109 Shares 8666 views

L'oggetto spaziale. Lo status giuridico degli oggetti spaziali

Sappiamo che la civiltà umana ha vari tipi di beni e risorse. Tutto quello che sono ordinati, e le variazioni di se stessi o del loro status legale sono soggette a determinate regole. Ma se stiamo parlando di qualcosa, noi non troviamo sul pianeta Terra? Quali leggi sono portati in vigore e differiscono dalla terra? E 'possibile per un individuo per l'acquisto di un terreno veicolo spaziale su un altro pianeta, o anche un intero stella? Dettagli e determinazione, si impara da questo articolo.


Qual è l'oggetto spaziale

Se si guarda il cielo notturno attraverso un telescopio o semplicemente ad occhio nudo, si possono vedere molti dei corpi celesti. Stelle, nebulose, pianeti e loro satelliti, comete, asteroidi, ecc – .. Tutto ciò che è formato e continua a formare in modo naturale. Ci sono più oggetti che sono stati creati dall'uomo, e lanciati nello spazio per scopi scientifici. Questo spazio stazioni, navi, piante, navette spaziali, satelliti, sonde, razzi e altre attrezzature.

Tutte queste naturali e artificiali corpi celesti sono nello spazio al di fuori dell'atmosfera terrestre. Pertanto, ognuno di essi è possibile applicare il concetto di "oggetto spaziale". E tutte le questioni relative ai loro studi, sono regolati dal diritto internazionale.

infrastrutture spaziali

Sotto l'infrastruttura in questo caso significa un insieme di oggetti correlati garantire il buon funzionamento dei sistemi di esplorazione dello spazio.

Come si può vedere dalla Legge RF "On attività spaziali", oggetti di infrastrutture basate su terra lo spazio è un insieme di strutture e dispositivi che eseguono una varietà di funzioni.

Tra loro ci sono quelli che vengono utilizzati nella fase preparatoria:

  • database di tecnologia di spazio di archiviazione;
  • veicoli speciali, materiali, componenti, prodotti finiti, e così via, ecc..;
  • dotato Cosmonaut Training Center;
  • impianti sperimentali per il volo dell'arte test run, atterraggio e di altri compiti.

Altri oggetti di infrastrutture spaziali è diventato necessario per i voli diretti del processo dell'organizzazione:

  • spazioporti;
  • lanciatori, strutture di lancio e apparecchiature ausiliarie;
  • poligoni e piste di atterraggio per gli oggetti spaziali;
  • Mission centri di controllo;
  • settori rientranti parti di oggetti spaziali sganciato.

Separatamente oggetti che vengono utilizzati per raccogliere, archiviare e analizzare informazioni importanti assegnati:

  • punti di accoglienza, conservazione ed elaborazione delle informazioni sui voli;
  • sistemi di comando e misurazione.

la legislazione dello spazio

Ci sono una serie di codici internazionali e nazionali di prassi che disciplinano l'uso dello spazio esterno. Questi includono:

  • Il trattato Outer Space (1967).
  • Accordo sul salvataggio di astronauti e alla restituzione dei beni (o parti di esse), lanciato in Outer Space (1968).
  • Convenzione sulla responsabilità spaziale (1972).
  • La Convenzione sull'immatricolazione degli oggetti lanciati nello spazio esterno (1975).

Chi possiede le macchine e corpi celesti?

Oltre alle leggi internazionali del cosmo, nella maggior parte degli stati ha adottato la propria. registrazione Stato di oggetti spaziali nel nostro paese viene effettuato secondo le modalità stabilite dal governo. A tale scopo, v'è la Unified Stato Register, contenente tutte le informazioni relative ai diritti di proprietà a tutti i tipi di macchine e loro parti. Il registro contiene informazioni su come correre nello spazio, e di non utilizzare l'apparecchiatura.

Dal punto di vista della legge da un oggetto spaziale è tutto ciò che esiste al di fuori del nostro pianeta, e tutto ciò che è stato lanciato dalla Terra nello spazio interstellare. Gli oggetti naturali (pianeti, asteroidi e così via. D.) legalmente appartengono a tutta l'umanità, e artificiali (satelliti, aerei) sono di proprietà di questo o quel paese. La responsabilità per il modo in cui un pulsante o altro oggetto spazio cade sullo stato, che possiede.

Chi è il padrone del cosmo?

Al di là del limite di 110 km sul livello del mare zona di partenza, che è considerato lo spazio esterno e non appartengono ad alcun governo sul pianeta. E 'legiferato che ogni paese ha un uguale diritto di partecipare allo studio di questo spazio.

Ma ci sono dispute, quando uno o un altro oggetto di spazio durante il decollo (atterraggio) è costretto a passare attraverso lo spazio aereo di un altro Stato. Per questo motivo ha le sue regole. Ad esempio, in Russia, la legge "sulle attività spaziali", secondo il quale un veicolo spaziale straniera è consentito ad un solo volo di attraverso lo spazio aereo della Federazione Russa se fosse stato messo in guardia le autorità pubbliche.

Spazio mestiere alla pari con le navi e gli aerei possono essere venduti o acquistati da persone fisiche e giuridiche. Allo stesso tempo, di essere iscritta nel registro del paese, l'unità può essere di proprietà di un governo straniero, azienda o individuo.

E 'possibile dare il nome del corpo celeste?

L'universo ha un enorme numero di stelle, e solo una piccola percentuale di loro hanno nomi. Non è quindi sorprendente emergere di tali servizi a pagamento, si può dare il corpo celeste senza nome qualsiasi piaceva il nome e ottenere un certificato di conferma.

Ma coloro che vogliono spendere il loro denaro in questo modo, si dovrebbe sapere che non c'è nulla in questa procedura non ha alcun valore legale. Dopo tutto, in realtà è l'International Astronomical Union – organizzazione scientifica non governativa, i cui compiti includono fissare i confini di tutte le costellazioni conosciute e la registrazione degli oggetti spaziali. Solo catalogo generato dall'organizzazione può essere chiamato il funzionario e presente.

Naturalmente, ci sono altri: per esempio, il catalogo stellare di osservatori urbani, così come qualsiasi altra organizzazione o privato. Per portare nuovi nomi di stelle o asteroidi è possibile, ma far pagare soldi per questo – una forma di frode. Solo la comunità scientifica internazionale può cambiare i nomi degli oggetti spaziali.

Posso acquistare terreni su un altro pianeta?

Ad esempio, la Luna, Marte, o in qualsiasi altra parte del nostro sistema solare? Attualmente, ci sono le imprese, anche con uffici in tutto il mondo, offrendo una bella somma per l'acquisto tale proprietà originale.

Ma è una finzione, perché tale operazione non è valida da un punto di vista giuridico. In effetti, lo status giuridico degli oggetti spaziali è che essi appartengono a tutta la popolazione della Terra, ma non un solo paese. A contratti di compravendita possono essere conclusi solo sulla base del diritto nazionale. Quindi, non c'è nessuna legge – non v'è alcuna possibilità di comprare un pezzo di un altro pianeta rispetto alla Terra.

Quali sono i diritti ei doveri degli astronauti?

Su un veicolo spaziale (stazioni e. N.) Atti normativa stato a cui viene assegnato il dispositivo.

Tutto l'esplorazione dello spazio sono in termini di cooperazione internazionale e l'assistenza reciproca.

Cosmonauti (astronauti) al di fuori della Terra, sono tenuti a fornire un l'altro con tutta l'assistenza possibile.

Se il veicolo spaziale si è schiantato o ha effettuato un atterraggio di emergenza sul territorio di un altro paese, mentre le autorità locali hanno l'obbligo di aiutare la squadra in concomitanza con il lancio del suo partito. Poi, nel più breve tempo possibile trasportare gli astronauti con la nave sul territorio dello Stato, è nel cui registro. Lo stesso vale per le singole parti del velivolo – devono essere restituiti al lato del lancio. Si assume anche il costo della ricerca.

La luna è usato da tutti i paesi per scopi di ricerca pacifici. basi militari e tutte le attività belliche (esercizi, test) sono severamente vietate sul satellite della Terra.

Che cosa accadrà in caso di altre forme di vita nell'universo?

Allo stato attuale, tale possibilità non è confutata dagli scienziati. Ma non è incluso nella legislazione spazio. Per esempio, se nuove forme di vita si trovano sul uno dei pianeti scoperti (sia ragionevole o meno), la costruzione del rapporto giuridico tra di loro e la terra è impossibile. Quindi, non so cosa fare per l'umanità come se da qualche altra parte nello spazio rivelerà "vicini". Nessuna delle leggi in materia, e per impostazione predefinita, tutti i pianeti con i loro possibili abitanti della terra sono di proprietà della comunità.

Pianeti, stelle, comete, asteroidi, velivoli interplanetari, satelliti, stazioni spaziali , e molto altro ancora – tutto questo è incluso nel concetto di "oggetto spaziale". Tra gli oggetti tali naturali e artificiali utilizzati leggi speciali adottate a livello internazionale e in alcuni stati del livello di terra.