165 Shares 7016 views

Boston Marathon 2013: fatti e conseguenze

Maratona di Boston – un evento sportivo annuale, che si svolge in diverse città del Massachusetts. Si è sempre tenuto alla Giornata Patriot (Giorno Patriots'), sul terzo Lunedi del mese di aprile. La prima gara si è svolta nel 1897. È stato ispirato dal successo della prima maratona alle Olimpiadi estive nel 1896. Boston Marathon – la più antica gara annuale, che è anche considerato uno dei più famosi al mondo.


Marathon attira circa 500.000 spettatori, diventando così il più popolare evento sportivo nel New England. Anche se nel 1897 la gara è stata la partecipazione di un totale di 18 atleti, ora ha una media di circa 30 000 partecipanti registrati. Giubileo maratona di Boston nel 1996 è stato il record per il numero dei partecipanti: 38708 sono stati segnalati su di lui per partecipare alla gara, 36,748 persone sono scese in l'inizio e 35868 sono venuti al traguardo.

storia

La prima maratona di Boston è stato organizzato nel mese di aprile 1897, ispirato dalla ripresa della gara alle Olimpiadi estive nel 1896 ad Atene. Egli è la più antica a funzionamento continuo e lunghezza del secondo in Nord America.

L'evento è programmato per la celebrazione della Giornata dei Patriots (Giorno Patriots') e simboleggia il collegamento tra i combattenti per la libertà ateniese e americani. Il primo vincitore è stato Dzhon Makdermott, eseguire una distanza di 24,5 miglia in 2:55:10. La gara, che divenne noto come la maratona di Boston, da allora è stato tenuto ogni anno. Nel 1924, l'inizio è stato spostato a Hopkinton, e allungato il percorso per le 26 miglia 385 yarde (42,195 km). Questo viene fatto per soddisfare gli standard fissati alle Olimpiadi nel 1908 e codificate nel 1921 IAAF.

Inizialmente, la maratona di Boston è stato un evento locale, ma a causa della sua popolarità e prestigio, ha iniziato ad attirare i corridori da tutto il mondo. Durante la maggior parte della sua storia, l'evento è stato assolutamente senza scopo di lucro, e l'unico premio per aver vinto è stata una corona intrecciata dai rami degli alberi di oliva. Sponsored premi assegnati solo iniziato nel 1980, dopo gli atleti professionisti hanno iniziato a rifiutare di partecipare alla gara senza significativi riconoscimenti. Primo premio per aver vinto la maratona è stata ricevuta nel 1986.

La lotta per il diritto delle donne di partecipare alla maratona

Le donne non sono autorizzati a partecipare ufficialmente alla maratona di Boston fino al 1972. Robert Gibb, secondo gli organizzatori della manifestazione, è la prima donna a correre una distanza maratona di tutti (nel 1966). Nel 1967, Ketrin Svittser registrato come "K. V. Svittser", è diventata la prima donna a correre fino alla fine con il numero ufficiale del partecipante. Riuscì ad arrivare al traguardo, nonostante l'incidente è diventato ampiamente noto, in cui un rappresentante dell'amministrazione della maratona Jock Semple ha cercato di strappare la sua stanza e non ha permesso di fuggire. Nel 1996, le donne hanno partecipato in modo informale nella maratona 1966-1971, e il primo ad aver raggiunto il traguardo, è stato ufficialmente retroattivamente campioni riconosciuti. Nel 2015, circa il 46% dei partecipanti era di sesso femminile.

Scandalo con Rozi Ruis

Lo scandalo si è verificato alla maratona di Boston nel 1980, quando il runner-amante Rosie Ruiz venuto fuori dal nulla e ha vinto la gara tra le donne. I rappresentanti dell'amministrazione della maratona si è insospettito quando hanno scoperto che Ruiz non può vedere i video della gara quasi fino alla fine. Successive indagini hanno rivelato che la maggior parte di Ruiz eventi persi, e poi, a circa un miglio (1,6 km) fino al traguardo, e mescolato con la folla facilmente superato concorrenti. I giudici ufficialmente squalificato Rosie. Maratona di Boston nel 1980, in tal modo, ha vinto l'atleta canadese Zhaklin Garo.

incidenti

Nel 1905, James Edward Brooks da North Adams in Massachusetts è morto di polmonite poco dopo sia correva una maratona, e non tornare a casa. Nel 1996, il 62-year-old man dalla Svezia, è morto per un attacco cardiaco. Nel 2002, il 28-year-old Sintiya Lusero morto di iponatriemia.

Boston Marathon 2013

Durante la maratona nel 2013, il 15 aprile, alle 14:49 ora locale, dopo più di due ore dopo i vincitori hanno tagliato il traguardo sulla Boylston Street, a circa 200 metri prima del traguardo, c'erano due esplosioni, la distanza tra loro era 180 metri.

L'esplosione ha ucciso tre persone e il ferimento di almeno 144 persone, di cui 17 sono stati gravemente feriti. Tra i morti era un bambino di otto anni. Nessun gruppo di terroristi ha rivendicato la responsabilità per gli attentati. Ci sono voluti più il Federal Bureau of Investigation (FBI) e la fotografia dei due sospetti sono stati ricevuti a breve.

Di notte, il 18 aprile in una sparatoria in Cambridge, Massachusetts Institute of Technology, è stato ucciso un poliziotto, poi ha iniziato un'operazione per arrestare i due sospetti, fratelli Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaevyh. Il più anziano di loro, Tamerlan, è morto in ospedale la mattina presto il 19 aprile. residenti nelle vicinanze sono stati invitati a rimanere nelle loro case con le porte bloccate. I trasporti pubblici a Boston è stato chiuso, comprese le rotte del più grande dello stato del Massachusetts Bay Transportation Authority e compagnia ferroviaria Amtrak; Erano scuole e università chiuse, così come molte aziende. Gli organi dei diritti umani sotto la guida della polizia di Stato hanno fatto irruzione nella città di Watertown, e il 19 aprile, alle 8:45 Dzhokhar Tsarnaev è stato arrestato.

Maratona di Boston 2013 esplosione che ha causato la morte di 8-anno-vecchio ragazzo e la donna 29-year-old (entrambi residenti dei sobborghi di Boston), così come il 23-anni, studente dalla Cina, è una tragedia enorme per tutto il mondo civile. Tra i feriti gravi sono stati la madre e la sorella del ragazzo deceduto.

L'attacco terroristico alla maratona

Esplosioni due bombe a intervalli di 15 secondi sono stati effettuati nei pressi di Copley Square Boston. A seguito di attacchi terroristici ha ucciso tre persone e ne ha ferite più di un centinaio di varia gravità. I vincitori tagliato il traguardo circa due ore prima dell'esplosione, ma c'erano ancora un sacco di corridori che avevano eseguito solo fino alla fine della maratona di Boston.

L'attacco è stato una sorpresa per tutti: per attaccare eventuali minacce da parte di organizzazioni terroristiche sono stati segnalati.

Gli esplosivi erano di un tipo che si potrebbe facilmente fare prendendo istruzioni da Internet o da qualsiasi altra fonte. L'esplosivo era dentro le pentole a pressione sei litri, che erano nascoste in uno zaino nylon.

Ripresa, l'inseguimento e l'arresto

Subito dopo le foto sono state pubblicate, ci fu una scaramuccia in prossimità del Massachusetts Institute of Technology, vicino agli edifici 32 (Stata Center). Questo è successo il 18 aprile alle 22 ore e 48 minuti ora locale (02:48 UTC). diversi colpi sono stati fatti. I proiettili hanno colpito l'agente di polizia seduto in una macchina della polizia. E 'stato portato al Massachusetts General Hospital, e, dopo qualche tempo, i medici konstantirovali morte. Shon Kollier chiamato la polizia, aveva 26 anni, è nato a Somerville, Massachusetts, e ha lavorato nel dipartimento di polizia del Massachusetts Institute of Technology.

Tsarnaev famiglia catturato l'argento Mercedes SUV a Cambridge ed è stato costretto a ritirarsi dal proprietario bancomat $ dell'800. Prendendo i soldi, hanno lasciato la macchina host. I sospetti gli hanno detto che essi sono ritenuti responsabili per l'attentato alla maratona di Boston. La polizia ha rintracciato l'auto per la città di Watertown, Massachusetts. Le forze dell'ordine hanno riferito Watertown diversi scontri e scaramucce, durante i quali anche sentito le esplosioni. Quella stessa sera, il quotidiano The Boston Globe ha riferito che una sparatoria ha preso parte persone che si vogliono per l'attacco durante la maratona. Uno scontro a fuoco con la polizia e l'esplosione delle bombe lanciate dai criminali guardato residenti di Watertown. Uno dei fratelli è stato catturato, ma il secondo è riuscito a fuggire in un SUV rubato. Nella sparatoria, è stato gravemente ferito 33-year-old poliziotto traffico Massachusetts Bay di nome Richard H. Donahue Jr. Per fortuna, la ferita non era mortale.

La mattina del 19 aprile, dopo un inseguimento e sparatoria con la polizia, uno dei sospetti, tamerlan tsarnaev, è stato portato al centro medico Beth Izreyel, dove morì di ferite multiple da arma da fuoco e le ferite riportate nell'esplosione. L'FBI ha pubblicato le foto di due sospetti in eventi di Watertown. Il secondo fratello, Dzhokhar, che è talvolta chiamato "il sospetto nel cappello bianco", secondo la polizia sono ancora a piede libero. Le autorità dicono che i fratelli sono stati gettati fuori dalla sua auto-bomba fatta in casa la polizia che li ha inseguiti da Cambridge a Watertown.

Nel 2015, uno dei responsabili dell'esplosione, Dzhokhar Tsarnaev, è stato riconosciuto colpevole di 30 conteggi e condannato a morte.

commemorato

18 aprile a Boston cattedrale cattolica della Santa Croce ha tenuto una cerimonia commemorativa interreligioso per le vittime di attacchi terroristici. Ha giocato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e alcuni veterani della maratona di Boston.

Lo scandalo doping nella maratona 2014

Il maratoneta di quest'anno, Kenya Rita Dzheptu venuto al traguardo per primo tra le donne. Tuttavia, è stato squalificato dopo i rappresentanti della World Anti-Doping Agency ha annunciato che il suo banco di prova per sostanze vietate ha mostrato un risultato positivo. Audizioni nel caso si sono tenute nel gennaio 2015.

Boston Marathon 2016

Nel 2016, americana Jami Marsiglia è stato il primo che ha raggiunto il traguardo della maratona di Boston donna che ha entrambe le gambe amputate. A guidare l'evento è stato Bobbi Gibb, lo stesso che correva una maratona di 50 anni fa, nel 1966. Il vincitore delle 2016 donne, l'etiope Baysa atleta atsede, Bobbi Gibb ha dato il suo premio. Ha accettato di accettarlo a condizione che entro un anno lei viene in Etiopia e restituire il legittimo proprietario della coppa.