393 Shares 4971 views

La struttura del sacro e del coccige: anatomia e scopo funzionale

Non tutti si riferisce alla loro salute correttamente. La gente spesso non prestare attenzione ad alcuni dei dolori, e infatti si dice che il corpo non è in buone condizioni, e la necessità di agire. Ad esempio, alcune persone sono preoccupati per il dolore nella regione lombare. Nel frattempo, si può segnalare una grave malattia. Spesso, non tutti di noi hanno familiarità con la struttura del sacro. Insieme, guardiamo a questo.


Come funziona il sacro

segmento sacrale è un grande osso forma triangolare, che si trova alla base della colonna vertebrale. Perché i bambini hanno anche costituito lo scheletro, hanno si compone di cinque vertebre separati, e negli adulti è un pezzo unico. E 'una specie di cuneo posto tra le ossa dell'anca.

Tipicamente, osso sacro formato da cinque vertebre fuse, ma vi può essere di più, in presenza di anomalie come sacralizzazione. Non sempre vertebre fuse durante l'adolescenza, che, per inciso, non è una violazione, e di solito a 25 anni tutto a destra.

dipartimenti sacrum

Consideriamo ora più in dettaglio qual è la struttura del sacro. Anatomia sua connessione implicita con le ossa del lombari e il coccige. In questo caso, si compone di diverse parti:

  • superfici anteriore e posteriore (facies pelvina, facies dorsale);
  • sezioni laterali (pars lateralis);
  • una base (base ossis sacrificio);
  • vertice (apice ossis sacrificio);
  • canale sacrale (Canalis sacralis).

La superficie anteriore ha una forma concava che è più pronunciato in una direzione verso l'alto e verso il basso, ma meno nei lati. Nel mezzo di una porzione anteriore del sacro attraversare 4 posti formando elementi trasversali vertebre fusione. Su entrambi i lati di queste linee disposte aperture in una quantità di 4 pezzi da ogni lato. Hanno una forma rotonda, diretto in avanti e lateralmente e nella direzione dall'alto verso il basso si noterà un cambiamento nel diametro del lato minore. Attraverso questi fori eseguire vasi sanguigni e terminazioni nervose che costituiscono plesso.

Sulla superficie posteriore della struttura osso sacro è caratterizzata da una forma convessa stretta e rugosità. Lungo di essa sono cinque creste ossee, che sono formate dalla fusione di alcune delle vertebre. processo spinoso forma spaiato pettine processi articolari fondono nel intermedio creste, picchi e creste laterali formata con lo stesso nome abbinato. A volte tutti i dossi si fondono in un unico crinale.

Le superfici laterali di diversa estensione nella parte superiore, ma si restringono verso il basso.

Ragione – è osso che ha una forma sporgente e larga, rivolto in avanti e verso l'alto. La parte anteriore è collegata alla quinta vertebra lombare che forma una sorta di mantello, volto a bacino.

Vertex ha una forma ovale, che permette di essere il modo migliore per connettersi con l'osso del coccige.

La struttura del sacro e del coccige include il passaggio che si estende lungo l'osso e presenta una forma curva. Sopra di esso è esteso e assomiglia a un triangolo, e al di sotto si restringe. In cui la parete posteriore del canale rimane vacanti. Le terminazioni nervose sacrale plesso canale A uscire attraverso i fori.

Come funziona il bacino

Sacrum, che si trova più vicino alla parte posteriore, è solo una parte della struttura di ogni bacino umano, nonostante genere. Come regola generale, si compone di tre parti principali:

  • due ossa pelviche;
  • osso sacro;
  • coccige.

Davanti alla osso pelvico due coppie sono collegate da composto nesinovialnogo semi-movimento. Altrimenti, questa sezione denominato sinfisi pubica o sinfisi pubica. Dietro a queste ossa loro trame forme a forma di orecchie sono attaccate alle stesse proiezioni del osso dell'anca. Di conseguenza, questo porta alla formazione di coppie di articolazioni sacro-iliache.

Inoltre, ciascuna delle due ossa, così come la struttura del bacino, a sua volta, comprende anche altre tre componenti:

  • iliaca;
  • ischiatica;
  • pubico.

Dopo aver raggiunto i 16-18 anni di età, queste ossa sono collegati gli uni agli altri cartilagini. Poi v'è un graduale guarigione di questi elementi in un unico osso pelvico. Sulla superficie esterna di esso ha dell'acetabolo, che serve come un posto conveniente per il montaggio della testa femorale.

Il risultato è un anello o cavità pelvica, dove sono racchiusi gli organi interni. L'intero bacino è diviso in due sezioni: una grande, più ampia (bacino principali) e piccoli, stretti (bacino minori). Sono separate dalla linea di confine, che passa attraverso il promontorio sacrale, l'arco delle due ossa iliache, capesante osso pubico e il limite superiore della sinfisi pubica.

Come risultato, la struttura pelvica comprende reparto, dove sono gli organi interni appartenenti al basso addome – una grande ciotola. E in un piccolo nascondere il retto e la vescica. Inoltre, v'è un utero con appendici e la vagina nelle donne. Negli uomini, il reparto protegge la prostata e delle vescicole seminali.

Le differenze nella struttura pelvica delle donne e degli uomini

Principalmente differenze nella struttura del dipartimento pelvica a causa del fatto che il corpo di una donna è adattato alla nascita del bambino. Come il bacino, altrimenti aspetto e osso sacro femminile (una sua rappresentazione grafica è presentato nel nostro articolo). Lui è più ampia e meno curva.

pelvi femminile molto più ampio e più brevi. Inoltre, diverso e fori: la metà femminile erano molto più ampia, perché attraverso di loro il bambino. E durante aumenti foro parto. Sami ossa dell'anca in donne sono più curve rispetto agli uomini.

funzionalità

Nel nostro corpo l'importante ruolo cade sul sacro. Caratteristiche della struttura consentono di svolgere la funzione principale di protezione d'organo, che si trovano nella cavità pelvica. Ma, in aggiunta, fornisce l'osso sacro in posizione verticale scheletro umano. Grazie a lui, l'intero carico uniforme, in particolare la sua grande volume cade quando si cammina. Poiché le vertebre del sacro riposo, quindi eseguire la funzione motoria, non può.

sistema muscolare

reparto sacrale non poteva svolgere correttamente la sua funzione senza che i gruppi muscolari:

  • pera;
  • iliaca;
  • partizionato;
  • gluteo.

L'inizio del muscolo piriforme agisce stesso legamenti sacro e grande forame sciatico. Essi partono dai singoli fasci di fibre muscolari, che vengono poi combinati ed inviati al gran trocantere del femore. Muscolo fornisce il moto rotatorio dell'articolazione dell'anca.

Sacrum muscoli iliache cominciano anche con le ossa, che è responsabile per la sua cresta iliaca fissaggio con la fovea. Poi il muscolo va fino al piccolo trocantere del femore. La sua funzione è quella di flessione dell'arto inferiore.

fibre muscolari partizionati sono disposte nei solchi del sacro, e sono responsabili per piegare la schiena all'indietro.

apparato muscolo gluteo proviene dal sacro e il coccige ossa, tra cui l'iliaca. Ulteriori fibre si estendono fino alla tuberosità gluteo. Nella grande gluteo sacrale è il più grande. La sua missione – questa rotazione e la flessione degli arti inferiori.

sacrale Apporto di sangue

Per garantire la fornitura di fibre muscolari descritti dal dipartimento soddisfare alcuni vasi sanguigni. La struttura del sacro è che la pera e il gruppo muscolo gluteo riceve le sostanze nutritive a causa di gluteo arteria si divide in diversi rami.

Dalle fibre muscolari iliache adatto arteria ileopsoas. Inoltre partecipa e l'arteria, la busta del osso dell'anca. arterie lombari alimentare l'gruppi muscolari partizionati.

terminazioni nervose

Di buona struttura muscolare di lavoro è possibile grazie alle terminazioni nervose. gruppi ileo attività e muscolo piriforme controllati dal lombare e plesso sacrale. Questo garantisce la mobilità di ciascuna articolazione. Così per fibra iliaca incontra il plesso lombare, un monitor per terminazioni nervose piriforme sacro.

La struttura comprende una culatta osso sacro cellule plesso nervose che controllano i muscoli omonimi. Per innervazione multifido gruppi muscolari responsabili canali nervosi spinali.