198 Shares 3083 views

massa del protone

Una volta si credeva che la più piccola unità della struttura di qualsiasi sostanza – una molecola. Quindi, l'invenzione è più potenti microscopi, umanità sorpresa scoprire concetto atomo – particelle composite molecolari. Sembrerebbe che molto meno? Nel frattempo, anche più tardi ha rivelato che atomo a sua volta composto da elementi più piccoli.


Nei primi anni del fisico inglese del 20 ° secolo Rutherford Ernest aperto in presenza di nuclei atomici – le strutture centrali, quel momento ha segnato l'inizio di una serie di scoperte senza fine che regolano l'elemento strutturale della più piccola unità di materia.

Ad oggi, basato sul modello nucleare di struttura atomica , ea causa di numerosi studi, è noto che l'atomo è costituito da un nucleo, che è circondata da una nube di elettroni. La composizione di tale "nuvola" – elettroni o particelle elementari con una carica negativa. La composizione del nucleo, al contrario, comprende particelle con un nome protoni ricezione carica elettricamente positiva. Già accennato in precedenza, il fisico britannico è stato in grado di osservare e successivamente per descrivere questo fenomeno. Nel 1919, ha condotto un esperimento, che consiste nel fatto che le particelle alfa buttato nuclei di idrogeno dei nuclei di altri elementi. Pertanto, è possibile scoprire e dimostrare che i protoni – non semplicemente il nucleo dell'atomo di idrogeno senza un singolo elettrone. Nelle moderne protoni fisica sono indicati con il simbolo p o p + (il che significa che la carica positiva).

Proton in greco significa "il primo grande" – una particella elementare, vista la classe dei barioni, vale a dire relativamente pesanti particelle elementari. Rappresenta una struttura stabile, la sua vita è più di 2,9 x 10 (29) anni.

A rigor di termini, oltre al protone, il nucleo atomico contiene anche neutroni, che, in base al nome, carica neutra. Entrambi questi elementi sono chiamati nucleoni.

La massa del protone, in virtù delle circostanze evidenti, molto tempo non poteva essere misurato. Ora sappiamo che si tratta di

mp = 1,67262 ∙ 10-27 kg.

Sembra in tal modo e massa a riposo del protone.

Consideriamo ora le aree specifiche per le diverse comprensioni Proton fisica di massa.

La massa di particelle all'interno della fisica nucleare richiede spesso una diversa, è l'unità di misura amu

amu – unità di massa atomica. uno amu pari a 1/12 della massa di un atomo di carbonio, che è uguale al numero di massa 12. Quindi, 1 unità di massa atomica è pari a 1.66057 · 10-27 kg.

massa del protone, pertanto, come segue:

pf = 1,007276 pure. e. m.

C'è un altro modo per esprimere la massa delle particelle cariche positivamente con differenti unità di misura. Per fare questo, in primo luogo è necessario prendere per scontata l'equivalenza tra massa ed energia E = mc2. Dove c – velocità della luce, e con m – massa corporea.

massa del protone in questo caso sarà misurato in megaelectronvolts o MeV. Questa unità di misura è utilizzato esclusivamente nella fisica nucleare e nucleare e serve per misurare l'energia necessaria per il trasferimento della particella tra due punti nel campo elettrostatico. Con la condizione che la differenza di potenziale tra questi punti è uguale a 1 Volt.

Quindi, dato che 1 amu = 931,494829533852 MeV massa del protone è approssimativamente

mp = 938 MeV.

Questa conclusione è stata ottenuta sulla base di misurazioni di massa-spettroscopica e che il peso nella forma in cui viene mostrato sopra, e viene anche chiamata e nergiey protone riposo.

Così, concentrandosi sulle esigenze dell'esperimento, il peso di qualsiasi particella può essere espressa da tre valori differenti, in tre diverse unità.

Inoltre, la massa del protone può essere espressa rispetto alla massa dell'elettrone, che è noto per essere molto "dure" particelle sono caricate positivamente. Pari peso con un calcolo approssimativo e un errore significativo in questo caso sarebbe 1836,152 672 rispetto alla massa dell'elettrone.