153 Shares 6189 views

Stazione di Vitebsk (stazione della metropolitana "Pushkinskaya"): un viaggio attraverso gli anni

Uno dei viali centrali di San Pietroburgo è chiamato il Paese, perché nel XVIII secolo, quando la strada ha preso il nome, è stato davvero al di fuori dei confini della città. La casa al 52 Zagorodny Prospekt trova Vitebsk Stazione di San Pietroburgo – lo scopo del tour virtuale di oggi.


Vai a qualsiasi delle cinque stazioni ferroviarie di San Pietroburgo può essere raggiunta più rapidamente trasporto sotterraneo. E non fa eccezione e la stazione di Vitebsk. Metro si frusta a destinazione, ma al fine di entrare nell'edificio della stazione dovrà venire alla superficie.

Stazione di Vitebsk (metropolitana Pushkinskaya) – la prima stazione costruita in Russia nel 1837 come apparirà la stazione finale solo nell'Impero ferroviario. La prima linea ferroviaria collegata l'allora capitale del paese con la residenza reale in Tsarskoye Selo. E 'stato previsto che il treno si fermerà sulla Fontanka, ma il denaro è stato sufficiente solo per il bordo – Via suburbana. Perché la costruzione del primo nella storia russa della stazione ferroviaria era un legno temporanea.

Poi costruita una struttura in pietra che è stato più volte ricostruito e ampliato. Un edificio moderno costruito agli inizi del XX secolo dal ferrovie architetto esperto Stanislav Antonovich Brzhozovsky in collaborazione con il giovane architetto civile Sima Isaakovich Minas. Stazione di Vitebsk (metropolitana "Pushkinskaya") è un punto di riferimento architettonico in stile Art Nouveau.

Molte innovazioni tecniche sono stati utilizzati nella costruzione della stazione. Disponibilità di passeggeri e merci ascensori, nastri trasportatori, punto di controllo tra i percorsi ammirato contemporanei. L'interno dell'edificio sono stati ampiamente utilizzati strutture metalliche, stucco, pittura. Sulla parte superiore della struttura è decorato con una cupola e la torre. Nel 1904, la stazione è andato al primo treno tra San Pietroburgo – Vitebsk, e l'ex Tsarskoye Selo (e più tardi Detskoselskiy) stazione chiamata stazione di Vitebsk.

stazione della metropolitana "Pushkinskaya" è stato costruito nel 1956. Il nome della stazione è dovuta proprio al fatto che nelle vicinanze c'è una stazione ferroviaria, che collega la città con Tsarskoye Selo, dove ha studiato presso il famoso Liceo del grande poeta russo.

Stazione di Vitebsk utilizzato per pendolari, intercity e dei trasporti internazionali. Migliaia di passeggeri partono tutti i giorni da qui per le città di Russia (Smolensk, Pskov, Kaliningrad), Baltico (Riga, Vilnius), Ucraina (Odessa, Lviv, Kiev, Mariupol), Bielorussia (Vitebsk, Gomel, Grodno, Minsk, Brest) e Moldavia (Chisinau ). La stazione arrivano composizioni da Varsavia e Berlino, Praga e Budapest. I treni trasportano i passeggeri a Tsarskoye Selo (Pushkin ora), Pavlovsk, Novgorod e altri sobborghi di San Pietroburgo.

10 anni fa, la stazione è stata ricostruita. uffici preliminari si trovano al primo piano dell'edificio. Ecco la memorizzazione automatica e manuale, pagato wc e "Carskoe Selo a buffet." Il secondo piano ospita il servizio principale della stazione, sala d'attesa e l'accesso alla piattaforma ferroviaria.

In edificio della stazione Vitebsk è possibile acquistare tutti i prodotti necessari: souvenir, cibo, articoli di cancelleria, libri e riviste. Nella stanza c'è una farmacia, negozi di telefonia mobile e bancomat.

Se necessario, i passeggeri possono usufruire di sale singole e doppie, che si trova al terzo piano.

Dal 2009, un progetto culturale interessante realizzato nel padiglione foto della stazione – "Music Station". Tutti sono invitati a venire al tempo stabilito sulla Stazione Vitebsk (stazione della metropolitana "Pushkinskaya") e liberi di ascoltare un concerto di musica classica o di canto corale. Durante l'esistenza del progetto è stato di circa 200 concerti di beneficenza di generi diversi per 50.000 studenti.