300 Shares 7408 views

Qual è la royalty quando si acquista un franchising?

Che cosa è royalty? Questo termine è venuto dall'inglese "royal", che si traduce come "reale". Una royalty – una tassa che il governo reale ha raccolto da loro depositato per lo sviluppo delle risorse minerarie o il diritto di possedere la terra. Il termine fu ampiamente utilizzato nel XVI secolo, quando gli industriali impegnati nello sviluppo di miniere di carbone con permesso statale dovevano pagare una parte dei profitti ad essa.


Altri valori

Le royalties possono essere utilizzate per fare riferimento a:

– doveri;

– le tasse per lo sviluppo di una vasta gamma di risorse del sottosuolo;

– affitto ;

– le spese di licenza;

– il profitto o la quota del prodotto che il proprietario dell'immobile ha riservato per se stesso, concedendo il diritto di possederlo ad altri.

Che cosa è una royalty per un franchising?

Ora più spesso questo termine viene utilizzato in questa direzione. La franchigia è l'opzione più popolare e redditizia per costruire un'impresa. Infatti, un imprenditore acquisisce un business pronto in un franchising. Riceve il sostegno da parte di partner, personale addestrato e bassi prezzi di acquisto. Il franchising viene acquistato mediante un contributo forfetario (in rate o in una sola volta l'intero importo). Qual è la royalty in questo caso? Questa è una tassa per il franchisor per il marchio. E, naturalmente, per l'uso della tecnologia e di altri servizi forniti a loro, inclusi nel contratto di licenza. In questo caso, le royalties possono essere riscosse sotto forma di un certo importo o come percentuale di profitti. Tutto è molto individuale e dipende dall'attività specifica.

Tipi di calcolo

Abbiamo scoperto quale è la royalty, e ora parleremo in dettaglio dei tipi di calcolo. Ci sono solo tre:

– Percentuale del fatturato. Oggi, questo è il tipo più comune sul mercato. Tale percentuale viene corrisposta all'acquirente per un determinato periodo e la sua dimensione è prescritta nel contratto.

– Percentuale dal margine. Questo tipo di remunerazione viene utilizzato quando ci sono diversi livelli di margini su un servizio o un prodotto. Questo è estremamente urgente per i franchisor, che hanno un impatto sulla politica dei prezzi del commercio al dettaglio e all'ingrosso.

– fisso. Si tratta di un pagamento permanente, prescritto nel contratto. La sua dimensione dipende dal numero di imprese in azienda, dal numero di clienti, dal costo dei servizi di franchising, ecc. Questo tipo di calcolo della remunerazione è utilizzato in società in cui è difficile determinare l'importo esatto di reddito. Di solito, viene pagato mensilmente.

Metodo di liberazione

Ora sai quale regalità è. In conclusione, parliamo del metodo di esenzione da questo pagamento. Questo metodo è utilizzato dal franchisor per determinare il costo di una licenza e un brevetto. Nella consueta situazione, il proprietario del franchise concede all'acquirente il diritto di utilizzare l'oggetto della sua proprietà intellettuale per le royalties. In questo caso, quest'ultima è la percentuale delle entrate ricevute da un imprenditore a causa della vendita di servizi o merci. Il metodo di esenzione da diritti di diritto: entro un determinato periodo, il valore della proprietà intellettuale è uguale al prezzo dei pagamenti royalty futuri per tutta la durata della licenza (brevetto). Il calcolo del valore delle royalty si basa sull'analisi di un determinato mercato.