636 Shares 5368 views

Cuticle Remover – facilmente e comodamente

Regolare, una corretta cura delle mani, comprende anche la cura cuticola: il suo ammorbidimento e il cibo la rimozione. Pochi si rendono conto che lo stato cuticola influisce sulla salute del chiodo nel suo complesso. La cuticola sulle unghie – Ammortizzatore spesso coriacea che circonda la lamina ungueale la parte inferiore del chiodo. Essa gioca un ruolo protettivo, impedendo corpi estranei e batteri penetrano alla piastra crescita. I bordi della cuticola sono cellule morte. Si asciugano e poi staccata, dando luogo a sbavature, che sono molto dolorose e antiestetiche. Pertanto, solitamente cuticola rimosso.


Anche 20 anni fa, poche donne pensavano che la cuticola è e perché dovrebbe essere rimosso. Oggi, che desidera restare bella anche alle punte dei chiodi, in particolare per scegliere tra: i vari oli, gel, creme, ecc ognuno può scegliere di rimozione della cuticola a proprio piacimento …

Per utilizzare tutti questi strumenti molto facilmente. Hai solo bisogno di applicare rimozione della cuticola per la pelle intorno al chiodo e lasciare per un po '. Dopo qualche minuto di cuticola in più può essere facilmente rimosso e applicare un agente nutriente.

La maggior parte dei fondi per la cura della cuticola e rilasciato in fiale e tubi con una spazzola. Quale di rimozione della cuticola è necessario che dipende dallo stato della cuticola.

Se la cuticola è spessa e secca, si dovrebbe scegliere gli strumenti che possono risolvere questo problema. Questo è di solito cuticola tagliati, riducendo al minimo la possibilità di lesioni. Se si utilizza un dispositivo di rimozione della cuticola su base regolare, poi dopo qualche tempo la necessità di una manicure sé scompare da sola. rimozione della cuticola è di solito utilizzato durante una manicure trattamenti (di solito 1 settimana), si consiglia olio o crema nutriente da usare tutti i giorni.

Oggi, è facile prendere un agente nella forma più conveniente. Tuttavia, se si utilizza una matita per rimuovere la cuticola, non si deve dare alla sua ragazza. E 'anche un mezzo per l'igiene personale come uno spazzolino da denti, di conseguenza, lo uso solo bisogno di voi.

Quale parte di mezzi per rimuovere le cuticole?

Alcali. Come regola generale, i mezzi per rimuovere rapidamente la cuticola, progettato per l'uso professionale nei saloni. Essi comprendono la presenza di alcali. Se si desidera possedere, utilizzare uno di questi strumenti, è necessario prendere precauzioni.

Fondi con un alcali possono essere applicati contemporaneamente solo tre dita e tenere fino a 5 minuti. Poi lavarle accuratamente con acqua e sapone. Se si tiene un tale rimedio sulla cuticola fino a completo assorbimento, è possibile ottenere un forte ustione chimica.

L'acido aggressivo. Questo gruppo di fondi è difficile trovare sul mercato aperto. Particolare attenzione dovrebbe essere amanti usano cosmetici professionali a casa. Significa un acido per eliminare, cuticole rough solido e la pelle cornea sui talloni. A casa, utilizzare questo strumento assolutamente indesiderabile.

acidi della frutta. Al centro di molti agenti sono utilizzati acidi della frutta. Sulla confezione c'è un segno caratteristico AN A. Forse questa composizione più successo tutti gli altri. E 'considerato assolutamente sicuro. Applicare sulla cuticola può essere letteralmente ogni giorno.

Ci sono anche strumenti che riducono la crescita della cuticola. Essi non sono diretti a risolvere i problemi, e nella sua prevenzione. Con il loro aiuto, è possibile rendere le cuticole più elastica e morbida, in modo che non verrà eseguito selvaggio e non apparirà sbavature.

Mezzi di ostacolare la crescita della cuticola, prodotta sotto forma di creme, oli e matite. Il più conveniente di tutta la cuticola matita considerato. Nella maggior parte dei tali agenti includono aloe, proteine del grano e vitamine A, C, E. rimozione della cuticola e significa rallentare la sua crescita, prodotto da molte aziende, ad esempio, prodotti affermati Sally Hansen, CND, essere naturale, Masura et al.