432 Shares 4977 views

La provincia dell'Impero Romano. Elenco dei province romane

Nonostante il fatto che il Grande Impero Romano non esiste più, l'interesse in questo periodo del nostro mondo di storia antica non si spegne. Dopo tutto, ma furono i Romani erano gli antenati del moderno diritto e della giurisprudenza, le costituzioni di molti stati europei e dei loro trattati politici, e fino ad oggi sono studiati in prestigiose università di tutto il mondo.


Tuttavia, anche la consueta disposizione del grande stato del passato non è meno interessante. Sai quello che una provincia si è formata dell'Impero Romano e di come questa unità territoriale? Se no, allora si dovrebbe assolutamente leggere questo articolo! Immediatamente ha avvertito che l'articolo andremo a parlare di Roma come un unico potere. La divisione in est e ovest Empire verificato dopo la presa della metropoli dai Visigoti e Ostrogoti.

La definizione generale di

In senso lato, "provincia" si riferisce alla terra, emesso da alcuni alto funzionario dell'impero nel suo esclusivo controllo. Quest'uomo è all'interno del suo paese ebbe titolo imperio. Ma pochi sanno che questa parola ha avuto solo quattro altri valori. Eccoli:

  • Come nel caso precedente, "provincia" potrebbe essere definito una posizione speciale. Così, pr il titolo. maritima significava che la persona che l'aveva, il comando di funzionamento della flotta romana.
  • Lo stesso stato era la persona incaricata di un compito importante. Ad esempio, pr. curare frumentum responsabile della consegna del pane.
  • Inoltre, la "provincia" potrebbe anche essere chiamato territorio nemico affidato a qualche comandante. Stesso Macedonia consulibus provincia decernitur, formatasi durante la conquista della Grecia.
  • Infine, era il nome di qualsiasi appena conquistata o dato alla zona giuramento di Romano che è già installato Pax Romania, «ordine romano ".

Va notato che l'Impero Romano d'Occidente ha mantenuto la via amministrativa dei loro antenati. Tutto ciò che ha detto qui e in futuro è anche vero per il basileus bizantino.

Ulteriore sviluppo del modo "provinciale" della vita

Già nel terzo secolo dC, i Romani cominciarono rapida espansione, che ha portato l'impero romano, la zona è aumentato drammaticamente, che trascende di molto lo "stivale" italiano. Presto, tutta la terra che si trova vicino al Mar Mediterraneo, si è trasformata in una provincia romana. Infine, 117 dC è stato il culmine di una serie di successo militare. Il possesso dell'impero è diventata la più estesa. In totale, lo stato in quel momento, c'erano 45 province, senza contare le regioni 12 in Italia.

Come una nuova provincia è stato formato?

Per tutto il tempo della conquista è stato messo chiaro ordine di "fusione" di nuove aree con le altre province dell'impero: in un primo momento il comandante, che ha preso nuova terra, ha condotto una delineazione preliminare. Importante! Quando si parla dell'Impero Romano d'Occidente, va detto che nei suoi confini di questa "iniziativa" quasi non era: tutte le operazioni di terra sono state condotte esclusivamente con la conoscenza e l'approvazione della metropoli (Costantinopoli).

procedure legislative

La Commissione di 10 membri, nominati dal Senato, presunto "piano di complotto", passando disposizioni che legittimano il sovrano ad interim. Questi documenti immediatamente attaccati agli ordini del Senato e ulozhenija legge locale (se fosse). Tra l'altro parlando, è la conservazione della legislazione locale è il segno distintivo dello Stato romano.

Ecco perché ogni provincia dell'Impero Romano (nel primo periodo dell'impero) in un certo senso era uno stato indipendente.

il periodo di transizione

Dal momento che lo Stato è stato rafforzato nel corso del tempo, e le leggi sono più desiderosi di uniformità. Il valore della legge locale scende rapidamente. Sempre più spesso, "gli statuti delle province" cominciano direttamente governate dal Senato. Alla fine, ulozhenija locali sono stati solo per regolare le caratteristiche generali di gestione, mentre tutte le altre questioni sono trattate dal diritto romano. I rapporti tra i cittadini romani, che è stata popolata provincia dell'Impero Romano, governato provinciale edictum, l'Editto del governatore, che ha pubblicato dal suo insediamento.

"Editto" era valida solo durante il regno del governatore, ma il più delle volte è accaduto che il suo predecessore nel documento non è cambiato praticamente nulla. la provincia è stata controllata pretori forze, proconsoli e propretore. Il loro scopo era impegnato in Senta, e la gente su queste posizioni ruotano ogni anno. Se richiesto dalle circostanze, la durata del mandato potrebbero essere estesi, ma una decisione su di esso aveva il diritto di prendere tutti lo stesso Senato.

Gli ultimi anni dell'impero

Negli ultimi anni prima della caduta della provincia di Roma, gestito da ex consoli e pretori. Appartenevano al potere assoluto di provincia controllata. Questo spiega come un livello del tutto inadeguata di corruzione e completa incompetenza di molti manager che hanno fatto carriera, godendo di buoni rapporti con il governatore. Durante questo periodo, la stessa Siria, una volta che la più ricca provincia dell'Impero romano era quasi derubata dei suoi governanti, e alla madre patria era minuscola porzione di tasse raccolte. Tutto questo solo accelerato l'avvento crollo della volta grande stato.

Elenco delle province romane e anni della loro occorrenza

Così, elenchiamo provincia cui principale era l'Impero Romano d'Oriente. La datazione della base non è sequenziale, come le loro conquiste appartengono a diversi periodi politici nella storia dello stato romano. Il primo "sotto l'ala" di Roma stavano Sicilia, e dopo di esso – la Sardegna e la Corsica. E 'successo nel aC 241 e 231, rispettivamente. Dopo aver conquistato lontano e da vicino la Spagna.

E 'successo nel 197 GD. N. e. Va notato che nei 27 anni prima dell'era cristiana della Spagna ulteriore è stata assegnata la provincia di Lusitania. Due anni dopo, il paese è cresciuto provincia di Galati. Come si può vedere, per l'inizio di una nuova era della carta dell'impero romano impressiona con la sua diversità. Nell'anno 120 aC. e. Fu conquistato la Gallia Narbonne. Aquitaine, belga e provincia Lugdunskoy e Numidia furono annessi a Roma nel 50 aC, ma distinti, soggetti a pieno titolo della dell'impero iniziata solo nel 17 ° anno della nostra era. Provincia di Rezia e del Norico – '15 aC.

Quindi, continuiamo. Alpes-Maritimes sono state riunite nel '14 (Kottiyskie Alpi divenne parte di Roma solo alla famigerata Nero). Circa il tempo di infusione a Roma Alpi Peninskih lo è per certo sconosciuto, ma si può supporre che sia accaduto non prima di 200 anni.

Alta e Bassa Germania sono state vinte nel '17. Intorno allo stesso tempo, la provincia è stata fondata Cappadocia.

La Gran Bretagna, l'Impero Romano d'Oriente, infine, ha conquistato solo nel '43, ma il primo non ci avamposti sono stati stabiliti molto prima. Alta e Bassa Pannonia furono umiliati di circa 10 anni. In origine erano una sola provincia, ma l'imperatore Traiano (circa 105 anni), è stato diviso in due parti per la facilità di gestione. La stessa cosa è successa con il superiore e inferiore Miziey. Conquistata nel 29, la separazione si è verificato durante il regno di Domiziano, la data dell'evento è sconosciuta.

Militante Tracia divenne una provincia romana nel 46. Dacia la seguì, dopo solo 100 anni, e dietro di essa – Saudita, Armenia e l'Assiria. Poi i romani crearono una provincia con il nome … Asia. Dalmazia romani "padronanza" tra i 159 ei 169 anni, ed è stata fondata dieci anni prima della loro provincia d'Africa. Macedonia e l'Acaia sottomesso a circa lo stesso tempo (più o meno un decennio). L'Epiro data di provincia, non è esattamente conosciuta. La storia recente dell'Impero Romano afferma non appena quello che è successo durante il regno dell'imperatore Vespasiano.

Inoltre "l'acquisizione"

Egitto è sceso del 30 aC. e. Storia interessante della provincia e Vifiya Pont. Ha vinto per 74 anni prima della nascita di Cristo (in collaborazione con le province della Cirenaica e Creta), sono stati notevolmente ampliato dopo solo nove anni. Infine, sette anni dopo l'inizio della nostra era il loro territorio di nuovo in modo significativo le sue radici. Circa la stessa cosa è successa con la Licia e Panfilia. Ultimo ha vinto anche fino a 25 anni prima della nascita di Cristo, e l'attacco a Lycia è riuscito a finire solo nel 43 aC. e.

La conquista della Cilicia si estendeva dal 64 aC al 67 anni dopo la nascita di Cristo. Cipro e la Siria non sono riusciti a unirsi intorno allo stesso tempo. Mesopotamia potrebbe essere incluso nello stato già nel l'anno 115, ma la nuova provincia è stato perso in un paio di anni. Ritorna era solo mezzo secolo più tardi.

È necessario completare nostra lista Tingitanskoy Cesarea e la Mauritania, che divenne parte dello stato 40 anni dopo la nascita di Cristo. Così, la storia dell'impero romano è indissolubilmente legata con la conquista di nuove terre per mezzo del quale la metropoli era un mezzo sia per continua espansione, e la vincita è particolarmente potenti nemici.