461 Shares 6785 views

canali di distribuzione del prodotto, o raggiungano il tuo prodotto al consumatore

Oggi, il sistema di distribuzione e canali di distribuzione sono parte integrante della strategia di sviluppo di qualsiasi azienda, permetterà di espandere i propri mercati, aumentare la base di clienti, aumentare la competitività dei loro prodotti. A questo proposito, la strategia della società di costruzione deve tener conto del sistema.


sistema di marketing tovarodvizhenija è un processo complesso sulla circolazione delle merci, comprendente elementi quali l'ordinazione, stoccaggio, il controllo della quantità di merci in magazzino, trasporto. Allo stesso tempo, l'azienda può essere utilizzato come servizi interni, e di coinvolgere terze parti per la costruzione del sistema di distribuzione.

canali di distribuzione del prodotto – è una parte importante della politica di marketing della società. Su quali canali l'azienda sceglie per sé il successo dei suoi prodotti sul mercato, e, naturalmente, il reddito della società.

Quindi, cerchiamo di analizzare in dettaglio la natura e il tipo di canali di distribuzione del prodotto.

canali di distribuzione del prodotto sono un modo in cui non v'è movimento fisico delle merci dal produttore al consumatore finale. Sotto la finale consumatore dei prodotti è una persona che utilizza il prodotto per le proprie esigenze. D'altra parte, i canali di materie prime – è anche il modo di modalità di consegna di beni per i consumatori. Inoltre, questo termine può significare una combinazione di persone fisiche e giuridiche che sono intermediari in merce.

A seconda della sua complessità e struttura, i canali di distribuzione del prodotto possono essere divisi in 3 tipi principali: diretto, indiretto e misti.

Nel caso dei canali diretti di beni commodity direttamente fornita dal produttore al consumatore finale. In un tale sistema, che non sono coinvolti sorta mediatori. Cioè, il movimento della catena delle merci è molto semplice e si presenta così: il produttore – consumatore finale. Quando si utilizza la distribuzione diretta di prodotti del canale tutte le funzioni sulla circolazione delle merci e la loro vendita prende lui stesso il suo produttore.

canali diretti di circolazione delle merci, in genere utilizzati per la commercializzazione di tali prodotti da sofisticate apparecchiature di produzione, o nella produzione di beni o servizi per un ordine specifico.

Il prossimo tipo di canali di distribuzione del prodotto è più comune – è canali indiretti. In questo caso, il produttore non si assume le funzioni della consegna della merce ai consumatori finali. Il regime di circolazione delle merci è complicato. Si aggiunge un nuovo elemento – il mediatore (s), vale a dire, la catena è la seguente: produttore – il mediatore (s) – il consumatore finale. Come intermediari agiscono concessionari, distributori, agenti, intermediari di vendita al dettaglio. Produttore Naturalmente, perdendo la comunicazione diretta con il consumatore dei loro prodotti, ma l'uso di tale canale dà un chiaro vantaggio – l'espansione del mercato e una maggiore efficienza nelle vendite. Grazie ai suoi collegamenti e campo di applicazione della vendita all'ingrosso di attività di vendita al dettaglio e gli intermediari che forniscono una vasta disponibilità del prodotto, e portarlo al mercato di riferimento. Produttore, anche se perdere alcuni dei loro profitti a beneficio degli intermediari, però, è un vincitore perché consente di risparmiare il proprio tempo e di risorse. mercato per i suoi prodotti si espande a tal punto che sarebbe stato a disposizione del produttore, se ha agito nel mercato da solo.

Quest'ultimo tipo di canale di distribuzione prodotto – miscelato – combina elementi dei primi due canali.

Una condizione importante per l'efficacia dei canali di distribuzione dei prodotti utilizzati – è il costo minimo del venditore e tempestiva consegna della merce al mercato. Di conseguenza, è possibile ottenere buone prestazioni.