826 Shares 8487 views

"Miti e Leggende della Grecia antica": una sintesi. "Miti e leggende della Grecia antica", Nikolay Kun

Base, l'ispirazione di poeti europei, drammaturghi e artisti erano gli dei greci e dee, i greci eroi, miti e leggende su di loro. E 'quindi importante conoscere la loro sintesi. Miti e leggende della Grecia antica, tutta la cultura greca, soprattutto a tarda nel momento in cui è stato sviluppato, e la filosofia, e la democrazia hanno avuto una forte influenza sulla formazione della civiltà europea nel suo complesso. Mitologia si è evoluto nel corso di un lungo periodo di tempo. Leggende, leggende divenne noto, perché i sentieri e le strade di Hellas viaggiato recitatori. Portavano più o meno lunga storia del passato eroico. Alcuni sono stati dati solo una sintesi.


Miti e leggende della Grecia antica gradualmente divennero amici e persone care, e che ha creato Omero, è stato fatto un uomo istruito a conoscere a memoria ed essere in grado di citare da qualsiasi luogo. scienziati greci che volevano organizzare tutto, ha cominciato a lavorare sulla classificazione dei miti e delle storie disparate trasformati in una serie di ben proporzionato.

Le principali divinità greche

I primi miti dedicati alla lotta contro le varie divinità insieme. Alcuni di loro avevano tratti umani – questa generazione della dea Gaia, la Terra e Urano-Heaven – dodici Titani e sei mostri che terrorizzavano il padre, e li gettò nel baratro – Tartaro. Ma Gaia persuase il restante Titani per rovesciare il padre. Ha reso infido Kronos – Tempo. Ma sposando la sorella, aveva paura di avere figli, e li inghiottì subito dopo la nascita: Hestia, Demetra, Poseidone, Era, Ade. Dopo aver dato alla luce il loro ultimo figlio – Zeus, ha ingannato Crono moglie, e non riusciva a mandar giù il bambino. Ma Zeus era al sicuro nascosto in Creta. Questa è solo una sintesi. Miti e leggende della Grecia antica paura descrivono eventi.

la guerra per il potere zeus

Zeus è cresciuto, maturato e costretto Kronos per tornare alla luce bianca dei suoi fratelli e sorelle ingerito. Li ha esortati a combattere il padre violento. Inoltre, nella lotta anche preso parte della Titani, giganti e Ciclope. Dieci anni di lotta è durato. Fuoco infuriava, il mare bollito, il fumo non riusciva a vedere nulla. Ma la vittoria è andata a Zeus. I nemici rovesciato nel Tartaro e detenuti.

Gli dei dell'Olimpo

Zeus, che Ciclope ammanettato fulmini, era il dio supremo, Poseidone obbedì tutta l'acqua sulla Terra, Ade – il mondo sotterraneo dei morti. E 'stata la terza generazione degli dei, da cui tutti gli altri dei ed eroi, che raccontano storie e leggende. Il più antico appartiene al ciclo di Dioniso, dio del vino e della vinificazione, la fertilità, il santo patrono dei misteri della notte, che ha avuto luogo nei luoghi più oscuri. Misteri erano terribili e misteriosi. Così la lotta ha cominciato a prendere forma con dei oscuri luminosi. la guerra reale non è stato, ma gli dei oscuri davano a poco a poco il posto a un dio del sole luminoso Febo con il suo principio razionale, con il suo culto della ragione, scienza e arte. E irrazionale, estatica, ritiro sensuale. Ma le due parti dello stesso fenomeno. E non è stato possibile senza l'altra. La dea Era, moglie di Zeus, il patrono della famiglia. Ares – guerra, Athena – saggezza, Artemis – la luna e la caccia, Demeter – Agricoltura, Hermes – commerciali, Afrodite – amore e bellezza. Efesto – artigiani. Il loro rapporto con l'altro e la gente compongono leggende dei Greci. Sono completamente esaminati nelle palestre russa pre-rivoluzionaria. Solo ora, quando le persone interessate per le preoccupazioni terrene maggior parte, essi prestano attenzione o sintesi della stessa, se necessario. Miti e leggende della Grecia antica dissolvenza ulteriormente.

Chi ha frequentato gli dei

Non sono molto contento essere persone. Spesso li invidiava o concupito donne, gelose, ci sono stati avidi di lodi e riconoscimenti. Cioè, sono stati molto simili a quelli dei mortali, se si prende la loro descrizione. Leggende (sintesi), leggende e miti della Grecia antica (Kuna) è piuttosto contraddittoria descrivono i loro dèi. "Nulla di tutto questo non piace agli dèi, come il crollo delle speranze umane", – dice Euripide. Ed è stato distaccato di Sofocle, "Gli dei di tutti disposti ad aiutare una persona quando va a incontrare la sua morte".

Zeus obbedito tutti gli dei, ma per la gente aveva valore come garante della giustizia. Questo è quando l'arbitro giudica ingiustamente, un uomo ha chiesto aiuto a Zeus. Solo Mars ondeggiare in materia di guerra. Athena wise patrono di Attica. Poseidon tutti i marinai andare al mare, hanno sacrificato. In Delphi, è possibile chiedere la misericordia del Febo e Artemide.

Miti di eroi

Uno dei miti preferiti di Teseo era figlio di re Egeo di Atene. E 'nato e cresciuto nella famiglia reale in Trézény. Quando si è sviluppato in su ed è stato in grado di ottenere la spada di suo padre, poi è andato a incontrarlo. Lungo la strada ha distrutto il ladro Procuste, non lasciare che le persone passano attraverso il suo territorio. Dopo la caduta a suo padre, ha imparato che Atene ha reso omaggio alle ragazze e ragazzi di Creta. Insieme con il partito regolare di schiavi, sotto le vele di lutto, è andato verso l'isola di re Minosse, per uccidere il mostruoso Minotauro. Principessa Arianna aiutò Teseo superare un labirinto, in cui c'era un minotauro. Teseo ha combattuto il mostro e distruggerlo. Greci felicemente, liberato per sempre dal tributo, tornarono in patria. Ma si sono dimenticati di cambiare le vele nere. Egeo, gli occhi fissi sul mare, visto che suo figlio è stato ucciso, e per il dolore insopportabile corse nelle profondità delle acque, su cui sorgeva il suo palazzo. Ateniesi si rallegrarono che siano liberati per sempre dal tributo, ma pianto dopo aver appreso la tragica morte di Egeo. Il mito di Teseo è lungo e colorato. Questa è la sua sintesi. Miti e leggende della Grecia antica (Kun) darà una descrizione completa di esso.

Epic – la seconda parte del libro Nikolaya Albertovicha Kuna

La leggenda degli Argonauti, la guerra di Troia, odissea viaggio di Oreste per vendicare la morte di suo padre e disavventure di Edipo a ciclo Tebe comprendere la seconda metà del libro, che è stato scritto da Kuhn, "Miti e leggende della Grecia antica." Sintesi dei capitoli precedenti.

Di ritorno da Troia alla sua nativa Itaca, Ulisse ha trascorso lunghi anni in peregrinazioni pericolose. Difficile dargli la strada di casa in un mare in tempesta. Poseidone Dio non poteva perdonare l'Odissea che, per salvare la sua vita e quella dei suoi amici, ha accecato il Ciclope, figlio di Poseidone, e invia la tempesta senza precedenti. Lungo la strada sono stati uccisi dalle sirene, amava la sua voce eterea e il canto melliflua. Tutti i suoi compagni sono stati uccisi durante il viaggio sui mari. Ha distrutto tutto sfortuna. In cattività presso la ninfa Calypso Odysseus languito per molti anni. Egli pregò di lasciarlo andare a casa, ma ha rifiutato bella ninfa. solo le richieste Athena addolcito il cuore di Zeus, egli ebbe pietà di Odisseo e lo riportò alla famiglia.

Trojan ciclo di leggenda e la campagne create Odissea Omero nei suoi versi – "L'Iliade" e "Odissea", i miti sulla campagna per il Vello d'Oro alla costa del Ponto Evsinskogo descritti nel poema Apollonio Rodio. Sofocle scrisse una tragedia "Edipo re", una tragedia per l'arresto – il drammaturgo Eschilo. Essi danno una sintesi dei "Miti e Leggende della Grecia antica" (Nikolay Kun).

Miti e leggende di dei, titani, molti eroi turbato l'immaginazione di scrittori, pennelli e cinema al giorno d'oggi. In piedi nel museo sulla pittura, scritto in tema mitologico, o sentire il nome della bella Elena, sarebbe bene almeno un po 'di immaginare cosa si nasconde dietro questo nome (una guerra enorme), e per conoscere i dettagli della trama, raffigurato sulla tela. Questo può aiutare a "Leggende e miti della Grecia antica". Sinossi del libro rivelerà il significato di ciò che ha visto e sentito.