491 Shares 7865 views

Parco Güell

Uno dei capolavori Antonio Gaudi si trova nei sobborghi quartiere Valkarka Gracia. La costruzione del parco è durato 1900-1914. In quei giorni, Gracia era abbastanza lontano dal centro della città. L'idea di creare il parco apparteneva ad un importante industriale catalana, filantropo e industriale Eusebio Guell, Gaudi che frequentato. Guell ispirato Inghilterra città giardino. Voleva costruire qualcosa di simile nei pressi di Barcellona. Per implementare le sue idee Güell ha acquistato 15 ettari di terreno sulla collina. Il Parco Güell è stata prevista la costruzione di 40 ville e palazzi per i cittadini ricchi, ma il progetto è stato un disastro finanziario, e dei 40 edifici previsti costruita solo due, ed entrambi sui soldi della Güell. In una di queste case dal 1906 viveva Antonio Gaudi quasi fino alla sua morte. Dopo la morte del museo dell'architetto è stato aperto nella sua casa. Il motivo per il fallimento del Parco Güell era la posizione scomoda, troppo vicino per gli appassionati sobborgo di silenzio e troppo lontano per gli appassionati della vita urbana. In ultima analisi, gli eredi Eusebio Guell vendettero al parco della città, e il governo della città ha aperto a visitare tutti.


Nel Parco Güell di Gaudì riflessa forte amore per le forme naturali, ondulate e linee sinuose. Eccoli in un insieme naturale senza precedenti naturalezza, è qualcosa di pensare per molti anni.

All'ingresso i visitatori Parco Güell Via Olot (Olot) possono vedere due casa "pan di zenzero". Incoronato queste case funghi e la croce. Oggi sono caffè e negozi di souvenir. Poi inizia una scala curva con una piccola fontana. su di esso come lo stemma della Catalogna e piccole figurine animali. Il più famoso è un grande lucertola ricoperta di mosaici. Questa lucertola è diventato uno dei simboli di Barcellona. Salendo le scale si visita alla Sala di centinaia di colonne. In realtà, tutte le colonne 86. Queste colonne doriche sostengono la volta tortuoso, che è anche decorato con un mosaico di vetro colorato, medaglioni e altri. Si è constatato che nella stanza una buona acustica e ora ci sono concerti.

Quando Gaudi lavorato alla costruzione del Parco Güell, ha chiesto ai lavoratori di portare tutti quelli trovati sulle bottiglie stradali rotti, frammenti, ceramiche, di cui il secondo è un collage sorprendentemente luminoso e bello. Questo collage adorna il lavoro Josep Maria Zhozholya, panca-ringhiera Parco Guell. Bench si trova di fronte alla sala di centinaia di colonne, una grande terrazza. Profilo Bench segue da vicino la forma del corpo umano. Gaudí ha reso questo molto facile, ha messo uno dei lavoratori nella creta bagnata e ottenere stampe banco fatto. Questo mosaico panca ispirato al famoso artista surrealista Zhoana Miro. Spesso Guardò l'orologio molti frammenti di iscrizioni e disegni trasudano tutta la panchina. Il Parco Guell è molto elaborato sistema di strade e sentieri che attraversano le gallerie con colonne che sono fortemente ricordano le enormi nidi di uccelli e portano questo nome.

Park Guell e La Pedrera sono elencati nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1984.