532 Shares 7369 views

Le più grandi riserve di regione di Tula

Quali sono le riserve e nazionali parchi della Tula dell'area protetta da parte dello Stato? In questa regione ci sono alcuni posti per le future generazioni per preservare la natura incontaminata, le attrazioni culturali e storiche. Consideriamo quello che si riserva là nella regione di Tula.


"Tula abatis"

parco nazionale introdotta in tempi relativamente recenti organizzato. Lo scopo della sua creazione è lo sviluppo del turismo ecologico nella regione, la conservazione dell'ecosistema forestale. L'area del parco nazionale, che è sotto la protezione dell'ordine di 25 000 ettari.

Riserva "Tula abatis" rappresentato da grandi foreste, che sono stati utilizzati nel periodo che va dal XIV al XVI secolo, come una linea di difesa, alla periferia di Stato di Mosca. Oggi, l'area aperta agli amanti della natura pubblica.

Il parco nazionale è trovato più di 600 specie di piante uniche, animali e insetti. Gran parte di essa è elencato nel Libro Rosso. Nelle foreste locali cresce di circa 100 specie di funghi. È possibile vedere le vecchie querce. L'età di alcuni di essi fino a 300 anni.

"Jasnaja Poljana"

Continuando a esaminare le riserve della regione di Tula, vale la pena notare la naturale complesso memoriale "Jasnaja Poljana". Ha organizzato nel 1919 nel territorio che ospitava immobiliare Lva Tolstogo. In seguito l'edificio è stato trasformato in un museo.

Ogni anno, "Jasnaja Poljana" visitato da più di 100.000 turisti provenienti da tutto il paese. Alle conferenze scientifiche di riserva, incontri di scrittori. Qui Casa Editrice opera, ha ufficio del turismo.

"Kulikovo campo"

Considerando le riserve della regione di Tula, non può ignorare l'oggetto memoriale chiamato "Kulikovo campo". complesso naturale e storico è sotto la protezione dello Stato, e comprende una vasta gamma di monumenti, archeologia, arte monumentale.

Sulla riserva al momento ci fu la battaglia di Kulikov – una delle più grandi battaglie della storia. In un conflitto armato si sono riuniti circa 100 000 soldati. E 'questa battaglia è stato un punto di svolta sulla strada per l'espulsione di dell'Orda d'Oro dal territorio dello Stato di Mosca.

In generale, il territorio della riserva è per gli scienziati una delle zone chiave del paese, il cui studio permette di creare un'idea di reinsediamento dei popoli antichi.

"Polenovo"

Rivedere le riserve della regione di Tula, è necessario prendere in considerazione il complesso memoriale "Polenovo". Questa struttura è una delle più grandi musei-riserve del paese. Occupa una superficie di 870 ettari. Nell'area protetta sono antichi terreni agricoli, boschi, giardini, parchi casa giardini e templi di epoche passate.

L'obiettivo principale della riserva non è solo la conservazione del patrimonio culturale e storico della famiglia dell'artista Polenov, la cui tenuta è stata una volta che si trova sul territorio, ma anche la protezione delle risorse naturali.

insomma

Così abbiamo coperto le riserve di base della regione di Tula. Ognuno di loro ha un ruolo fondamentale nella conservazione delle risorse naturali della regione e del patrimonio culturale e storico del paese.