243 Shares 9209 views

Sanguinamento dell'impianto o mestruazioni: come distinguere?

Molte donne credono che la prima manifestazione della gravidanza è il ritardo nella mestruazione. Tuttavia, infatti, esiste un altro indicatore che permetterà di determinare molto prima la concezione che si è verificata, – sanguinamento dell'impianto. Questo fenomeno è molto simile alla mestruazione. Scopri cosa è – sanguinamento dell'impianto o mestruazioni, è abbastanza semplice. Devi solo sapere le differenze principali tra questi processi.


Il sanguinamento dell'impianto è la norma?

Il sanguinamento dell'impianto è una scarica che risulta dall'introduzione di un uovo fertilizzato nella parete uterina. Questa prima manifestazione della gravidanza spesso va inosservata a causa della sua insignificanza e somiglianza con la mestruazione. Di solito è scarico rosa, marrone o scarlatto, che può essere smeared o uscire sotto forma di poche gocce senza inclusioni esterne. Per capire che questo è il sanguinamento dell'impianto o il sanguinamento mestruale, non è difficile, ma poiché questo processo molto raro ma completamente normale per un organismo sano si verifica raramente, alcune donne non conoscono nemmeno la sua esistenza.

A volte questo fenomeno può essere accompagnato da disagio nell'addome inferiore, spasmi e debolezza. Le donne che mantengono una tabella di temperatura basale osservano un caratteristico tuffo nella curva di temperatura nel giorno del sanguinamento dell'impianto 6-10 giorni dopo la fase ovulatoria. Per confermare l'inizio della gravidanza in un test a casa che determina la presenza del concepimento per il livello dell'ormone hCG (gonadotropina corionica umana ), vale la pena di condurre la procedura non prima che pochi giorni dopo l'impianto. All'inizio di questo periodo, il risultato potrebbe essere errato. Per una corretta conferma della gravidanza, è meglio prendere un test di sangue per HCG in un laboratorio diagnostico.

Cause di questo fenomeno

L'uovo è fecondato dallo spermatozoo nel tubo fallopiano, dopo di che l'embrione viene inviato all'utero, dove deve essere attaccato. Questo percorso richiede fino a 5 giorni ed altri due giorni possono verificarsi il processo di unione del blastocismo alla parete dell'utero. Questo contatto è il primo tra la madre e il suo futuro figlio, quindi tutte le manifestazioni di gravidanza fino a questo punto sono escluse.

Il sanguinamento dell'impianto durante la gravidanza si verifica mentre un uovo fetale è attaccato all'epitelio uterino. A tal fine, rilascia enzimi specifici per infiltrarsi nel muro dell'organo. Di solito la mucosa è pronta per questo processo, e l'impianto procede asintomaticamente, ma a volte si verifica microtraumatizzazione di piccoli vasi e capillari, che conduce all'apparizione di sanguinamento.

Quando sanguina l'impianto?

Molte donne sono interessate quando aspettarsi l'emorragia dell'impianto, quanto tempo dura questo fenomeno e come non confondere con le mestruazioni. Di solito si verifica 8-10 giorni dopo la fase ovulatoria, che ha portato alla concezione. A volte questo periodo coincide con i giorni in cui arriva il mese.

Ma più spesso sanguinamento dell'impianto avviene il 22-26 ° giorno del ciclo. Pertanto, molti non prestano alcuna attenzione a tale assegnazione, prendendoli per i harbingers delle mestruazioni. Fisiologicamente, dopo il sanguinamento dell'impianto, i mensili non cominciano, poiché l'attaccamento del blastocite è già accaduto e lo sfondo ormonale nel corpo è già stato notevolmente cambiato.

Per quanto tempo può sanguinare l'impianto?

Quindi, abbiamo capito che cosa è il sanguinamento dell'impianto, il giorno che viene e perché. Si pone la domanda: "E per quanto tempo dovrebbe durare?" Questo è molto importante, perché tali conoscenze contribuiranno a distinguere la norma dalla patologia. Il sanguinamento durante l'impianto può durare da diverse ore a 1-2 giorni. Più a lungo questo fenomeno non può essere fisiologicamente, perché durante l'esecuzione ci sono danni molto minori alla griglia capillare. Se il sanguinamento è avvenuto prima della mestruazione prevista, è abbondante e dura più di un giorno, la probabilità di un aborto arbitrario in una fase precoce, un fallimento ormonale o altri fenomeni patologici è elevato.

Qual è la probabilità di incontrare sanguinamento durante l'impianto?

Vale la pena notare che il sanguinamento dell'impianto non è una patologia, ma è abbastanza raro. Solo il 20% delle donne in gravidanza ha notato la presenza di un simile fenomeno. Probabilmente, questo è dovuto al fatto che è coincidente con l'inizio della mestruazione, non è stato semplicemente notato o addirittura completamente asintomatico.

Sanguinamento durante l'impianto dell'embrione può anche verificarsi con una gravidanza ectopica. In questo caso, secondo le statistiche, le donne si sentono più disagio che con un normale attaccamento. Con ciò che è connesso – non è noto, è possibile, è solo sensazioni soggettive. Non ci sono metodi affidabili che descrivano come distinguere tra sanguinamento dell'impianto in gravidanza normale o ectopica a casa o sotto test. Per fare questo, in ogni caso, è necessario effettuare ultrasuoni.

Come distinguere tra sanguinamento dell'impianto dalle mestruazioni

Quindi, la distinzione tra questi due fenomeni è estremamente importante. Al fine di distinguere tra sanguinamento dell'impianto e mestruazioni, è sufficiente conoscere i principali segni del primo: il momento dell'insorgenza, il colore, la natura e la durata della scarica e il benessere complessivo.

  1. Tempo di offensiva. L'impianto si verifica 3-6 giorni prima dell'inizio della mestruazione. Pertanto, sanguinamenti a causa di danni ai capillari possono verificarsi poco prima dell'inizio della mestruazione prevista.
  2. Colore. Più spesso, lo scarico con sanguinamento dell'impianto ha una tonalità marrone o rosa. Scarlatto scarlatto. Il colore di questi scarichi è significativamente diverso dalla colorazione del sangue caratteristica delle mestruazioni.
  3. Carattere. A differenza del mensile, il sanguinamento dell'impianto è molto scarso. Fisiologicamente, una donna non può nemmeno sentire questo momento. Può essere solo un paio di gocce di sangue o di macchie. È anche importante notare che il sanguinamento dell'impianto non dovrebbe contenere inclusioni, grumi, muco, ecc.
  4. La durata delle escrezioni distingue il sanguinamento della mestruazione e dell'impianto. Quanto dura questo fenomeno dipende dal grado di danno alla parete capillare, ma di solito non supera 1-2 giorni o addirittura parecchie ore, a differenza del mese, che dura normalmente da 3 giorni.
  5. Il sanguinamento dell'impianto non può essere accompagnato da altri sintomi, ma talvolta manifestazioni di debolezza e dolori o spasmi. Questi sentimenti non durano a lungo, e non provocano molta disagio.

Per determinare ciò che è – sanguinamento dell'impianto o mestruazioni, è necessario monitorare attentamente il proprio corpo e conoscere tutte le sue caratteristiche.

Quali patologie possono essere accompagnate da simili secrezioni?

Se la macchia non corrisponde ai segni di sanguinamento dell'impianto, allora c'è un'alta probabilità che ogni processo patologico avvenga nel corpo. Può essere:

  • Fibromi.
  • Endometriosi.
  • Cancro delle ovaie, della cervice, della vagina.
  • Il problema con il sistema di coagulazione del sangue.
  • Disturbi nella ghiandola tiroidea.
  • Orecchio policistico.
  • Condizioni patologiche nella mucosa uterina.
  • Sanguinamento dal dispositivo intrauterino.
  • La minaccia di cessazione della gravidanza.

Di solito, tali condizioni sono accompagnate da dolori gravi, nausea, vertigini, temperatura crescente e debolezza generale. Inoltre, il sanguinamento è causato da vari farmaci che riducono la coagulazione del sangue, sedativi e antidepressivi.

Quando hai bisogno di aiuto con un medico

A volte la causa della scarica non può essere sanguinamento dell'impianto, ma una condizione patologica associata a gravidanza, insufficienza ormonale, infiammatori o altri processi nel corpo femminile che conducono a tali sintomi. Di solito tutti i segni sono più pronunciati. Vale a dire che l'emorragia è più abbondante, dura più a lungo, ci sono mucose o altre inclusioni, i sentimenti di disagio, il dolore e una sensazione di tiro nell'addome inferiore sono più forti.

Se una donna non è sicura che si tratti di sanguinamento dell'impianto o delle mestruazioni, vale la pena consultare un ginecologo per un consiglio. Perché il trattamento tempestivo può salvare la gravidanza con la minaccia di aborto spontaneo e in presenza di qualsiasi malattia per accelerare il processo di trattamento e di recupero.