333 Shares 5773 views

Combattere parassitismo in Russia. I metodi di lotta

Oggi, il termine "parassita" viene utilizzato nella vita quotidiana, e spesso contesto apertamente comico. Ma mezzo secolo fa era quasi una parolaccia, ed è stato usato per descrivere i criminali anti-sociali. L'occupazione è definita come volontaria in una costituzione moderna della Federazione Russa. Ma perché, allora, una percentuale significativa dei nostri connazionali non vogliono lavorare onestamente? C'è anti-parassitismo nella Russia di oggi, e che cosa accadrà ai disoccupati?


L'occupazione in URSS

In Russia pre-rivoluzionaria, naturalmente, ci sono state persone che non hanno avuto un certo tipo di lavoro e di vita a spese dei loro cari. Il pubblico li trattò cattiveria, ma a livello legislativo della mancanza di volontà di lavorare in alcun modo menzionato e non punisce. Combattere il parassitismo è iniziata in Russia durante l'era sovietica.

Ogni cittadino ha dovuto lavorare per la sua famiglia e lo stato e condurre la vita "giusto" (per gli standard sovietici), e socialmente utile. La Costituzione dell'URSS nel 1936 è stata la formulazione: "Il lavoro in URSS è un dovere e una questione d'onore per ogni cittadino normodotati, secondo il principio:. Colui che non funziona" Nel 1961 è stato adottato un decreto in base al quale la lotta contro le persone abili che si sottraggono lavoro socialmente utile, dovrebbe essere rafforzato. Il parassitismo in Russia è stata determinata dalle seguenti caratteristiche: il vagabondaggio, accattonaggio e altre forme di vita parassitaria. Ai sensi di quest'ultima definizione potrebbe ottenere tutte le persone che non lavorano per più di 4 mesi consecutivi o per un totale di più di un anno.

Quanto spesso ti punisci i parassiti?

Numero articolo 209 del codice penale RSFSR previsto per i cittadini che deliberatamente si sottraggono il lavoro, la responsabilità penale. Il più delle volte, la pena privativa della libertà e lavori correzionali. In questo articolo spaventato molti cittadini che non vogliono e non sentono la necessità di lavorare. esempi storici noti dove famosi artisti in futuro nelle prime fasi della sua carriera, appositamente disposte su posizioni mal pagati e sottovalutati, se non altro per evitare la punizione. Tuttavia, in pratica, il disegno di legge avrebbe dovuto agire solo come strumento deterrente. Le statali necessari cittadini che lavorano su di esso per bene e non molti prigionieri.

Ci sono casi in cui l'articolo 209 è stato utilizzato per scopi politici. "Indesiderabili" persona potrebbe specificamente respingere e negare l'occupazione, quindi condanna per il parassitismo. Ma contro ordinari "persone che porta un modo parassitario di vita" prove forti praticamente non effettuati. Il più delle volte, una propaganda e le avvertenze sufficiente per portare a lavori socialmente utili.

La disoccupazione nell'era della perestrojka

Dopo il crollo dell'URSS l'era dei monopoli di Stato sostituiti da una nuova era del capitalismo. Popolare con la sfera pubblica di attività è stato l'imprenditorialità. E le persone che si trovano in una ricerca attiva del lavoro, hanno una scelta: per cercare lavoro in agenzia governativa locale o società privata. Combattere parassitismo in Russia è stato interrotto, come molte grandi aziende sono fallite, e una percentuale significativa della popolazione era senza lavoro. Nel 1991, fu approvata una legge che riconosce la disoccupazione e l'abolizione responsabilità penale per il parassitismo. Un po 'più tardi, dalla costituzione della Federazione Russa e tutto il termine scomparsi.

Origine del termine

In Russia moderna, la definizione di "parassitismo" non ha decrittazione legale. dizionari moderni danno la seguente spiegazione: l'ozio, la vita a spese degli altri, rifiutando di lavorare, il parassitismo. Di conseguenza, i parassiti – quelli che vivono a spese degli altri, non fare nulla per il proprio benessere.

Se consideriamo il termine dal punto di vista linguistico, si può vedere che ha preso dalla arcaica "Thun" ( "Thun", "Tunno"), che significa "libero", "libero". La seconda parte della parola – un derivato del verbo moderno "è" (in "mangiare cibo" value). Otteniamo letteralmente "darmoedstvo" – cioè, rude e sgradevole, parassitismo designato come un fenomeno e il desiderio degli individui non funzionano per il bene dello Stato.

statistica

Prima di cercare una risposta alla domanda di come affrontare parassitismo e parassiti in Russia, cercare di valutare l'entità del problema. Oggi nel nostro paese secondo le regole impiegato circa 48 milioni di persone. Un altro 20 milioni preferiscono lavorare senza registrazione, "il contratto" o per ricevere uno stipendio in una busta. Ma ci sono anche circa 18 milioni di persone, una professione che non identificano problematico.

Questo impedisce parassitismo in russo? Combatti con i cittadini, disposti a lavorare, è sempre più discusso argomento. Perché i funzionari così interessati, che cosa i russi? La risposta è semplice e banale: finché la gente nascondono il loro reddito da parte dello Stato, nel tesoro non ha ricevuto una percentuale significativa delle imposte.

legge di San Pietroburgo contro il parassitismo

Deputati di San Pietroburgo dell'Assemblea legislativa lo scorso anno ha presentato una proposta di modifica delle leggi del nostro Stato e riprendere criminalizzare l'deviazione volontaria dal lavoro. Come affrontare il parassitismo della Federazione Russa funzionari offrono? deputati di San Pietroburgo propongono di punire chi evade l'occupazione (in base alla disponibilità dei posti vacanti adatti) per 6 mesi o più, e lavoro correttivo fino a 1 anno.

Il disegno di legge si rivolge principalmente a chi lavora "sotto contratto", "on" o impegnati in attività imprenditoriali senza registrazione di IP. Ci sono delle eccezioni: le donne in gravidanza e madri con bambini di età inferiore ai 14 anni; persone che non hanno raggiunto la maggiore età; cittadini con figli a carico con disabilità o parenti disabili, e alcune altre categorie.

Tuttavia, ad oggi il disegno di legge è in fase di revisione, e la lotta contro il parassitismo non è ancora iniziato in Russia. La cosa è che, secondo l'attuale costituzione, il lavoro è volontario, e ogni altra attività deve essere effettuata da una persona di sua scelta. Di conseguenza, lo Stato non ha il diritto di costringere e costringere le persone a lavorare.

Perché le persone non vogliono lavorare?

Che cosa è effettivamente coinvolto in cittadini del nostro Paese che non hanno un impiego formale? Una percentuale significativa della nostra popolazione lavora nella base "contrattuale". Non stupitevi se un altro colloquio il datore di lavoro vi dirà su tutte le complessità della progettazione, in sua compagnia, e il suggerimento che ha pagato i giorni di malattia e festivi (come pure il rispetto per gli altri punti di TC) non deve aspettare. E molti candidati soddisfatte le seguenti condizioni, in quanto spesso salario è molto più alta nelle imprese commerciali, piuttosto che nelle organizzazioni comunali.

E un'alta percentuale di liberi professionisti, così come coloro che sono coinvolti in attività commerciali illegali. La prima categoria comprende specialisti qualificati che lavorano su un accordo direttamente con il cliente, per il secondo – i cittadini, che offrono prodotti e servizi al pubblico senza registrazione SP.

Convenzionalmente, i parassiti possono essere chiamati e quelli che vivono sui dividendi dai loro investimenti. Qualcuno ha una grossa somma in banca e riceve interessi su base mensile, l'altro batte un immobile in affitto.

Che cosa significa il mercato del lavoro?

Non tutti lo sanno, ma "disoccupati" – uno status ufficiale, che può essere ricevuto, in piedi iscritto nel centro per l'impiego della popolazione. Sulla questione di come affrontare il parassitismo di persone in Russia, l'organizzazione offre la propria risposta. Infatti, per ottenere un posto di lavoro è sempre possibile, sarebbe auspicabile. Ottenere lo status ufficiale "disoccupati" dà all'uomo una nuova prospettiva. centro per l'impiego non solo accresce i benefici, ma anche regolarmente offre nuove posizioni. Anche con l'aiuto di scambio del lavoro in grado di migliorare o modificare le qualifiche, una nuova professione.

Ma se tutto è così semplice, perché la gente continuano a cercare lavoro in proprio, o scegliere di non lavorare? Il fatto è che il servizio di collocamento offre spesso posti di lavoro nelle organizzazioni comunali, con bassi salari, quindi, anche con le condizioni ei requisiti che non corrispondono i desideri e le possibilità del candidato. Per quanto riguarda le indennità di disoccupazione, oggi è da 800 a 5000 rubli al mese.

La risposta inequivocabile alla domanda su come affrontare il parassitismo nella Russia di oggi non c'è. E 'possibile che alcune delle riforme nella sfera del nostro stato sono essenziali. Tuttavia, è il caso che la popolazione dovrebbe essere offerto maggiori opportunità e non gravare gli obblighi superflui, limitando la libertà.