579 Shares 3857 views

"Harry Potter": quante parti dell'epopea?

Il mondo è stato sconvolto dai romanzi di un ragazzo che aveva subito tutta la sua breve vita dagli attacchi di un vicario vizioso nella persona di Petunia e zio Vernon e poi imparò che poteva farli saltare con un'unica ondata di bacchetta magica. I libri dello scrittore inglese JK Rowling amavano tutti: sia adolescenti immaturi, sia importanti avvocati, e vecchie donne in pensione.


Non è difficile dire ai veri appassionati del romanzo "Harry Potter" quante parti in questa epica fantasy. Ma per coloro che hanno dimenticato il loro hobby o semplicemente decidono di immergersi nel magico mondo di Rowling, vi informiamo che ci sono sette parti del "Potter".

L'inizio

La storia di "Harry Potter" inizia nel 1990 relativamente lontano, quando durante un viaggio da Manchester a Londra, Joan improvvisamente si rese conto: doveva scrivere un libro su un ragazzo con occhi verdi con capelli indisciplinati e un mantello di un mago. Poi ha iniziato a creare il libro. Così è apparso il "Harry Potter". Quante parti saranno nel suo lavoro, lo scrittore stessa non lo sapeva; Su quella serata indimenticabile è riuscita a "battere" solo poche pagine, che in seguito saranno molto diverse dalla versione finale.

Sette anni dopo la laurea, Joan si considerava un terribile perdente: la donna già aveva un divorzio dietro di lei. Aveva anche pensato al suicidio. Tuttavia, continua a scrivere, e nel 1995 aveva terminato il primo volume di "Potteriana". Tuttavia, aveva solo due anni. Joan è stato avvertito che non avrebbe guadagnato molto nella letteratura dei bambini … Queste persone non sapevano che stavano parlando con il futuro proprietario del titolo "La donna più ricca del Regno Unito", il cui reddito era tre volte superiore ai risparmi della regina inglese!

Gli anni primi a Hogwarts

Allora, cosa parla di Harry Potter? La prima parte inizia con una riunione di due insegnanti della scuola di magia e magia – Albus Dumbledore e Minogue McGonagall. Si sono riuniti davanti alla soglia di una famiglia ordinaria di Dursley, affidandole all'educazione di un piccolo mago che sopravvisse all'incantesimo di Volan de Mort. Successivamente, il ragazzo impara che è un mago, dovrebbe avere una bacchetta magica e ricevere una formazione magica a Hogwarts. E nel primo anno dei suoi studi, il giovane mago ha mostrato una notevole capacità di magia, iscrivendosi alla prestigiosa facoltà di Gryffindor, diventando trappola nel Quidditch e nello stesso tempo riuscendo a salvare la pietra del filosofo dalle zampe del risuscitato Volan de Mort. Allo stesso tempo il ragazzo ha acquisito due amici – Ron Weasley e Hermione Granger, che rimarrà fedele fino alla fine. Sul palco di separazione con loro, e finisce "Harry Potter 1".

Nel 1998 comparve la seconda parte della saga magica che descrive il ritorno di Harry a Hogwarts e il suo incontro con il misterioso Ebreo di Serpeverde, uno dei fondatori della scuola di magia. L'erede (si è scoperto Tom Riddle, il futuro Volan de Mort) con l'aiuto di una terribile creatura – Basilisk – ha attaccato i maghi magici, cioè coloro che avevano uno dei genitori non era un mago. Ma Harry torna all'inferno nemico e salva con successo la sorella di Ron, Ginny.

La terza parte del "Potter" è stata liberata nel 1999 e il periodo della sua scrittura è stato il più comodo per lo scrittore: il successo delle vendite dei primi due libri ha reso possibile dimenticare le difficoltà materiali. Il prossimo anno del soggiorno del personaggio principale a Hogwarts è dipinto in colori allarmanti: Sirius Black è uscito dalla prigione di Azkaban, per colpa di cui è morto il padre e la madre di Harry. Ma tutto risulta più difficile del previsto …

Harry Potter e il torneo Tre Wizards

Il quarto anno della formazione di Harry coincide con l'evento significativo per tutto il mondo magico – il torneo dei Tre Maghi. Un mago di quattordici anni non poteva pensare a lui finché il calice non determinò misteriosamente Potter un altro quarto partecipante al torneo. Non senza l'influenza di uno dei maghi adulti … Una cosa è certa: l'ignoto "aiutante" non è chiaramente amico di Harry, perché ora deve passare da prove molto difficili.

Imparando che il Signore Oscuro fosse resuscitato e appena sopravvissuto alla lotta con lui, nel quinto libro, Potter incontra l'Ordine della Fenice, organizzato da Albus Dumbledore una volta per contrastare l'antagonista principale. Sono i membri di questo cerchio che vengono in aiuto di Harry e dei suoi amici quando cadono nella trappola di Volan de Mort.

Lotta finale

La penultima parte dell'epica "Harry Potter" (quante parti che già conosci) rivela il segreto del signore: come adolescente, ha imparato a dividere la propria anima in parti e mettendole in oggetti (nel linguaggio magico, per creare cross-spire). Il processo di separazione dell'anima deve essere preceduto da un crimine, in particolare l'abominevole e il traditore. Ma il mago della ricompensa riceverà l'immortalità: sarà impossibile uccidere senza distruggere tutte le croci. Questo è ciò che è impegnato nel trio inseparabile, lasciato da solo con un terribile nemico. Tuttavia, buone vittorie, e "Harry Potter" (in particolare Part 7) è incoronato con un finale felice.

Vita dopo fantasia

Dopo aver finito di lavorare su un epico fantasy, JK Rowling ha iniziato libri che avevano un pubblico di destinazione completamente diverso da "Potteriana". Ha scritto il romanzo "Random Vacancy", così come il detective "Call of the Cuckoo". Ma con l'amore del mondo della magia, Rowling non voleva far parte e scrisse un paio di libri che, in un modo o nell'altro, si riferivano alla trama del suo lavoro principale.

E una volta lo scrittore ha menzionato che stava per scrivere sulla vita adulta del suo eroe. Così la frase "Harry Potter: parte 9" un giorno, guardare, e sarà possibile. I fan speranzosi stanno aspettando lo scrittore di nuove sorprese … Beh, per ora, la questione di quanto il libro "Harry Potter" quante parti, noi consideriamo risolto.