547 Shares 9556 views

India antica

Hindustan subcontinente tagliato fuori dal resto del mondo da quasi tutti i lati. Nel nord è limitato ai Pamir e l'Himalaya, nella parte sud – l'oceano, nel nord-est – paludi impraticabili, foreste tropicali e altipiani.


India nel Medioevo è stata assimilata da persone che sono venute da nord-ovest, attraverso situata nell'attuale Afghanistan, i passi di montagna. Subcontinente geograficamente diviso chiaramente sul Deccan (Sud) e l'Indo-Gange Pianura (nord).

India antica era famosa per la sua agricoltura sviluppata. Particolarmente adatto a questo tipo di attività è stato valle del Gange e Indus. Va detto che il rapporto tra i bacini fluviali e Dean era molto difficile. Tuttavia, Punjab è cancello relativamente costante attraverso cui stranieri penetrati nella valle. clima subcontinente permette di assemblare due abbastanza ricco raccolto per l'anno. Tuttavia, nel caso in cui la parte del territorio di uragani, inondazioni, siccità. Questi disastri Dooms persone alla fame.

India antica era abitata da tribù australomelanesoide. Queste persone vivevano nel territorio dell'ex Indocina a sud dell'Iran. Nel subcontinente vissuto anche caucasici. Essi si mescolarono con gli indigeni, di assimilarli in termini etnici e culturali.

Circa 7-5 secolo aC. e. India antica a nord-ovest è stata occupata dalle tribù dei Dravidi. Lingue queste nazionalità incluse in nostratico macrofamily (insieme con le lingue indoeuropee e altri). Il secondo millennio aC. e. India antica è abitato da Indo – Indo-Ariani. Questi nazionalità al 1 ° secolo aC. e. Essa diventa la principale popolazione dei Territori del Nord. Dravidoyazychnye nazione spostata verso sud sotto la pressione degli Ariani e quindi auto-reinsediamento, assimilando la maggior parte dei nativi.

Dal 7 ° secolo aC. e. nelle valli dei fiumi Indo e Saraswati ha iniziato lo sviluppo del sistema produttivo. Dal 3 ° secolo dravidica creato in queste aree prima civiltà. Nella scienza, divenne noto come il Harappan o l'India. La civiltà è stato introdotto insediamenti urbani che sono stati circondati da mura, gettate con mattone cotto. Il più grande di questi erano nel Mohenjodaro e Harappa (ora chiamato).

Tutte le città, indipendentemente dalle sue dimensioni, differente regolare piano di due parti: l'un'elevazione artificiale della rocca è stato separato dal resto della merlatura insediamento speciali. Questo layout mostra una abbastanza alto livello di sviluppo sociale e la transizione verso una prima forma di statualità. In insediamenti effettuate suddivisione rettangolare in quarti, che erano molto affollate. Per esempio, nella popolazione Mohenjodaro dell'ordine di diverse decine di migliaia di persone. Diversi quartieri (per l'epoca) un livello molto elevato di realizzazione – i più avanzati sistemi di fognatura e acqua.

Dravidici eseguito e la costruzione monumentale. In particolare, hanno costruito grandi serbatoi, che erano previsti per parcheggio della nave e sono stati dotati di serrature.

La popolazione ha utilizzato il sistema di scrittura sillabica. Sul territorio di antica metallurgia del bronzo indiano è stato ben sviluppato. Gli archeologi hanno scoperto una vasta gamma di sigilli. Ciò sottolinea la precoce sviluppo delle relazioni di proprietà privata. Di particolare importanza nella formazione della civiltà indiana era estraneo commercio, terra e mare.

La religione dell'antica India, il sistema di valori, la mentalità cristallizzato entro la metà del 1 ° secolo aC. e. Civiltà combina l'inizio aziendale-collettivista e individuale-edonistica. In altre parole, il senso dell'esistenza umana è nella sua felicità e l'indipendenza della personalità, che, a sua volta, non poteva essere raggiunto al di fuori della società.