862 Shares 4254 views

euro – la moneta dell'Unione europea. La storia del corso. L'introduzione della moneta

Fino ad oggi, nel territorio di diciannove paesi europei utilizzano l'euro come sua moneta ufficiale. Questa valuta è stato messo in circolazione nei paesi che formavano l'alleanza politica ed economica generale – Unione Europea (UE). In questi paesi la moneta ufficiale è solo l'euro. La storia di quella valuta rispetto ad altre banconote sa come periodi di stabilità e instabilità punti.


La storia dell'euro

Prima della creazione dell'associazione di integrazione europea, ogni Stato europeo si effettuata l'emissione di moneta e determinare il corso della propria moneta. Questa procedura ha inibito significativamente la cooperazione tra i paesi e l'operazione di calcolo resa più complessa. Il prototipo della moneta comune è diventato ECU (eng. Unità monetaria europea, ECU), che è stato utilizzato nel periodo 1979-1998. Questa valuta è stato coinvolto nel processo di insediamenti in forma non-cash, e utilizzato in l'emissione di titoli di stato e obbligazioni.

Dal 1999 al 2002 nella Comunità europea è stato un uso simultaneo della moneta nazionale e una comune moneta, l'euro, il corso di storia che risale al gennaio 1999. Dal febbraio 2002, nel territorio di molti Stati europei gli strumenti di pagamento esclusive diventano euro. La storia, naturalmente, l'emissione di banconote e monete da quel punto erano di competenza della Banca centrale europea. Questi paesi inizialmente trattati Germania, Francia, Italia, Austria e Paesi Bassi. Inoltre, la nuova banconota è stato immediatamente messo in circolazione in Portogallo, Belgio, Spagna, Irlanda, Lussemburgo e Finlandia.

Altri Paesi dell'Unione Europea hanno avuto l'opportunità di andare ai calcoli sulla moneta comune in seguito. Per fare questo, avevano bisogno di rispettare i termini del contratto di Maastricht. I paesi baltici sono stati tra gli ultimi incluso nel l'uso di un'area valutaria comune. Così, l'Estonia ha introdotto nel 2011, la Lettonia nel 2014 e la Lituania nel 2015. Sul territorio di paesi come Cipro e Malta, Slovacchia e Slovenia, così come la Grecia, l'euro ha cominciato ad essere utilizzato un po 'prima.

La storia della moneta unica nei confronti del Rublo

Il più alto tasso dell'euro in tutta la storia è stata registrata 22 Gennaio 2016. In questo giorno le citazioni in relazione al rublo russo totalizzato 1-91,1814. La storia dell 'euro e il rublo è in un periodo di relativa stabilità. Ad esempio, 28 Ottobre 2008, queste citazioni sono stati a livello 1-34,0844. Questo è il tasso più basso della moneta unica nei confronti del Rublo nella storia. Il rapporto medio del l'euro e il rublo russo è 1-46,6238 durante il periodo specificato.

L'introduzione ufficiale dell'euro in circolazione

Varo dell'euro in circolazione e l'uso avviene in più fasi. Quindi, in primo luogo la moneta è stata introdotta nel pagamenti senza contanti e solo più tardi ha preso l'emissione di note di carta e monete metalliche.

Il giorno ufficiale di inizio del l'uso di una moneta comune è considerato il primo giorno del 1999. 1 ° gennaio a mezzanotte europea tempo membro Stati dello Spazio economico europeo e monetaria, o UEM, passa al nuovo denaro in generale – l'euro. La storia di questa moneta inizia in questo momento.

banconote nazionali di stati che facevano parte della suddetta unione erano strettamente legate all'euro, che divenne uno strumenti di pagamento piena e indipendente. A quel tempo, la nuova moneta , e le banconote nazionali sono stati utilizzati contemporaneamente. La prima moneta di scambio si sono svolte coinvolgendo l'euro 4 gennaio 1999.

Citazioni delle monete nazionali e l'euro per la conversione

Durante l'asta è stato fissato per l'atteggiamento di alcune valute nazionali alla nuova unità monetaria comune. Così, per la conversione di un euro è stato stimato a 1.956 DM, 6.660 FRF FIM 5,946, 0,788 sterline irlandesi. Inoltre, le citazioni agito contro le altre valute: 1 € = 1936,21 lire, 1 € = 166,39 pesetas, 1 € = 200,48 scudi portoghesi, 1 € = 40,34 franchi belgi e lussemburghesi, 1 € = 2.204 fiorini olandesi e 1 € = 13.760 scellini austriaci.

corso di storia di euro che per molti anni è stabile nei confronti delle principali valute mondiali, perdendo terreno negli ultimi anni. Oggi c'è una tendenza a rafforzare il dollaro americano nei confronti della moneta comune europea.