disposizione ravvicinata del corpo esterno con una massa di circa 15 wt Jupiter. Quindi, se si è ancora un mistero. Lei, così come altri segreti delle stelle, gli astronomi cercano di capire tutti i giorni.

nane bianche

La storia delle stelle bianche sarà incompleta senza menzione della fase di evoluzione delle stelle, che viene indicato come una "nana bianca". Il suo nome tali oggetti è dovuto al fatto che il primo trovato di loro appartenevano alla classe spettrale A. Era Sirio B e 40 Eridani B. Fino ad oggi, una nana bianca si chiama una variante della fase finale della vita di una stella.

Consideriamo più in dettaglio nel ciclo di vita dei luminari.

evoluzione stellare

In una notte, le stelle non sono nati: uno di essi passa attraverso diverse fasi. In primo luogo, una nube di gas e polvere inizia a contrarsi sotto la propria forza gravitazionale. Lentamente acquisisce una forma sferica, l'energia gravitazionale viene convertita in calore – temperatura aumenta dell'oggetto. In quel momento, quando si raggiunge un valore di 20 milioni di gradi Kelvin, la reazione di fusione nucleare si avvia. Questa fase è considerato l'inizio della vita di una stella a tutti gli effetti.

La maggior parte del tempo luce sulla sequenza principale. Nelle loro profondità sono costanti reazioni del ciclo dell'idrogeno. Temperatura stelle in tal modo può variare. Quando tutto il nucleo di idrogeno finisce, inizia una nuova fase di evoluzione. Ora carburante diventa elio. In questo caso, la stella inizia ad espandersi. Aumenta la sua luminosità e la temperatura superficiale, al contrario, diminuisce. La stella è venuta fuori la sequenza principale e diventa una gigante rossa.

elio massa del nucleo aumenta gradualmente, e comincia a contrarsi sotto il proprio peso. La fase di gigante rossa finisce molto più veloce rispetto al precedente. Il percorso che va oltre l'evoluzione dipende dalla massa iniziale dell'oggetto. stelle di piccola massa sul palco gigante rossa cominciano a gonfiarsi. Questo processo ripristina l'oggetto shell. Formata nebulosa planetaria e il nucleo nudo della stella. Questo nucleo ha completato tutte le reazioni di sintesi. Si chiama elio nana bianca. Più massiccia giganti rosse (fino ad un certo limite) di evolvere nane bianche di carbonio. Questi nuclei sono presenti elementi più pesanti dell'elio.

caratteristiche

nane bianche – il peso corporeo, di regola, molto vicino al sole. Tuttavia, la loro dimensione corrisponde alla terra. L'enorme densità di questi corpi cosmici ei loro posto nelle viscere dei processi sono inspiegabile dal punto di vista della fisica classica. I segreti delle stelle aiutato svelare la meccanica quantistica.

nane bianche sostanza è un plasma di elettroni nucleare. Costruirlo anche in condizioni di laboratorio è quasi impossibile. Pertanto, molte delle caratteristiche di tali impianti rimangono poco chiari.

Anche se si studia tutte le stelle di notte, di trovare almeno una nana bianca non funziona senza particolari attrezzature. La loro luminosità è significativamente inferiore a quello solare. Gli scienziati stimano che le nane bianche sono circa 3 e il 10% di tutti gli oggetti nella nostra Galassia. Tuttavia, ad oggi, solo quelle che si trovano ad essere situato non cercate oltre una distanza di 200-300 parsec dalla Terra.

nane bianche continuano a evolversi. Subito dopo l'istruzione che hanno una temperatura superficiale, ma rapidamente raffreddati. Dopo qualche decina di miliardi di anni di istruzione, secondo la teoria, una nana bianca si trasforma in un nano nero – non emettono corpo di luce visibile.

Bianco, stella rossa o blu per l'osservatore si differenziano principalmente in colore. Astronomo guarda più in profondità. Colore per lui ancora una volta racconta la temperatura, la dimensione e la massa dell'oggetto. Blu o azzurro stella – una palla incandescente gigante a tutti gli effetti ben prima del sole. luci bianche, esempi dei quali sono descritti in questo articolo, un po 'meno. Non-stelle in vari cataloghi e molto dicono i professionisti, ma non tutti. Una grande quantità di informazioni sulla vita degli oggetti cosmici distanti, o non hanno ancora ricevuto una spiegazione, o non sono nemmeno rilevato.

750 shares 5929 views
572 shares 3711 views
675 shares 9512 views
151 shares 8946 views