388 Shares 5320 views

parole dialettali ed esempi di valore. Che cosa è un termine dialettale?

composizione lessicale della lingua russa è vario e molto interessante. Ha un sacco di parole originali noti solo a una ristretta cerchia di persone. In lessicologia chiamarli restrizioni nell'uso e rilasciare in gruppi particolari. Tra queste sono parole professionali, obsolete e dialettali.


Recenti spesso può essere ascoltato in campagna. Esistono principalmente in conversazione dal vivo e di solito riflettono le realtà esistenti lì. E per il nome degli stessi residenti soggetti altrettanto può utilizzare versioni differenti: il vernacolo "locale".

termine dialettale – di cosa si tratta?

"Dietro la casa pascolare seletok". Non molti sentito questa frase sarà capire che cosa è in gioco. E 'comprensibile. Seletkom nel villaggio russo è talvolta chiamato un puledro.

Dialetto – parole che vengono utilizzati attivamente gli abitanti di una zona particolare e non sono inclusi in uno qualsiasi dei gruppi di lingua lessicale. La loro proliferazione può essere limitato da varie località o l'intera regione.

L'interesse per il modo "locale" di nuovo nel 18 ° secolo ha avuto origine in Russia. Da allora molti linguisti e linguisti, tra cui V. Dal Potebnya, Shakhmatov, Vygotskii et al., Hanno fatto grandi sforzi in questa direzione. Hanno guardato le varie opzioni ed esempi di uso della parola dialettale. Nella letteratura, sia la parola nazionali ed esteri di oggi si interseca con concetti come la geografia linguistica (in particolare vocabolario in zone diverse), dialettologia sociale (prende in considerazione l'età, la professione, portatori di stato sociale dialetti locali).

gruppo dialettale in lingua russa

In Russia ci sono diverse varianti di dialetti. Il principio di base di associazione di parole dialettali nel gruppo – territoriale. Secondo lui isolato dialetto meridionale e settentrionale, che, a sua volta, comprende diversi dialetti. Tra loro ci sono i dialetti centrale russa, che divenne la base per la formazione della moderna lingua russa , e quindi il modo più vicino alla norma letteraria.

Ogni gruppo è caratterizzato dalle loro parole dialettali. Esempi di questi rapporti (compresi comunemente usata): Casa – rifugio (sat.) – Hata; (sud). talk – esca (sat.) – Gutara (Sud.).

parole dialettali Istruzione

Ognuno dice, di regola, ha le proprie caratteristiche distintive. Inoltre, Science deciso di assegnare diversi gruppi che differiscono nel metodo per formare una parola dialettale (esempi vengono dati a confronto con la norma).

  1. In realtà il vocabolario. Loro o non hanno alcun collegamento con le parole nella lingua letteraria (per esempio, proteine nella regione di Pskov – Vecchio, shopping a Voronezh – sapetka) o formati dalla radice esistente e preservare il suo significato di base (nella regione di Smolensk: sistema di ban una volta attivato – così sudorazione).
  2. Lessicale-formazione delle parole. Diverso da parole comuni sola Affix: il povero – di Don troubles, loquace – a Ryazan razgovorchity etc.
  3. Fonemica. A differenza delle norme letterarie esistenti è un fonema (audio): andyuk invece di tacchino, pahmurny – vale a dire nuvoloso.
  4. Osemanticheskie. Del tutto identico a una parola comune nel suono, la scrittura e la forma, ma significato lessicale diversa: in esecuzione nella regione di Smolensk – agile, tagliatelle nella regione di Ryazan – il nome della varicella.

Detailing vita attraverso le parole dialettali

In molte zone ci sono caratteristiche della vita quotidiana, la morale, i rapporti tra le persone, che spesso trovano espressione nel discorso. Ricreare un quadro completo della vita in questi casi, è possibile attraverso le parole dialettali. Esempi di parole che producono i singoli componenti nel modello generale di vita quotidiana:

  • modi di impilare le balle di fieno o paglia (nome comune – Baburka) nella regione Pskov: soyanka – piccola styling, odonok – grande;
  • il nome del puledro nella zona di Yaroslavl: fino a 1 anno – ventosa, da 1 a 2 anni – la neve granchio, da 2 a 3 anni – Monte Maggiore.

Designazione di caratteristiche etnografiche e geografiche

Un'altra opzione – quando le parole dialettali (esempi e la loro importanza attirano sempre l'interesse di 'outsider') aiutano a comprendere la vita del dispositivo stesso. Così, nel nord della casa, e fatto tutte le annessi da costruire sotto lo stesso tetto. Quindi, un gran numero di parole "locali" che denotano le diverse parti di una casa: il ponte – baldacchino e portico, cottage – soggiorno, soffitto – la soffitta, diving – soggiorno in soffitta, il capannone – un fienile, Zhirkov – un posto nella stalla per il bestiame.

In bordo Meshersky del settore economico principale è forestale. Si è associato con un folto gruppo di nomi che formano un termini dialettali. Esempi di parole: la polvere – la sega, aghi – iglishnik scolpito un posto nella foresta – taglio, una persona impegnata nella radura di ceppi – peneshnik.

L'uso di parole dialettali nella fiction

Scrittori che lavorano sul prodotto, utilizzando tutti i mezzi disponibili per ricreare l'atmosfera appropriata e la divulgazione dei personaggi di immagini. ruolo importante in questo gioco parole dialettali. Esempi del loro uso può essere trovato nelle opere di Puskin, Turgenev, Esenin, M. Sholokhov, F. Abramov, V. Rasputin, V. Astafieva, Prishvin e molti altri. Sempre rivolgendosi al dialetto parole scrittori, la cui infanzia è stato speso nel villaggio. Di regola, gli stessi autori forniscono una nota contenente l'interpretazione delle parole e il loro luogo di utilizzo.

caratteristica dialetto l'opera d'arte può essere diverso. Ma in ogni caso danno il testo e contribuiscono a realizzare l'unicità di idee dell'autore.

Ad esempio, Esenin – il poeta, il cui principale mezzo di ricostruzione della vita del villaggio sono solo Ryazan parole dialettali. Esempi del loro uso "in un vecchio shushune fatiscente" – il tipo di abbigliamento femminile, "la soglia in dezhke birra" – tinozza di legno per la pasta.

Korolenko usa parole locali per la creazione di uno schizzo paesaggio: "… cerca nella melata" – gola. Oppure Turgenev: "… l'ultima area (grande macchia di cespugli) scompare."

I cosiddetti scrittori "villaggio" è uno dei modi per creare un'immagine letteraria – il discorso del protagonista, che comprende le parole dialettali. Esempi: "vospod (Signore) beneficiate (aiuto)" da V. Astaf'eva, "una (loro) … terra iznahratyat (bottino)" – in V. Rasputin.

Significato delle parole dialettali può essere trovata nel dizionario: in un esplicativo, verranno contrassegnati regione. – regionale o DIAL. – dialetto. La più grande vocabolario speciale è "Dizionario dei dialetti popolari russe."

Entrando dialetto della lingua standard

A volte capita che una parola, una volta utilizzato solo un certo gruppo di persone, entra nella categoria dei comuni. Questo è un processo lungo, soprattutto nel caso di "locale" è, ma si svolge nel nostro tempo.

Quindi, poche persone vengono in mente, che è abbastanza ben noto parola "fruscio" in origine è un dialetto. Ciò è indicato dal marchio di Ivan Turgenev in "Note di un cacciatore", "canne frusciarono, come si dice," vale a dire, in provincia di Oryol. Lo scrittore per la prima volta la parola è usata come un'onomatopea.

O almeno comuni – un tiranno che, durante Ostrovsky era un dialetto nelle province Pskov e Tver. A causa del drammaturgo, ha acquisito una seconda nascita, e oggi nessuno solleva interrogativi.

Questi non sono esempi isolati. Al termine dialettale usato per assomigliare a un gufo, Ma, pinze.

Il destino delle parole dialettali nel nostro tempo

A causa del aumento negli ultimi anni, la migrazione all'interno del paese, dialetti ora parla soprattutto la vecchia generazione. La ragione è semplice – la loro lingua si è formata nelle stesse condizioni, quando l'integrità delle persone in alcune regioni della Russia era forte. Quanto maggiore è il lavoro di persone che studiano le parole dialettali che sta solo ora diventando uno dei metodi di studio lo sviluppo etnografico e culturale e l'identità del popolo russo, sottolineano la sua individualità e unicità. Per la generazione attuale – si tratta di una memoria viva del passato.