280 Shares 8655 views

Misure di sicurezza durante la manipolazione di armi e munizioni

Polizia – l'autorità esecutiva armata statale. Dietro ogni funzionario degli organi interni, è fisso un arma da fuoco personale – una pistola. Per la maggior parte, questo è un noto PM ( Makarov Pistol ), adottato in servizio nel 1951. Ma prima di accedere alla pistola, i dipendenti impareranno a memoria le misure di sicurezza quando si manipolano le armi, prendono corso di tiro e passano un esame sulla conoscenza della parte materiale dell'arma e sulla base giuridica del suo utilizzo.


Chi ha il diritto di portare una pistola?

Le armi da fuoco vengono assegnate ai nuovi arrivati al servizio da parte di ufficiali degli organi interni che hanno superato l'esame per conoscenza della parte materiale. Tutti coloro che usano una pistola devono sapere quali parti e meccanismi sono costituiti, come queste parti interagiscono tra loro. Se necessario, il dipendente deve essere in grado di eliminare rapidamente i problemi minori e di affrontare i ritardi causati durante la ripresa. La conoscenza della parte materiale può dipendere dalla vita del poliziotto, dei cittadini, della sicurezza delle armi.

Oltre all'esame sull'istruzione mat.parti si sta studiando, che viene chiamato "misure di sicurezza durante la manipolazione di armi e munizioni". La conoscenza dell'istruzione viene valutata su scala a cinque punti. Solo il punteggio "eccellente" consente di accedere al livello successivo – il tiro di allenamento. Il processo di licenziamento è approvato dall'ordine del Ministero degli Affari Interni. Solo dopo la consegna di tutti e tre i test (parte materiale, misure di sicurezza durante la manipolazione di armi, tiro di allenamento), il capo del corpo interni fissa una pistola personale per il dipendente.

Fuoco di allenamento

Il tiro e la formazione devono essere sparati regolarmente con il personale del corpo degli affari interni, preferibilmente almeno una volta alla settimana. La procedura per la ripresa, l'esercizio di esercizi di tiro da una pistola e una macchina, i requisiti per gli obiettivi e il calcolo dei segni per le riprese sono regolati dall'ordine del Ministero degli Affari Interni n. 1030 dsk dal 2012. Questo ordine è contrassegnato "per uso ufficiale" e non è liberamente disponibile su Internet.

Durante la cottura, il personale dovrebbe assicurare che le misure di sicurezza siano rispettate rigorosamente durante la manipolazione delle armi. Il documento normativo afferma che esercizi di addestramento e addestramento in caso di tiro possono essere condotti sia in un trattino chiuso, sia in apertura, sia durante le ore diurne che durante la notte. Una sfumatura importante è che per i diversi servizi vengono forniti diversi esercizi e armi da cui vengono eseguiti. Quindi, sparare da un fucile da cecchino e da un lanciagranate viene eseguito esclusivamente da forze speciali.

Che cosa è strettamente proibito fare con le riprese?

Le misure di sicurezza durante la manipolazione delle armi durante la cottura sono la garanzia di un lavoro produttivo di qualità. È obbligatorio soddisfare tutte le esigenze, le istruzioni e gli ordini del direttore di tiro, che viene nominato tra il personale di comando. Secondo i documenti, quando si esegue il fuoco, è strettamente proibito:

  • Prendi una posizione sulla linea di lancio senza un capo squadra;
  • Aprire e condurre il fuoco senza un comando;
  • Dirigere armi verso persone e luoghi in cui possono essere;
  • Lasciare le armi alla linea di fuoco incustodita;
  • Trasferire armi a terzi;
  • Continuare a sparare con la bandiera bianca sollevata al posto di comando (con la spia bianca accesa – al buio);

La mancata osservanza di questi requisiti comporta la responsabilità disciplinare.

Servizio con le armi

Dopo che l'ufficiale di polizia ha ricevuto la sua pistola personale, è diventato un impiegato a tempo pieno degli organi interni che possono aderire al servizio come parte di gruppi investigativi e operativi o per altri compiti.

Richiesto di rispettare le misure di sicurezza durante la manipolazione di armi e munizioni, il Ministero degli Affari Interni tenta di ridurre il verificarsi di emergenze tra il personale. Spesso i lavoratori giovani e inesperti del Ministero degli Affari Interni, non rendendo conto di tutta la serietà del possesso di una pistola, sono impegnati nell'infanzia. Questo comportamento è inaccettabile. Osservando le misure di sicurezza durante la manipolazione delle armi e durante le riprese, gli ufficiali ATS hanno mostrato un esempio per i giovani poliziotti, insegnano loro come comportarsi correttamente. L'ufficiale di polizia è personalmente responsabile delle sue armi e di agire con lui. Dopo aver completato l'assegnazione, dopo aver completato il servizio, il dipendente degli organi interni deve immediatamente consegnare la sua pistola al dipartimento delle funzioni del Dipartimento Affari interni.

Che cosa non può essere fatto durante il trasporto di un servizio con armi?

Quando il servizio viene eseguito, il dipendente deve rispettare rigorosamente le regole per la manipolazione delle armi. Il poliziotto è responsabile della sicurezza e della manutenzione dell'armadio di servizio. Dovrebbe essere sempre considerato una pistola caricata, finché non viene ispezionata e scaricata. Non pulirlo in luoghi non identificati, utilizzare liquidi infiammabili per la pulizia. È estremamente pericoloso inserire la canna della canna della pistola, in quanto ciò può portare a una canna soffiata e rotta. È inaccettabile usare una pistola per intimorire chiunque, anche i reati. Senza la necessità apparente di ciò, è proibito ottenere una pistola dalla custodia. Inoltre, è vietato inviare la cartuccia nella camera (carica) e tenere premuto il dito sul grilletto senza necessità. Tali azioni possono portare ad un colpo accidentale, che a sua volta è pericoloso per ferirsi ad un ufficiale di polizia oa civili. Le misure di sicurezza per la manipolazione delle armi in servizio sono descritte in documenti regolamentari e sono soggetti a un attento studio e ad un'implementazione impeccabile.

Stoccaggio e consegna di armi di servizio

Il poliziotto, che è stato assegnato una pistola, è responsabile di salvarlo durante l'esecuzione di compiti e l'esecuzione del servizio. Il resto del tempo la pistola è sul risparmio nella parte in servizio del ATS. Le armi da fuoco sono contenute in casseforti metalliche in locali speciali dotati di sistemi di allarme.

Il funzionario dell'ordine degli affari interni, a comando del capo o del suo vice, svolge l'armamento del gruppo operativo. Ogni volta che entrano in servizio, i dipendenti vengono consegnati le loro pistole, osservando le misure di sicurezza durante la manipolazione di armi e munizioni. Il poliziotto controlla i numeri delle parti e dei meccanismi della pistola, assicurandosi di aver ricevuto la propria unità di armi.

Invece di "Makarov" lasciano un apposito vicepresidente. Quando il dipendente riceve una pistola, tutte le parti e i meccanismi vengono ispezionati, la loro interrelazione e il loro lavoro vengono controllati. È necessario controllare la presenza della cartuccia nella camera, dopo di che viene eseguita la discesa di controllo e il posizionamento dei fusibili. Attentamente avendo studiato le cartucce per la placca e l'inquinamento, è necessario immediatamente eliminarli, se sono stati individuati. Carica i negozi, senza togliere la pistola dalla custodia, l'agente di polizia inserisce un negozio nella base della maniglia della pistola e la seconda – in una tasca speciale sulla custodia. In breve, tali sono le misure di sicurezza per la gestione delle armi del Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa durante l'emissione di armi.

Possibili malfunzionamenti

La pistola è un meccanismo piuttosto complesso, composto da decine di dettagli. Non è raro che una parte particolare sia contaminata, si abbassa – in altre parole, diventa inutile.

Dopo aver studiato la pistola Makarov (PM) per molti anni , le meccaniche delle armi hanno compilato un elenco delle più comuni malfunzionamenti e ritardi nella ripresa. Sicuramente il più comune ritardo nella ripresa è il bloccaggio del caso della cartuccia con la finestra dell'otturatore della pistola. Il secondo posto è il guasto della cartuccia dal negozio alla camera. Questi problemi possono essere eliminati con ordinaria pulizia da placca e sporcizia. L'articolo successivo è la ripresa automatica – un malfunzionamento abbastanza pericoloso, in cui la pistola può sparare tutte e otto le cartucce dal negozio con un solo click sul grilletto. In questo caso, non sarete in grado di riparare la pistola da soli. Richiede una riparazione qualificata nell'officina. Attentamente osservando le misure di sicurezza durante la manipolazione delle armi PM, è possibile evitare lesioni e ottenere ottimi risultati nelle riprese.

Uso dell'arma

Gli agenti di polizia, ai sensi dell'art. 23 della legge "On Police", hanno il diritto di utilizzare armi da fuoco:

  • Proteggere se stessi o un'altra persona da attacchi illegali, pericolosi per la vita e la salute;
  • Sopprimere i tentativi di cogliere armi, veicoli della polizia, attrezzature speciali;
  • Per il rilascio di ostaggi;
  • Detenere un reato che ha commesso un grave delitto e sta tentando di fuggire;
  • Detenere una persona che non rispetta i requisiti legali della polizia e svolge resistenza armata;
  • Per respingere gli attacchi nei locali di organizzazioni, individui;
  • Per fermare la fuga dalla prigione.

L'uso di armi è previsto in tale articolo e implica:

  • Distruzione di dispositivi di bloccaggio;
  • Neutralizzazione di cani che costituiscono un pericolo per la salute di un agente di polizia;
  • Installazione di un veicolo distruggendolo, se il conducente costituisce una minaccia per la vita e la salute dei cittadini.

La conoscenza della base giuridica per l'uso delle armi è obbligatoria. Chi non abbia superato un test in questo argomento non è autorizzato a continuare il suo servizio con armi.

Responsabilità per violazione delle norme per la gestione delle armi

La sicurezza del trattamento delle armi deve essere rispettata da tutti i dipendenti senza alcuna eccezione. Da questo, la salute e la vita delle persone possono dipendere. La legge prevede diversi tipi di sanzioni per violazione delle regole e dei requisiti delle istruzioni e degli ordini che prevedono misure di sicurezza durante la manipolazione di armi. Per le violazioni come condurre incendi senza il comandante di tiro, la direzione della pistola nel fianco delle persone, sono previste sanzioni disciplinari: avvertimento, rimprovero, grave reprimando con l'inserimento di un file personale. Per violazioni che comportano gravi conseguenze, come il pregiudizio o la morte di una persona, l'autore è responsabile della responsabilità penale, secondo il capitolo del codice penale sui reati contro la vita e la salute.

Arma pneumatica e funzionamento

Oggi, le pistole, i fucili e le mitragliatrici del tipo pneumatico sono abbastanza diffuse. In loro un proiettile è una palla di plastica o di acciaio, una pallottola. È guidato da aria compressa, contenuta in cilindri o prodotta da un motore elettrico. Spesso queste armi vengono utilizzate per la ripresa sportiva e ricreativa. Non fa molto pregiudizio alla salute di una persona, ma è ancora necessario rispettare alcune misure di sicurezza. In primo luogo, l'arma, anche se è pneumatica, non è un giocattolo per i bambini. Le persone al di sotto dei 16 anni non dovrebbero avere accesso alla pneumatica. In secondo luogo, durante lo svolgimento di tiro sportivo o ricreativo è necessario prendersi cura della protezione degli occhi. Usa occhiali tattici o una maschera.

epilogo

La conformità alle misure di sicurezza quando si tratta di armi e munizioni non è un capriccio, ma una necessità che può salvare la vita o la salute di qualcuno. Durante l'esecuzione di un servizio con un'arma, durante la ricezione e l'erogazione di un'arma di servizio, nell'esecuzione del tiro di addestramento, gli agenti di polizia devono conoscere in modo impeccabile e rispettare i requisiti delle misure di sicurezza.