424 Shares 5772 views

La filosofia moderna della scienza e della tecnologia,

Filosofia della scienza e della tecnologia è l'analisi dei fondamenti metodologici ed epistemologici della conoscenza scientifica e tecnologica moderna. La scienza moderna oggi serve molto diverse forme – e come la conoscenza delle leggi del mondo reale, e come una sorta di creatività, e come un programma sociale speciale. analisi filosofica della conoscenza scientifica oggi ha una storia molto ricca e moderna filosofia della scienza consiste in una speciale sezione separata nel sistema generale del sapere filosofico.


Nella filosofia moderna ci sono due approccio razionale all'analisi della conoscenza scientifica: la socioculturale e logico-epistemologico. Particolare attenzione è rivolta alle specifiche di filosofia della tecnologia e il suo rapporto con la filosofia della scienza, lo scopo principale di un tale programma sta nel fatto che, dopo la sua attuazione la ricorrente è stata una vera studiosa, che può condurre in modo indipendente di ricerca e attività didattica nel campo della filosofia della scienza e della tecnologia .

Il mondo moderno offre una varietà di abilità in una varietà di settori specifici, non meno importante oggi diventa la filosofia della scienza e della tecnologia, come il numero di discipline ingegneristiche stretto profilo sta diventando sempre più ogni anno. Ora, la filosofia del divenire interessante non solo l'industria tecnica, ma anche una varietà di aspetti sono argomento molto interessante per la ricerca. Filosofia della scienza e della tecnologia sta diventando molto popolare a causa della penetrazione della tecnologia in quasi tutti i settori dell'esistenza umana.

Oltre tenendo molti esperimenti di scienze naturali è praticamente impossibile senza dispositivi tecnici. Così, la filosofia della scienza e della tecnologia studia il fenomeno della tecnologia in generale, con l'aspettativa della sua prospettiva a lungo termine. Qual è l'attrezzatura e come influenza la vita dell'uomo moderno? Oggi, questo termine si intende il sistema creato dai mezzi di produzione. Anche se la tecnica è già apparso nella antica secolo, ha sempre ottenuto in campo visivo degli scienziati, come disciplina autonoma, filosofia postmoderna della scienza dimostra molto chiaramente.

Tuttavia, l'inizio del secolo scorso è stato caratterizzato da un atteggiamento sufficientemente critico per il crescente progresso tecnologico, concentrandosi sui suoi aspetti negativi. In un modo o nell'altro, ma nel corso del tempo, la tecnologia è diventata oggetto di un particolare studio e un'attenta analisi. Inoltre, nel campo delle scienze tecniche tutta la base è formata della ricerca di base (teoria della tecnica), che porta alla specializzazione in determinati settori tecnici ed allo sviluppo di ingegneria. Esiste un'interazione tra le attività scientifiche e ingegneristiche, così come l'interazione di filosofia della scienza e della tecnologia.

La letteratura moderna individua diverse aree per affrontare la questione del rapporto tra scienza e della tecnologia:

  1. In questo contesto, la tecnica è trattata come una scienza applicata.
  2. Le principali procedimenti della tecnica e della scienza coordinati considerati come processi indipendenti.
  3. La scienza ha sviluppato con particolare attenzione al progresso tecnologico.
  4. Scienza Tecnologia sempre e ovunque si trova di fronte la tecnologia di tutti i giorni.
  5. Fino alla fine del XIX secolo, non vi era alcuna applicazione delle conoscenze scientifiche nella pratica di ingegneria, tuttavia, è tipico della moderna ricerca scientifica e tecnologica.

Spesso confuso con le scienze tecniche applicate Scienze della vita, ma non è corretto oggi. scienze tecniche sono una serie speciale di discipline scientifiche e tecniche, che sono significativamente diversi dalle scienze naturali, ma alcuni legame invisibile tra di loro, tuttavia, è. Filosofia della scienza e della tecnologia ci permette di capire che non ha senso per scoprire che tipo di scienza è più importante e significativo, soprattutto perché non è chiaro quello che dovrebbe essere preso come punto di partenza.