422 Shares 950 views

Articolo 161, parte 1. Spiegazioni del codice penale della Russia

Recentemente, secondo gli esperti, la rapina è un tipo piuttosto comune di criminalità . Tutti i dettagli di tale reato sono descritti nel codice penale russo, vale a dire l'articolo 161, parte 1, che dovrebbe essere discusso in modo più dettagliato.


Concetti fondamentali

Il furto della proprietà di qualcun altro è un crimine diretto contro la proprietà. Una persona che commetta un tale atto cerca di ingannare fraudolentemente ciò che giustamente appartiene ad altri. Se lo fa senza usare violenze contro la persona o azioni simili, ma senza minacciare la salute della vittima, si può affermare con fiducia che si tratta di una rapina.

Tutti i dettagli includono l'articolo 161, parte 1, che è in vigore in Russia del codice penale. Vale la pena ricordare che ci sono diversi tipi di furto di proprietà: furto, rapina e rapina. Nel primo caso, il delitto passa in segreto da altri, senza danneggiarli. Quest'ultima opzione è la più pesante. Il possesso di un'altra proprietà avviene per attacco con l'uso della forza, le cui conseguenze, di regola, sono pericolose per la vita. La rapina è una croce tra le due opzioni descritte. L'articolo 161 par. 1. ne parla apertamente: riferendosi al reato commesso a questa categoria, il rappresentante della legge non dovrebbe dubitare che l'autore non abbia voluto nuocere alla vittima. Altrimenti, l'atto perfetto dovrebbe essere qualificato in modo diverso.

Dettagli importanti

Vale la pena notare che non tutti i furti possono essere considerati una rapina. Questa definizione si applica a quei casi in cui la proprietà è stata acquisita apertamente. Cioè, il criminale non si nasconde e non lo ha fatto in segreto. Tutto dovrebbe avvenire in presenza dell'immediato proprietario o di un'altra persona che capisce che un reato è commesso nei loro occhi e può confermare il fatto di prendere possesso di un'altra proprietà. Per loro, una forza che non è pericolosa per la vita può essere utilizzata, ma impedisce di interferire con l'autore del reato. Inoltre, bisogna ricordare che in caso di furto, la proprietà deve essere finalmente acquisita dal colpevole. Cioè, non si può parlare di intenzioni o di minacce. Il reato deve essere già stato commesso. La proprietà in questo caso è già nelle mani del rapinatore. Ha l'opportunità di usarlo a sua discrezione. Queste circostanze prevedono l'articolo 161, parte 1. Se almeno una delle condizioni sopra descritte non è soddisfatta, è probabile che sia un furto diverso.

Solo retribuzione

Per ogni reato commesso, la legge prevede una certa punizione. La sua gravità dipende direttamente dal tipo di cattiva condotta.

Se si parla di rapina, l'articolo 161, parte 1 del codice penale della Russia, considera gli atti commessi da una persona in circostanze particolari. Per questo può essere minacciato:

  1. Lavoro obbligatorio, la cui durata non deve superare 480 ore.
  2. Lavoro correttivo. Il termine in questo caso può raggiungere i 24 mesi.
  3. Restrizione parziale della libertà per 2-4 anni.
  4. Arresto per un periodo non superiore a 6 mesi.
  5. Lavoro forzato o privazione completa della libertà. In questo caso, il periodo massimo sarà di 4 anni.

L'esatta quantità di punizione, ovviamente, determina la corte dopo aver esaminato tutti i materiali disponibili. Di regola, i cittadini che hanno commesso un atto di questo tipo sono assegnati al minimo termine possibile. Questo è fatto dalle migliori intenzioni. Dopo tutto, lo scopo del tribunale non è solo quello di punire i colpevoli, ma di mostrare l'illegalità delle sue azioni e creare condizioni per una possibile rieducazione. Certo, questo non è sempre possibile.

Possibili situazioni

Durante la commissione di un delitto, le circostanze modificano radicalmente il quadro di quello che sta succedendo. Ad esempio, una persona ha deciso di assumere un'altra proprietà. Aveva intenzione di farlo in presenza di diversi testimoni, che egli considerava complici, o almeno semplicemente fuori dagli osservatori. In questa situazione possiamo parlare di furti. La pena per una tale violazione, se trovata, potrebbe minacciare la persona colpevole con una multa o un massimo di due anni di carcere. Ma non appena le persone presenti vogliono interferire con le sue intenzioni, la situazione cambierà immediatamente e il furto verrà riqualificato come rapina.

Alcuni avvocati usano questo metodo nella direzione opposta per proteggere i loro clienti. Se riescono, allora l'articolo 161 del codice penale della Federazione russa, la prima parte diventa immediatamente l'articolo 158 con una punizione più morbida. Se, invece, un convenuto confessa una corte in un perfetto reato, il suo difensore potrà risolvere la questione di ridurre il livello di punizione. Anche nelle circostanze più gravi, è possibile contare su 2/3 della possibile scadenza massima.

Esito favorevole

Ci sono casi in cui due parti nel corso del procedimento giungono alla conclusione che sarà meglio per ciascuno di essi se la questione è risolta con la riconciliazione delle parti. Possono affermare in qualsiasi momento prima della pronuncia della frase. Un giudice può prendere in considerazione il reciproco desiderio dei principali partecipanti al processo, ma non è obbligato a seguirlo.

Inoltre, occorre tener conto dell'identità dell'imputato. In linea di principio, può essere un cittadino che viene portato alla responsabilità penale o è già stato condannato, ma ha già prestato la sua punizione. Altrimenti, non si può parlare di una comprensione reciproca. C'è una circostanza più importante. Sulla base dell'articolo 25 della direttiva UKP RF, è possibile negoziare con la vittima solo se un reato è commesso da una gravità minore o moderata. Solo allora è possibile abolire l'articolo 161, parte 1 del codice penale, e il caso stesso è chiuso. Di conseguenza, l'autore potrà evitare non solo la pena, ma anche la propria condanna. Secondo tutti i documenti, rimarrà un cittadino ordinario e rispettabile.