506 Shares 1790 views

industria armeno: le principali direzioni

Armena Repubblica – uno dei più poveri nella ex Unione Sovietica. Tuttavia, anche in questo Paese c'è un certo potenziale economico, che non è ancora stata pienamente rivelata. Siamo con voi oggi prenderà in considerazione dettaglio settore dell'Armenia.


informazioni storiche

Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, l'economia armena era quasi impraticabile, perché in questo paese c'è una situazione molto difficile, se mettiamo a confronto tutti gli stati della Transcaucasia. Di potente potenza agro-industriale l'Armenia è stata trasformata in un piccolo paese che in realtà non poteva vantare delle risorse naturali, né una buona posizione geografica, né piano terreno fertile.

In assenza di gas, petrolio, o anche l'accesso al mare, mentre gli armeni erano ancora in un blocco economico. E tutto a causa delle aziende di Armenia a causa del Nagorno-Karabakh scontro armato sono stati letteralmente tagliati fuori da Azerbaigian e la Turchia, ma a causa del conflitto georgiano-abkhazo – dalla Federazione Russa, perché in origine tutte le merci precedentemente effettuata è attraverso la ferrovia abkhazo .

Fuori dalla crisi

Nel 1991 ha iniziato la privatizzazione. Prima di tutto in mano ai privati incrociate terreni agricoli, poi le piccole e medie imprese industriali, e nel 1995 dalla vendita all'asta è andato in vendita, e grandi impianti industriali.

Altro settore Armenia ha cominciato a guadagnare il suo slancio dopo la conclusione dell'armistizio con l'Azerbaigian nel 1994, quindi sono stati ottenuti dalla Banca Mondiale e dal Fondo Monetario Internazionale. E 'possibile ridurre l'inflazione e aumentare la crescita del prodotto interno lordo.

I vettori di sviluppo economico

In Armenia questi giorni – è stato industriale-agrario. La maggior parte del governo mulini attenzione paga su piccola scala della produzione agricola. Struttura del PIL del paese è brevemente come segue:

  • Agricoltura – 31,1%.
  • Industria – 21,8%.
  • Trade – 8,7%.
  • Costruzione – 8,5%.
  • Trasporti – 5,1%.
  • Il resto – 24,9%.

Le industrie principali sono: chimica e petrolio, metallurgia non ferrosi, lavorazione del metallo, macchine da costruzione, la produzione di materiali da costruzione.

Il villaggio e la gente

agricoltura dell'Armenia ha sviluppato nel corso di migliaia di anni. In generale, lo stato è stato uno dei primi al mondo in cui la coltivazione della terra è stato avviato dalla gente. Se lo si desidera, si può incontrare 22 specie e sottospecie 218 cereali.

agricoltura armena nel 21 ° secolo si sta sviluppando rapidamente. Ad esempio, nel 2010 il 62% della potenza trattati adattata alla terra terre, e nel 2014 questa cifra ha già raggiunto il 74%. In generale, il 46,8% di tutto il territorio del paese sono adatti per l'utilizzo in agricoltura.

Il centro del raccolto dello stato è considerato Ararat Valley. Ciò è dovuto al fatto che c'è una pianura, ben riscaldato dal sole. Per foraggi da circa 2000 specie di piante, ma i raccolti principali includono trifoglio, erba medica, lupinella.

Ben sviluppato in Armenia e bovini. Il paese in grado di soddisfare gli animali rari che sono stati addomesticati per molti anni. In questo caso, pascolo pecore e capre è superiore norma, motivo per cui la zona di pascolo naturale è diminuito significativamente. E se ci fossero 14 milioni di ettari nel 1940, ma oggi – è solo 805.000 ettari ..

Particolare attenzione viene data della pesca. L'Armenia è ricco di carpe, carpe bianco, carpa erbivora. In vendita allevati arcobaleno e trota di lago, storione siberiano. pesca amatoriale è consentito su quasi tutti i corpi idrici esistenti. L'unica eccezione sono le fonti d'acqua che sono sotto la protezione dello Stato.

gigante atomica

Stazione armeno nucleare situata nei pressi della città Metsamor. Ha due unità. Il primo è stato lanciato nel 1976, e il secondo – nel 1980. I piani di gestione è stata la creazione del terzo e quarto blocchi, ma il disastro di Chernobyl ha portato alla decurtazione del piano.

15 ottobre 1982 presso l'armeno impianto nucleare ci fu un grande incendio sulla prima unità di potenza, che viene messo fuori per sette ore. Nel processo di mettere 110 persone sono state coinvolte. E nel dicembre 1988, dopo il terremoto del Spitak, si è deciso di interrompere completamente il funzionamento della stazione. Questo ha permesso nelle pareti del primo blocco di tagliare due fori e svolgere studi speciali, i cui risultati hanno mostrato che il lavoro dell'unità in futuro impossibile.

Tuttavia, data la situazione economica e politica del paese, le autorità armene hanno deciso di riprendere il lavoro nucleari 5 novembre 1995. Il risultato è stato un lanciato una seconda unità, che si trovava sulla conservazione di quasi sette anni. Si dice che dopo una stazione di ripartenza emissioni nocive per l'atmosfera circostante è diminuito di 2,5 volte rispetto al periodo fino al 1989 anno. In origine era previsto che la stazione durerà fino al 2016, ma nel dicembre 2014 il ministro dell'Energia degli armeni Potere Zakarian e capo della "Rosatom" Kiriyenko hanno firmato l'accordo, che ha affermato che il funzionamento della seconda unità sarà esteso per altri dieci anni, vale a dire, finché 2026. Così, l'energia armeno molto seriamente dipende il normale funzionamento della centrale, che svolge un ruolo fondamentale nel plasmare l'indipendenza energetica del paese.

punti interessanti della NPP

Armeno centrale nucleare è stata la prima al mondo, che ha utilizzato ammortizzatori idraulici, fabbricati dalla società giapponese. Inoltre, gli esperti situazione è stato modellato ferroviaria che era la causa dell'incidente a "Fukushima-1". I risultati dei test hanno mostrato che tali rischi attività di stazione armeni non hanno ottenuto alcuna.

Nell'estate del 2009, aereo da trasporto più grande del mondo An-225 ha trasportato il più grande nella storia del cargo dell'aviazione – generatore di 147 tonnellate per le centrali nucleari. Il percorso è stato tracciato da Francoforte a Yerevan.

alcool

Il principale produttore di bevande alcoliche in Armenia è Proshyan Brandy Factory. E 'stata fondata 130 anni fa, l'erede della famiglia principesca di Abgar Proshyan. Questo uomo era ben educato, ha studiato in Germania, e dopo il ritorno a casa a stretto contatto impegnata nella costruzione di distillerie nel territorio della valle armeno, perché era lì che un vitigno unico cresce sulla base del quale ottenere lo spirito di brandy, è diventato famoso brandy armeno nel mondo.
Durante il periodo dell'Unione Sovietica, l'azienda si è rivelata un ostaggio alla situazione politica, quando tutte le alcoli prodotti da questa pianta, forzatamente trasportati a Yerevan per la pianificazione statale centralizzata. Tuttavia, al tramonto 1980 Proshyan Brandy società guidata dal nuovo leader, e l'azienda ha riacquistato il suo antico splendore e potenza.

Oggi, l'impianto produce non solo vodka e grappa, ma i vini di frutta originali realizzati da mele cotogne, mora, ciliegia. Allo stesso tempo, l'azienda è leader assoluto nella produzione di brandy armeno nel paese e sta lavorando a stretto contatto con i partner internazionali. Questa notevolmente aumentato il volume delle esportazioni verso gli Stati Uniti, Grecia, Corea, Israele. Una pianta filiale di Mosca è stato inaugurato nel marzo 2008.

industria del gas

Closed Joint Stock Company "Gazprom Armenia" è interamente di proprietà del PJSC russo "Gazprom". consociata armena di società russa è un monopolio assoluto sul mercato del gas dell'Armenia. In generale, il sistema di distribuzione del gas della repubblica ha circa 14,902 mila chilometri di gasdotti. Tra l'altro, il tasso di alimentazione del gas del paese è del 95%. Inoltre, quasi 80% di RA apparecchiatura automobilistica opera esclusivamente sul gas naturale.

L'industria siderurgica

Armena settore uno dei principali vettori ha i suoi metalli non ferrosi. Secondo gli esperti, il paese ha circa il 9% delle riserve mondiali di molibdeno. Per arricchire il minerale di rame-molibdeno utilizzato giganti come Zangezour Agarak e impianti di arricchimento di minerale, concentratori Kapan.

Inoltre, il paese dispone di Zod ed Meghradzor depositi in oro, che sono sviluppati in collaborazione con aziende canadesi. Arricchimento del minerale d'oro è effettuata a Ararat impianto di recupero l'oro.

Per quanto riguarda l'industria siderurgica, l'industria di Armenia non è troppo dipendente da essa, in quanto questa zona è per sostenere il paese. Nello stato ci sono solo due le aziende in questa direzione – Yerevan impianto sperimentale-industriale specializzato nella produzione di ferro magnetico per strumento e Tumanyan refrattario Plant.