816 Shares 6907 views

Sclerosi dei vasi cerebrali può essere prevenuto!

Gli scienziati di tutto il mondo fino ad oggi, non sono giunti a un accordo: se la sclerosi dei vasi cerebrali separare malattia o di un normale processo che accompagna l'invecchiamento. Tuttavia, entrambe le parti concordano sul fatto che l'aterosclerosi – sono disturbi cronici che danneggiano i vasi sanguigni.


A partire vascolare della sclerosi cerebrale con quella impregnante parete delle arterie, come il grasso, – colesterolo. Senza colesterolo il corpo non può funzionare correttamente. Questa sostanza aiuta a costruire le membrane delle cellule, senza di essa, il corpo non sarà sintetizzato l'acido necessaria per la digestione. Ormoni e la vitamina D viene prodotta anche con la partecipazione di colesterolo. Ma con l'età, comincia a raccogliere sulle pareti dei vasi sanguigni e arterie in forma di sigilli. Essi, a loro volta, sono impregnati con calcio, formando placche aterosclerotiche. A volte un grande accumulo di placca porta alla necrosi. Ma ci sono casi in cui sono scomparsi da soli o come conseguenza del trattamento.

Placche restringe i vasi sanguigni perturbare il regolare circolazione del sangue venoso e arterioso, che può portare a conseguenze molto gravi.

Come determinare se una persona ha più vasi sclerosi del cervello? I sintomi della malattia non specifica in anticipo. Il paziente comincia a soffrire di mal di testa, che vengono amplificati con il tempo. Se non si inizia il trattamento precoce di tale dolore per diventare permanente. Appare ronzio o rumore nelle orecchie, cade occhi. Spesso, i pazienti con una diagnosi di aterosclerosi lamentarsi dei lampeggianti davanti agli occhi, "vola", vertigini quando si cambia la posizione del corpo. Se la malattia progredisce, la persona può inciampare su alcune sillabe nel pronunciare lungo discorso. A volte rosso, o, al contrario, si gira bruscamente volto pallido, v'è una sudorazione a breve termine. Spesso c'è l'insonnia, si verificano terrore di notte, il nervosismo aumenta. Naturalmente, questa condizione porta gradualmente a un cambiamento nella condizione mentale del paziente.

In primo luogo, perde la capacità di distinguere l'importante dalla, più debole memoria meccanica secondaria. Più tardi, può essere la sindrome di "bloccato", quando la gente fissarsi su eventi passati, più inclini alla depressione.

Le persone che hanno parenti anziani, in particolare la necessità di essere attenti a loro e non trascurare una visita al medico. Perché pianto sono brontolone, ricerca guasti, che spesso ha accusato gli anziani, spesso a causa di condizioni della loro nocività e la manifestazione della malattia

Ad un certo punto della sclerosi dei vasi cerebrali può sottolineare esagerare tutte le qualità sgradevoli di carattere che sono stati insito nell'uomo. In questo caso, è necessario contattare urgentemente uno specialista.

In casi particolarmente gravi, pazienti con aterosclerosi disturbati coordinamento, cominciano a scuotere le membra, ridotta risposta alla luce. Rotto la simmetria del volto, disturbi mentali si manifestano molto chiaramente. A volte i pazienti smettono di riconoscere gli altri, non riesce a trovare la strada di casa.

Se c'è il sospetto che una persona inizia la sclerosi dei vasi cerebrali, il trattamento deve iniziare immediatamente.

Il trattamento farmacologico di solito consiste in un complesso di farmaci aterosclerosi, vitamine, farmaci sedativi. Si abbina alle caratteristiche del paziente.

Mostrando bagni naturali e artificiali, fisioterapia.

Inoltre, per facilitare lo stato di una persona con una diagnosi di "sclerosi dei vasi cerebrali" può essere la modalità corretta.

Una persona con il disturbo è consigliato più spesso in aria, di impegnarsi in attività utili nella misura dei suoi poteri, di esercitare.

Si è dimostrato che la sclerosi cerebrovascolare permettersi di avvisare nessuno. Per fare questo, in primo luogo, è necessario mangiare in modo corretto. Monitorare la quantità di cibo mangiato, non abusare dei grassi animali, mangiare più verdure. In secondo luogo, per quanto a muoversi, si può camminare. Infine, cercare di ridurre i livelli di stress, perché la tensione fa sì che lo sviluppo di aterosclerosi.