377 Shares 3274 views

Writer Dzhonatan Kou: biografia e opere

Nella letteratura moderna ci sono molti nomi di scrittori di talento che hanno dato un contributo prezioso per il suo sviluppo. Tra questi un posto d'onore è occupato da Dzhonatan Kou. Egli divenne noto come maestro di storie di fiction e polizieschi satirici. Più conoscenza con la sua biografia e la creatività.


biografia

Dzhonatan Kou è nato 19 ago 1961 a Birmingham (UK). Ci laureato dalla scuola di re Edoardo. Il futuro scrittore era molto propositivo giovane non senza ambizioni. Era sempre interessato alla storia e alla vita politica del suo paese natale e la situazione in tutto il mondo. Ha letto e studiato gli archivi, a parlare sulle questioni sociali con competenza. Non una volta più tardi nella sua intervista, ha ammesso che non aveva dubbi che hanno scelto la filologia e non qualsiasi altra direzione.

Dzhonatan Kou è laureato al Trinity College (Cambridge). La sua infanzia ha attirato la parola e come può essere utilizzato per creare grandi opere d'arte, cambiando la coscienza dell'uomo. Forse è per questo che è andato su un percorso letterario. Nel 1990, Coe ha difeso la tesi di laurea in letteratura inglese dal romanzo di H. Fielding di "Tom Jones" e ha cominciato ad insegnare poesia inglese presso l'Università di Warwick. Più tardi carriera di insegnante, Coe ha assunto il lavoro di un correttore di bozze e giornalista free-lance per le case editrici britanniche. Finché, finalmente aderito al mondo della letteratura.

creazione

Come riconosciuto dallo stesso scrittore, scrive per il passato circa 50 anni. Ma la volontà di pubblicare le loro opere, si sentiva molto più tardi. La prima opera da lui scritta in 8 anni. E 'stato il detective story "castello dei misteri". Un estratto dal suo scrittore in seguito messo nel romanzo "Che Carve Up'.

I critici Coe è da tempo riconosciuto maestro della satira. In questo caso, secondo la sua stessa ammissione, ha contribuito alla rabbia e un acuto senso dell'umorismo. Nelle sue opere egli è un modo caricaturale drammatico valuta il sistema politico del Regno Unito del secolo scorso, il confronto degli stati più importanti del mondo, e così via. N. Inoltre, ha creato un detective affascinante e argomenti filosofici.

analizzando Successivamente le opere di Jonathan Coe, si possono trovare in loro un sacco di sovrapposizione con l'altro. Questa caratteristica del lavoro dello scrittore dà motivi per affermare che i suoi romanzi non sono separati, opere disparate come una sorta di testa di uno dei narrazione ramificata.

Tuttavia, è innegabile il movimento genere britannico scrittore di satira alla tragedia. Questo parla Dzhonatan Kou, i suoi libri e recensioni da parte della critica.

libri

La bibliografia comprende 12 opere dello scrittore. Tutti loro sono stati tradotti in diverse lingue, compreso il russo, e sono più popolare in Italia, Francia e Grecia.

La prima opera pubblicata importante è considerato "donna casuale." Dzhonatan Kou non è senza ironia insita in essa esplora il rapporto di casualità e modelli in un tentativo di rispondere alla domanda se una persona ha una scelta nella vita, o tutti a decidere il destino. Il personaggio principale – Maria – sia semplice e misteriosa. Si fluttua attraverso la vita senza alcun desiderio di resistere destino. E che, a sua volta, prende uno strano gioco. Questo romanzo è stato pubblicato nel 1987 e subito ha attirato l'attenzione Jonathan Coe come scrittore interessante e intelligente.

Questa è stata seguita da altri lavoro di successo di "Touching Love" (1989), "I nani e la morte" (1990), "Rakalj Club" (2001), "Circolo chiuso" (2004). Tutti li riguardano diversi temi sociali e differiscono autore magistralmente dello stile narrativo. Ma il più significativo, secondo i critici, sono i romanzi "Che Carve Up" (1994), "casa del sonno" (1997) e "The 11 Numero" (2015).

Il primo vero glorificato il loro autore. Essa ha attirato l'attenzione non solo dei lettori, ma anche la critica professionale.

"Che Carve"

Questo luminoso ostrosotsialnye satira sulla società inglese durante il regno di Margaret Thatcher. Naturalmente, tutto questo, secondo le regole del genere, servito di nascosto. L'attenzione della famiglia Uinshou in cui la carica di guardare non è scrittore di grande successo di nome Michael. Ha ricevuto un'offerta allettante da Tabitha Uinshou – per una tassa elevata a scrivere una cronaca della sua famiglia. L'autore Dzhonatan Kou come i sospetti lettore, Michael serve il prototipo dell'eroe. Lui è un osservatore esterno e critico degli eventi che si stanno svolgendo davanti ai suoi occhi. Parentela alquanto superficiale, perché l'avidità consumato ogni membro della famiglia. Corrono i suoi tentacoli in tutti i settori della vita pubblica, perdendo le proprie linee guida. In tela storica inaspettatamente tessuta filato investigatore e la finale è allo stesso tempo ridicolo e sanguinante.

"Casa del sonno"

Nel 1997 ha pubblicato un lavoro di Jonathan Coe di "casa del sonno" ed è l'autore prossimo best-seller. Un romanzo, una volta combinati quattro temi letterari eterni: l'amore, la solitudine, la perdita e la follia. L'autore racconta con ironia del rapporto intricato con gli eroi del sonno. Dormono c'è poco, molto, non dormire affatto, vedono strani sogni. E gli eroi di questo romanzo è diventato narkoleptichka ragazza e tre ragazzi (kinofanat, romantiche e un ragazzo con un disturbo maniaco). Tutto quello che sono dopo gli eventi strani e misteriosi che si sono verificati sia in un sogno, o realtà, cadere nella enorme palazzo cupo in cima a una scogliera, che occupa la clinica per i pazienti con disturbi del sonno. E qui inizia la molla storia. Abilità Coe si manifesta non solo nel virtuosismo narrativo, ma anche nella cura dei particolari. Anche il più insignificante, breve dialogo o di un incontro casuale nel romanzo hanno un significato più profondo e si riflettono in finale. "Casa del sonno" nella valutazione dei critici – si tratta di una combinazione simultanea di energia e tenerezza, il calore e la commedia.

"Il 11 Numero"

Uno dei suoi ultimi lavori, che nel 2015 hanno presentato da Jonathan Coe – "Il 11 Numero". Questo è un romanzo nel sociale preferiti dell'autore. Essa mostra centinaia di connessioni sottili, di cui è intessuta la società. L'autore rivela la realtà contemporanea e offre uno sguardo al mondo nella sua vera luce. Bambina di nome Rachel viene a sua nonna, e ci incontra una donna strana aviaria, alla prossima visita, che trova le cose sinistre nella foresta. Il più vecchio Rachel, il più misterioso diventa condizioni peggiori e l'ambiente. Lei capisce che ha colpito il web, ma di chi?

Opere d'arte create in spietatamente beffardo, attraente e con attenzione thought-out stile, che è così magistrale, e gode di Dzhonatan Kou. "Il 11 Numero" – un romanzo che, secondo i critici, è cresciuto fuori dei precedenti ben noti lavori dell'autore, e si accumula quindi in sé tutte le questioni sollevate in precedenza, aprendo le piaghe della società moderna. Qui stanno combattendo la politica e la commedia. E che vincerà? Il finale è aperto!

biografia

Il lavoro di Writer è oggi classificato come uno dei più interessanti e significativi nella moderna letteratura inglese. Ma è difficile per apprezzare appieno il genio posseduto da Dzhonatan Kou. La sua biografia è legata non solo con la finzione, ma la scienza. Non dimenticare che lui è un linguista con una laurea. E gli studi scientifici non è estraneo. Perù Coe possiede tre grandi lavori non-fiction. Questa biografia dettagliata con l'autore commenta due attori di primo piano americano Humphrey Bogart (1991) e James Stewart (1994), così come lo scrittore inglese-garde e regista sperimentatore Brian Johnson (2004). Perché Coe ha attirato l'attenzione su questi artisti, è sconosciuta. Le sue opere sono state pubblicate in lingua inglese e sono di grande importanza per la scienza e per il mondo dell'arte.

premio

Senza dubbio, lo scrittore Dzhonatan Kou è una figura significativa nella letteratura moderna. E la prova di questo sono sette premi per i successi nella letteratura. Tra queste: la posta britannico Premio Domenica per il suo romanzo "Che Carve Up" nel 1995. Lo stesso lavoro è stato riconosciuto come il migliore in Francia. Il romanzo "casa del sonno", nel 1997 è stato assegnato il Writers 'Guild Award (Writers' Guild Award), così come il premio francese "Medici" come miglior libro straniero. Una biografia di B. S. Dzhonsona, Coe era Samuel Jones Award nel 2005.

fatti interessanti

  • Tutta la sua vita Dzhonatan Kou tenuto convinzioni atee.
  • Tre opere di scrittore britannico erano state filmate. Questo è Detective "Nani e la morte", che si incarna nel film intitolato Cinque secondi per risparmiare nel 2000. Il romanzo "Rakalj Club" ha costituito la base della stessa serie nel 2005. Infine, il film è stato nel 2015 si basa sulla storia di "The Incredible privacy Maksvella Sima".
  • Agli albori della sua carriera, Dzhonatan Kou ha lavorato come scrittore e interprete di musica jazz e pop.

  • A 15 anni giovane scrittore ha tentato di pubblicare il suo lavoro con l'invio alla casa editrice ha scritto una commedia. Tuttavia, non ci fu risposta. Qualche anno più tardi, quando era già uno studente-filologo, Coe ha trovato un antico manoscritto. Dopo aver riletto, era imbarazzato e bruciato commedia.
  • Kou una volta aveva progettato di scrivere un'opera in sei volumi. Tuttavia, ho capito che semplicemente non può avere molto tempo da vivere con i loro personaggi. Pertanto, ha scritto solo due libri: "Rakalj Club" e il suo sequel "Circolo chiuso".