818 Shares 6786 views

contabile dei beni in azienda – la metodologia e gli obiettivi.

Per la corretta formazione del prezzo di vendita, e al fine di ottenere dati oggettivi segnalazione sulla finanza, business richiede riflessione gramotnoe del costo dei beni in materia contabile e fiscale uchetnosti.Tehnologiya, su cui il conto dei beni, se il commercio al dettaglio, ha alcune sfumature, che hanno bisogno di sapere.


Al fine di effettuare la contabilità, l'azienda può scegliere autonomamente il modo in cui a tenere un registro dei beni: al costo o alle vendite. In realtà, è importante solo una cosa – il metodo scelto di consolidamento di principi contabili. Ma nella contabilità fiscale, i beni devono riflettere sempre la data prezzo di acquisto. E 'possibile tenere un registro dei beni se all'ingrosso commercio? Sì, e persino necessario, come richiesto dalla stessa inspektsiya.Uchet fiscale in questo caso viene effettuato per lo stesso prezzo di acquisto. In alcuni casi, se l'organizzazione non ha alcun livello di commercio all'ingrosso e 'impegnata solo nel commercio al dettaglio, la contabilità delle merci può essere fatto per il prezzo di vendita.

Allo stato attuale l'acquisto di commercio e utilizzare diversi prezzo di negoziazione al minimo. In precedenza, i clienti pagano sempre il prezzo, che hanno esposto e il prezzo di vendita è stato molto più elevato pokupnoy.Vybora upokupatelya non era, perché non c'erano i venditori e la concorrenza. E ora non è così. Va notato che, a tutt'oggi, il comportamento dei clienti è cambiato radicalmente. L'analisi dei consumatori ha mostrato che costringe il venditore all'acquirente di ridurre il costo di ciò che sta per offrire una migliore tsenu.Za attraverso questo concorso avviene in condizioni di mercato.

Come è il costo dei costi tovarov.Pokupnaya – tutti i costi relativi all'acquisizione di beni in generale – si chiama il suo costo effettivo. Il costo contabile e di contabilità fiscale di beni acquistati è formato in modi diversi. Ciò significa che alcuni dei costi finiscono nel loro costo effettivo. E con le regole contabili fiscale – al contrario. Tuttavia, la cosa importante: se i costi di spedizione non sono incluse nel prezzo delle merci, i documenti fiscali necessari distribuzione ai prodotti realizzati e non realizzati. Per soddisfare questa condizione, definita dalla percentuale media di (trasporti) spese dirette per l'ora corrente. Va notato che tutti i passi necessari sono descritti nel Codice Fiscale e rigorosamente regolati da loro.

Come sono i diretti spese (trasporto) per il tempo corrente per il costo della consegna della merce, che ora sostenuti nel periodo in corso, l'importo totale dei costi di trasporto aggiuntivi rappresentato per le restanti voci all'inizio del periodo. Per il prezzo di acquisto di ciascuna venduti durante il mese del prezzo di acquisto dei beni si aggiunge il saldo della merce invenduta alla fine del mese. Calcolare le percentuali medi consumo diretto. Per fare questo, la quantità di flusso di traffico è diviso per il valore dei beni. La percentuale media di spese dirette moltiplicato per il prezzo del saldo merci, alla fine del mese. Così determinato esattamente che rappresentano i costi di trasporto per le merci invendute. In un solo i costi di trasporto, che si riferiscono a vendere le merci possono essere presi in considerazione, mentre l'imposta sul reddito. Per calcolare questa figura, è necessario dalla solita quantità di consumo diretto sottrarre uno che cade sul metodo tovar.Etot invenduti permette larga misura ridurre la pressione fiscale sulla società.

Ora circa il commercio natsenke.K il prezzo di vendita dei beni comprende il prezzo di acquisto e il commercio la struttura natsenka.V del prezzo di acquisto include i rendimenti aziendali e IVA programmate. Il margine sui ricavi e il prezzo di vendita al dettaglio di beni sono rilevati in un documento speciale, chiamato il Registro di sistema del prezzo di vendita al dettaglio. Al momento della vendita di merci margine di spisyvaetsya.Chasto accade che le merci devono essere sopravvalutate (o sconto sottovalutato). Dopo la rivalutazione è fatto ri-registrazione delle merci e delle scorte è redatto, attacchi. Essi indicano: la data di variazione di valore; nomi beni rivalutati; come beni rivalutati; precedente prezzo di merci; il nuovo prezzo per le merci; quantità di rivalutazione (differenza tra i prezzi dei beni del vecchio e del nuovo prezzo) .In base a questi dati, un nuovo prezzo di vendita al quale il prodotto e rilasciato.