505 Shares 5943 views

Quali paesi sono inclusi nel CSI: il programma educativo per gli ignoranti

Purtroppo, oggi, quando dopo il crollo dell'Unione Sovietica venti anni sono passati, non tutti sanno che i paesi sono membri della CSI. Questo vale in particolare per i giovani di oggi, a chi è nato e ha studiato a Russia post-sovietica. Per loro, l'Unione Sovietica – un paese dalle pagine dei libri di testo della storia del XX secolo, lo stato irreale del passato, che hanno fatto si lega.


Nel frattempo, le ex repubbliche sovietiche ora mantengono relazioni politiche ed economiche all'interno della CSI – Comunità degli Stati Indipendenti. Oggi, la CSI – questo è tutti i paesi, già parte dell'Unione Sovietica, ad eccezione dei tre stati baltici. Lettonia, Estonia e Lituania stanno ora concentrando esclusivamente su un modello occidentale di sviluppo socio-economico e pubblico-politica, ma perché hanno scelto di non aderire al Commonwealth.

Quindi quali paesi sono membri della CSI oggi? In primo luogo, è la Federazione Russa, Ucraina e Bielorussia, che ha fondato questa organizzazione nel dicembre 1991. Le parti hanno convenuto di rispettare la sovranità di ciascuno e sviluppare le relazioni interstatali e relazioni in vari ambiti della società. Essi hanno sottolineato che i popoli fratelli che in precedenza vivevano in un grande stato dovrebbe essere in grado di comunicare senza problemi con l'altro, lo scambio di esperienze e onorare le antiche tradizioni. Accanto alla organizzazione uniti da Armenia, Azerbaigian, Georgia, Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kirghizistan e Moldavia. Tutti questi membri hanno ratificato il documento principale CIS – Carta. Una delle disposizioni dello statuto è la legge del paese di ritirarsi dal Commonwealth, con una comunicazione scritta dei paesi partecipanti un anno prima del ritiro. Nel 2008, le autorità georgiane hanno approfittato di questo diritto, e nell'estate del 2009, la Georgia ufficialmente lasciato la CSI. Turkmenistan partecipa ai lavori della CSI come un cosiddetto "membro associato". Questo significa che il Turkmenistan sta facendo tutti i contributi necessari, ma ha il diritto di voto solo su questioni per le quali è concessa la giusta organizzazione. Nonostante il fatto che l'Ucraina ha eseguito uno dei fondatori della CSI, il paese non ha ancora ratificato la Carta CIS. Quindi, legalmente non è un membro dell'organizzazione, ma in realtà, prendere parte a tutte le discussioni e influenzare il lavoro del Commonwealth.

Ora che abbiamo capito con quali paesi sono membri della CSI, si segnalano i principali trattati adottati all'interno dell'organizzazione di oggi.

Accordo sulla zona di libero scambio sulla base dei principi elaborati dalla Organizzazione mondiale del commercio, e vieta la riscossione dei dazi doganali e gli Stati parti ai cittadini degli altri Stati Parti tasse. Cancellazione del mercantilismo e protezionismo è in grado di portare le relazioni economiche degli stati firmatari dell'accordo per la nuova fase.

Al fine di determinare in cui si afferma le regole di un particolare documento, è necessario avere informazioni su uno qualsiasi dei paesi membri della CSI ha firmato, non solo su ciò che i paesi sono membri della CSI.

Più indietro nel 1992 è stato fatto un accordo sulle garanzie dei diritti dei cittadini degli Stati membri della CSI nel campo delle pensioni. Essa ha cementato l'esperienza di lavoro di contabilità e gli ex trattenute previdenziali nel calcolo dei pagamenti in ciascuno dei paesi del Commonwealth.

Particolare attenzione dovrebbe essere un accordo di cooperazione degli Stati membri della CSI nella lotta contro l'immigrazione clandestina. Così, da un lato, il governo ha fissato un bordo morbido che attraversa regime, sancito dal codice doganale dell'Unione doganale, e dall'altro – cercando di impedire il movimento illegale sul territorio dell'ex Unione Sovietica.

Ora che sapete quali paesi sono membri della CSI, e per il quale è stato istituito l'organizzazione.