637 Shares 7122 views

Parco Smeraldo (Barnaul) ieri e oggi

Il distretto di Oktyabrsky ha dato il nome ufficiale a questo parco di Barnaul. Ma i residenti della città lo chiamano ancora "Emerald". La maggior parte di coloro la cui infanzia è stata spesa nell'epoca sovietica ha lasciato il parco con i ricordi più brillanti. Caffè estivo, una pista di ghiaccio invernale, attrazioni, un planetario … Era bello fare una passeggiata in qualsiasi momento dell'anno. Ma negli anni Novanta questo giardino cittadino è diventato desolato. E che cosa sta facendo nel parco ora? Il nostro breve saggio dirà su questo. Dovrebbe essere detto che l'Emerald Park ha una storia molto interessante. E vale la pena raccontare di comprendere il significato di alcuni oggetti architettonici sul suo territorio. Un bel po 'di terra quasi al centro della città attirò sempre l'attenzione di sviluppatori illegali. Vediamo se il pubblico è riuscito a difendere il suo parco.


Breve storia del luogo

Anche i Barnauliani sono sorpresi dalla presenza sul territorio del giardino cittadino di un edificio simile ad un edificio sacrale. Già il Planetario assomiglia ad una chiesa ortodossa, solo senza una croce e con quattro colonne che non si adattano molto bene all'insieme. Da questo edificio cominciò tutta la storia. Gli esperti di architettura sacra non sono sbagliati – è veramente una chiesa che è stata chiamata Cross-Vozdvizhenskaya. E circondato dal suo cimitero omonimo. Sì, sì, il parco "Emerald" (Barnaul) è suddiviso in luogo dell'antico cimitero. Tuttavia, non esiste traccia del cimitero. È anche noto che nel 1918, in questo luogo, i campioni della rivoluzione proletaria e del governo sovietico furono girati enormemente. Questo ormai ricorda un piccolo memoriale. Cosa è successo, perché il cimitero diventò un parco? Questo è stato facilitato dalla costruzione del complesso Melange.

Formazione del parco

Le trasformazioni della scala iniziarono nel 1939. Il territorio del cimitero è stato trasferito in quel momento al complesso Melange. La chiesa è stata chiusa per combattere il pregiudizio religioso. Le autorità sovietiche avevano pochi sentimenti per la pace dei defunti, per cui è stato deciso di demolire le lapidi, di incidere le tombe e di rompere il parco "Emerald" in questo cimitero. Barnaul ha quindi ottenuto un planetario, che si trova nella costruzione della chiesa Cross-Vozdvizhenskaya. Un grande stagno è stato scavato, nuovi alberi e cespugli sono stati aggiunti alle piantagioni del cimitero. Tuttavia, a quel tempo il nuovo parco si chiamava "Parco della Cultura e del Riposo". Ma la memoria che c'era un cimitero in questo luogo era vivo tra la gente. Non è casuale che i detenuti prigionieri giapponesi morti siano stati seppelliti qui.

Ulteriori trasformazioni del parco. nomi

Si può dire senza esagerare che il parco è cambiato con la città e tutto il paese. Anche i suoi nomi sono cambiati. Quando nel 1953 morì il tiranno di tutti i popoli, le autorità cittadine di Barnaul in una condizione di servile rinominavano il Parco della Cultura nel Parco. Iosif Vissarionovich Stalin. E anche mettere un monumento al dittatore sul viale principale. In meno di tre anni, mentre il segno patetico fu smantellato e la scultura fu demolita. All'inizio di questo secolo, il distretto di Oktyabrsky della città ha dato il suo contributo al nome ufficiale del parco, anche se la gente del posto continua a riferirsi come "l'Emerald". Quando gli anni della prosperità cominciarono (metà degli anni Settanta), la città aveva fondi per una ricostruzione di grandi dimensioni dell'oggetto culturale. I vicoli furono ricoperti di asfalto, le sponde dello stagno furono rinforzate con lastre di cemento, nuove vere e proprie attrattive furono eseguite.

Parco di smeraldo (Barnaul) oggi

Con il crollo dell'Unione Sovietica, il giardino della città è notevolmente diminuito. La desolazione è stata vista in tutto: nei sentieri e nei cespugli incorniciati senza la mano curante del giardiniere e nelle attrattive arrugginite. Ma la gente del luogo continuava ad amare il loro parco. In inverno hanno messo uno sci e versato una pista di pattinaggio, in estate su un laghetto l'acqua è stata abbassata da catamarani e dotata di una piattaforma di ballo. La grande ruota panoramica ha continuato a funzionare, una delle poche attrazioni rimaste dall'era sovietica. Dopo aver sopravvissuto ai tempi difficili degli anni Novanta, il parco "Emerald" (Barnaul) ha cominciato a svilupparsi di nuovo. C'erano nuove e moderne attrazioni per bambini e adulti. Sono stati costruiti campi da gioco per pallavolo, pallacanestro e streetball, campo di tiro, cafe. Lo stagno è stato allevato con il perch, il pike, le carpe speculare e il carpa. Ma non tutto è rosa come vorremmo. L'edificio, che ospitava un planetario per molti anni, fu trasferito alla diocesi di Barnaul nel quattordicesimo anno. E un anno dopo il bellissimo caffè "Mill" fu bruciato in cenere. Per tutto il tempo, i tentativi sono stati fatti per alienare un pezzo di territorio dal parco per costruire. Ma il pubblico non lo permette.

Emerald Park (Barnaul): come arrivarci

L'ingresso più bello di questo giardino si trova lungo la via Profintern. È decorato con colonne bianche con l'iscrizione "Parco della Cultura e del Tempo Libero". Il giardino è perimetrato recintato. Ma non c'è bisogno di prendere molto tempo per arrivare al parco "Emerald" (Barnaul). L'indirizzo di questo oggetto dell'infrastruttura urbana è: Komsomolsky prospect, 128. C'è anche un ingresso al parco. Inoltre, si può avvicinarsi da Lenskaya Street e da Sibirskiy Prospekt.