437 Shares 6807 views

Maieutica – si … maieutica di filosofia

Il grande filosofo Socrate ha inventato un metodo unico di maieutica discussione chiamati. Si tratta di una tecnica molto efficace, che viene utilizzato nel nostro tempo. In realtà, è quasi l'unico modo per convincere il suo avversario all'indietro. In questo caso, l'interlocutore può essere abilmente messo alle strette dalle sue dichiarazioni. Qual è l'essenza e l'unicità di questo metodo? Proviamo a capirlo.


Socrate e la sua vita

Sulla vita di Socrate Non si sa molto, tuttavia, le informazioni che ci ha raggiunto nel corso dei secoli, è molto interessante.

Socrates – il filosofo ateniese, nato nel 469 aC. e. E 'la sua figura ha segnato un cosiddetto giro in filosofia – dalla considerazione della natura di considerazione umana.

Per quanto riguarda la vita e il destino del filosofo, alcuni teologi periodo patristico attirato analogie tra Socrate e Gesù. E 'noto che il primo era il figlio dello scultore. In età adulta, sposò Santippe – donna molto scontroso, il cui nome è anche diventato un nome familiare.

"Io so solo che non so nulla, ma gli altri non so nemmeno esso." Forse tutti hanno sentito questa frase, che, come i ricercatori ritengono, appartiene a Socrate. Secondo questo principio ha vissuto.

E 'noto che il filosofo non ha lasciato dietro una singola linea. I suoi pensieri e le credenze degli uomini ha conosciuto solo dagli scritti dei suoi discepoli – Senofonte e Platone. Socrate era convinto che scrivere i suoi pensieri indebolisce la memoria umana. Con la verità del suo discepoli pensatore ha riassunto usando sapientemente il dialogo allineati. E 'stato in conversazioni e dialoghi ha creato il suo proprio metodo, ora conosciuto con il nome di maieutica. Questo può essere chiamato un grande contributo alla riflessione filosofica.

Il processo di Socrate e la morte del filosofo

Nel 399 aC, il grande saggio è stato accusato di blasfemia e di corrompere le giovani generazioni. Sulla rotta della nave Socrate si apprende dalle opere di Platone e Senofonte. Filosofo rifiutato di pagare la multa, così come gli amici proposta di rapirlo dalla prigione.

Era Socrate veramente colpevole? Secondo gli storici moderni, di Cambridge, è stato. A quel tempo, l'azione del filosofo eccentrica potrebbe davvero essere classificato come illegale.

Di conseguenza, il pensatore è stato condannato a morte, e ha preso il veleno stesso. Il processo di morte di Socrate descrive in dettaglio lo stesso Platone. Che cosa esattamente è stato avvelenato salvia sconosciuta. Secondo un'ipotesi, è stato avvistato la cicuta.

Socrate è infatti diventata una vittima della sua saggezza. Tuttavia, i suoi pensieri sono oggi viventi, compresi metodo dal vivo e unico della maieutica. Cerchiamo di capire più in dettaglio di cosa si tratta, quali sono le sue caratteristiche.

Il metodo socratico

Maieutica – è "l'arte della levatrice", come lo chiamava lui Socrate stesso. Si può ancora essere trovato una tale definizione come "ironia socratica" o "conversazione socratico".

Maieutica di filosofia – è, infatti, un modo per attuare il principio di "Conosci te stesso". Con questa tecnica l'avversario non è solo consapevole del suo male, diventa anche un concorrente di vera conoscenza. "Non c'è niente di più forte di conoscenza" – così diceva Socrate …

In greco, maieutica – una "levatrice arte". L'essenza di questo metodo sta nel fatto che impostando suggestive domande appositamente progettato per portare l'interlocutore per capire il vero stato delle cose. Così, l'avversario arriva alla verità, e basta tranquillamente lo spinse ad esso.

Maieutica di Socrate – è in primo luogo la possibilità di sollevare questioni il dialogo e scrivere. Il filosofo era convinto che una vera conoscenza può venire solo attraverso la conoscenza di sé di un'altra persona. E questo richiede una procedura di purificazione è effettuata da fare domande circa l'essenza di questo o quel fenomeno.

Maieutica di Socrate – l'arma nel dibattito intellettuale

Il grande filosofo sviluppato personalmente un metodo che non ha perso la sua rilevanza ai giorni nostri. Nessuno potrà negare che si tratta di un dialogo, discussione, dibattito costruttivo è uno strumento importante per l'ottenimento di nuove conoscenze e la comprensione del loro livello di incompetenza.

In generale, Socrate nella sua vita e solo allora ha fatto quello che faceva domande. Gli piaceva parlare con l'uomo arrogante, osservare come lui, impigliato nelle sue domande difficili immediatamente perderebbe tutta la sua arroganza e la fiducia.

Va notato che il dialogo su una "domanda-risposta" è stato utilizzato attivamente, e di altri filosofi, in particolare – i sofisti. Tuttavia, essi hanno un tale controversia era semplicemente fine a se stessa. Ma Socrate mai impegnato in verbosità, credeva che qualsiasi dialogo dovrebbe portare ad uno scopo specifico. Nelle sue conversazioni si cercava di trovare le risposte alle domande fondamentali dell'esistenza: "Ciò che è buono del male?", "Che cosa è la giustizia?" e m. pag.

Esempi maieutica di Socrate

Socrate è stato un compagno molto astuto, ironico e pericoloso. Di solito in conversazioni fingeva di essere un sempliciotto ingenuo, attirando il suo avversario nella rete insidioso.

registrare conservato di una conversazione con un po 'di salvia Menon. Per cominciare con quest'ultimo, Socrate ha chiesto circa il modo in cui le sue attività. Non sospettando qualche trucco, bonario Menon inizia ad insegnare un filosofo. Molto presto, però, a seguito di queste domande correttamente, la fonte ha perso in modo permanente. Socrate, a sua volta, continua a deridere la vittima ingenua.

Quando l'avversario perde la sua fiducia in se stessi, era pronto per una ricerca comune della verità. Chiedere un'altra, Socrate stesso ricercato l'argomento di conversazione, perché non si considerava competente. È per questo che ha chiamato la sua arte "ostetriche", perché in un tale dialogo e la verità è nato.

brevi conclusioni

Così, maieutica di filosofia – è l'arte di porre domande. Socrate era convinto che "il know – significa conoscere di cosa si tratta." Cioè, ad essere onesti, è necessario capire in modo chiaro ciò che la giustizia è, ed essere in grado di dare una definizione adeguata. Così, Socrate fu il primo sollevato al livello di conoscenza dei concetti.

La questione di fronte a noi maieutica metodo non ha perso la sua rilevanza, anche dopo più di duemila anni dopo la sua invenzione. E oggi si possono incontrare gli artigiani che hanno effettivamente utilizzato questa tecnica nella pratica.