829 Shares 8562 views

Cosa vulcano in Giappone, il più famoso?

Tutto il Giappone può essere chiamato un campo di battaglia delle Filippine, del Pacifico, eurasiatica e placche tettoniche del Nord America. stazioni sismiche praticamente ogni record di minuto gli echi della battaglia, che a volte degenerata in una forza distruttiva del terremoto. Le isole giapponesi con il suo paesaggio montano formate grazie alla collisione di queste piastre. Ancora mantenuto la cronaca, che descrive come i vulcani sorto. Ottenere almeno il vulcano più famoso in Giappone – Fuji. Ciò avvenne nell'anno 285. Quasi nulla durante la notte ha sollevato il vulcano in altezza 3776 m. La popolazione locale è causato stupore, e non è sorprendente che si trasformò in un culto religioso. A Fujiyama cratere di diametro fino a un miglio, e la sua profondità -. 200 m Su tutti i lati è circondata da 8 creste che formano il corpo del cratere. Grazie a loro, è come un fiore di loto, e le creste sono chiamati "8 petali Fujiyama". L'ultima volta che è scoppiata pienamente nel IX secolo. Ma l'eruzione del 1707, è stato probabilmente solo buttare la cenere.


Fino a poco tempo fa, del Giappone vulcani attivi sono solo quelli che emettono gas vulcanici, ed è lanciato almeno 1 volta negli ultimi 2000 anni. Ma in altre parti del mondo, di questo approccio diverso: se un'eruzione è verificato negli ultimi 10.000 anni, è un vulcano attivo. Gli scienziati hanno riesaminato la montagna di origine vulcanica, come risultato del Giappone ha aggiunto altri vulcani. L'elenco è stato aumentato da 86 a 108 progetti attivi.

Ciascuno di essi appartiene ad una particolare categoria. Alto rischio di eruzione (categoria "A"): qui ci sono 13 vulcani che sono scoppiati più volte negli ultimi 100 anni. Questo, per esempio, Usudzan, Asama, Oyama. Molto attivo (categoria "B"): incluso 36 oggetti, che nel secolo scorso sono esplose una volta o in zone dove ci sono una serie di terremoti vulcanici. E l'ultima categoria "C": qui ci sono 59 vulcani dormienti. Si consideri il più attivo.

Il vulcano più attivo in Giappone – è Asama. Si trova a 140 km dalla capitale sulla dell'isola di Honshu. La sua altezza -. 2544 m attrazione speciale è dovuto al fatto che il mai fumato. Nel 1783, la sua eruzione ha portato alla distruzione di molti villaggi, il sacrificio umano era più di un migliaio.

Su Kyushu è un altro vulcano attivo in Giappone. Il suo nome – Sakurajima. Fino al 1914, è stato su un'isola privata. Ma l'eruzione di magma collegata al continente, e ora questo istmo è usato come un percorso turistico. In agosto 2013, ha nuovamente gettato una colonna di cenere a 200 mila tonnellate, e l'altezza era 5000 metri.

Il vulcano più sanguinoso in Giappone – è Oyama. Si trova sull'isola di Miyake, e anche se la sua altezza a soli 815 m, i problemi dei residenti dell'isola, dà un sacco. Nel 1643, il vulcano in Giappone completamente distrutto il villaggio. Le eruzioni del 1940 e il 1962 il costo delle perdite minime. Ma nel 1983 la lava ha spazzato via la maggior parte delle case del villaggio, ma l'evacuazione tempestiva ha contribuito ad evitare un gran numero di vittime. Fino ad oggi Oyama venuto di nuovo vivo, e ci sono serie preoccupazioni che si verifica il forte eruzione.

Bandaysan vulcano situato sull'isola di Honshu, e fa parte del Parco Nazionale del Parco Nazionale di Bandai-Asahi. La sua ultima eruzione fu nel 1888. Ci fu un'esplosione che ha fatto esplodere la montagna, poi lasciando l'imbuto 2 km. La polvere è salito a 6 km, e il detriti dell'esplosione sparsi 70 kmq Poi ha ucciso circa 500 persone.

Dimorare nel paese non è facile una quota di vulcani, ma i giapponesi amano la loro natura. E per una buona ragione, perché a causa delle eruzioni vulcaniche formano i laghi tettonici, sorgenti termali e paesaggi montani unici, che sono oggi molto popolare tra i turisti.