175 Shares 4950 views

Le migliori scrittori per bambini del 18 ° secolo e le loro opere

opere per bambini occupano un posto importante tra gli altri tipi di finzione, perché in molti modi riflettere le caratteristiche della cultura di un popolo, il suo sistema di valori. Ogni cultura i concetti di bene e male, giusto e sbagliato, bello e brutto, giusto e ingiusto. Come i bambini assorbiamo valori che rimangono con noi per tutta la vita. Importanza della letteratura per l'infanzia, in tal modo, non deve essere sottovalutata.


Va notato il tratto caratteristico di libri per bambini – una combinazione di arte e esigenze pedagogiche. Tale letteratura non deve solo divertire ma anche di insegnare, guidare, orientare. scrittori per bambini del 18 ° secolo (e le loro opere, ovviamente) ha cercato di trasmettere ai bambini la conoscenza importante del mondo, di infondere i giusti valori.

Consideriamo due paesi – Gran Bretagna e Russia – e l'esempio delle opere dei bambini creati in questi paesi, si vede che questo è vero. La letteratura del 18 ° secolo, gli scrittori e le loro opere sono offerti alla vostra attenzione.

letteratura del 18 ° secolo inglese per bambini

Ognuno di noi ha un libro preferito da fairy infanzia racconto "Alice nel paese delle meraviglie", "The Kid e Karlsson sul tetto", "Matilda", "Thumbelina", "I viaggi di Gulliver" e "Robinson Crusoe" (la lista è, ovviamente ognuno ha il suo). Ma supponiamo che non avremmo crescere nel 21 ° secolo in Russia, e nel 18 ° secolo in Inghilterra, che potremmo quindi leggere?

Dalla lista di cui sopra, ci sarebbe rimasto solo un libro "Robinson Crusoe" Danielya Defo (1719) e "I viaggi di Gulliver" di Jonathan Swift (1726) in una versione speciale per i bambini, scritto da linguaggio semplificato, con un sacco di foto.

Ma questo significa che nel 18 ° secolo bambini inglesi non avevano nulla da leggere? Ammettiamolo.

Il fatto che le favole sono sempre esistiti, e la mancanza di essi mai accaduto. Anche quando non c'è stato scritto lingua, sono passati di generazione in generazione in forma di folklore. Ma nei secoli 17-18, con lo sviluppo della stampa, ha cominciato ad apparire scrittori sempre più professionali, in particolare i bambini. Tales, al momento, come ora, affascinato e spaventato i bambini, creando mondi fantastici che assorbiti dalle preoccupazioni di tutti i giorni gli adulti non sempre approvano.

Qui ci sono solo scrittori del 18 ° secolo e le loro opere una base per bambini.

"Robinson Crusoe" Danielya Defo

Torniamo al Inghilterra del 18 ° secolo. A quel tempo, se così si può dire, un vero e proprio "best seller" è stato un lavoro di Defoe. Nel libro "Robinson Crusoe" esaltato il coraggio, la perseveranza, l'ingegno umano, costretti a vivere in condizioni estreme. Ha goduto di grande popolarità come una favola da Jonathan Swift, in cui v'è l'appello del autore alla scoperta di nuove dimensioni e orizzonti.

"I viaggi di Gulliver" di Jonathan Swift

Il successo di "Viaggi di Gulliver" ha portato anche al fatto che ha cominciato ad apparire altri libri per bambini, che chiaramente sapeva leggere il desiderio di imitare questo prodotto, con le parole "Gulliver" e "nano" nei nomi che causano una certa associazione. Uno dei primi esempi – l'uscita della rivista 1751 bambini Lilliput ", il creatore dei quali è stato Dzhon Nyuberi, uno scrittore da Londra. Un altro esempio – "Library lillipuziana o Museo di Gulliver" in dieci volumi di piccole dimensioni, pubblicati a Dublino nel 1780. Questo libro è stato appositamente rilasciato per i bambini, e il suo prezzo è basso, in modo che i bambini possono permettersi di comprarlo. Il costo totale di 10 volumi aveva solo cinque scellini inglesi, e le singole parti possono essere acquistati presso sei pence ciascuna. Tuttavia, anche questo prezzo relativamente basso è ancora troppo grande per molti bambini e dei loro genitori. Solo i rappresentanti delle famiglie con reddito medio e alto potevano permettersi di comprare i libri e aveva abbastanza letterato di leggerlo.

altri libri

libri economici nel genere di letteratura popolare già esistevano ed erano disponibili per i meno abbienti settori della popolazione. storie di questi bambini inclusi, la storia, i viaggi, il canto, la preghiera, storie di ladri, ladri e assassini. Questi volumi sono stati di scarsa qualità e venduti per uno o due centesimi.

Nel 1712, ci fu una traduzione in inglese dei famosi racconti arabi "Mille e una notte".

Come si può vedere, la letteratura del tempo i bambini attivamente sviluppato in Inghilterra. E quello che era sul territorio della Russia? Letto su.

libri del 18 ° secolo per bambini russi

In Russia, ci sono in realtà scrittori per bambini del 18 ° secolo e le loro opere (i primi libri russi scritti appositamente per i bambini sono state stabilite nel territorio del nostro Stato nel 17 ° secolo, il 18 ° secolo ha continuato questa tradizione).

L'era di Pietro ho dato un impulso allo sviluppo dell'istruzione, in particolare di letteratura per l'infanzia. Re stesso crede che sia importante prendersi cura di educare le giovani generazioni. Durante questo tempo, i libri per bambini perseguitati obiettivo principalmente didattico. Stampato libri, alfabeto e primer.

"Specchio onesto Gioventù"

Gli scrittori della lista 18 ° secolo (russo) della letteratura per ragazzi con l'istruzione aperta. Lo "specchio della Gioventù onesto" può essere dato come un esempio. Questo poizvedenii descritto le regole di condotta alla corte, che è entrato sue riforme di Pietro I. Questo libro è stato fatto re dal suo vicino ordine personale. Alla testa degli scrittori che lavorano sul prodotto, c'era Gabriel Buzhinskiy. Il libro, tra l'altro, sono stati collocati materiali su ortografia, alfabeto, parole. Significava "Gioventù specchio onesto" del futuro d'elite, l'appoggio del re – i bambini che poi sarebbero diventati cortigiani. Nel libro, l'idea principale è che per avere successo è più importante non è l'origine dell'uomo e dei suoi meriti personali, anche se è stato sottolineato al tempo stesso la posizione speciale della nobiltà. Sottolineando e criticato i suoi vizi. Per le ragazze è stato creato uno speciale codice dei venti virtù, tra i quali dovrebbe essere notato disponibilità, il silenzio, religiosa, duro lavoro. Gli scrittori del 18 ° secolo (Russia) Elenco delle virtù femminili rivelare in senso figurato, per esempio, la creazione di un vivido personaggi femminili nelle sue opere.

letteratura tradotta

Nella diffusione secolo XVIII e letteratura tradotta, come ad esempio le favole di Esopo. Queste favole, scritte nel 6 ° secolo aC. e. salvia Esopo, ben accolto da parte dei bambini con la possibilità di presentarsi sotto forma di personaggi – animali, uccelli, alberi, fiori … favole di Esopo consentono scherzare e giocare per superare i loro vizi e sviluppare pensiero associativo.

Dopo 50-zioni cominciano ad apparire scrittori dei bambini reali del 18 ° secolo e le loro opere. Eppure, la maggior parte dei libri per bambini presi in prestito da ovest (in particolare la Francia). Va notato, naturalmente, il famoso narratore francese Sharlya Perro 17 ° secolo. La sua favola "Cenerentola", "La Bella Addormentata", "Cappuccetto Rosso", "Barbablù" è conosciuto e amato dai bambini di tutto il mondo. Non solo i lettori ma anche poeti e scrittori del 18 ° secolo sono stati ispirati da queste opere.

Gli scrittori del 18 ° secolo

Lista apre Feofan Prokopovic. Questo autore ha scritto due libri per i bambini – "il primo insegnamento dei giovani" "Breve storia russa" e Nella prefazione al secondo libro, ha detto che la sua infanzia – un momento molto importante nella vita di ogni essere umano, come allora, la base tratti del carattere e le abitudini. I bambini dovrebbero leggere libri e li amano.

Caterina II

Non solo scrittori e poeti del 18 ° secolo professionali creati un libro per bambini. Anche il Presidente ha ritenuto loro dovere di istruire i loro giovinezza. Questo esempio mostra il Caterina II. Ha creato un gran numero di opere, tra le quali erano libri per bambini, come ad esempio "The Tale of Zarevich Cloro" e "The Tale of Zarevich Fivee". Naturalmente, erano lontani dalle fiabe nel senso moderno della parola, con i suoi personaggi vividi ed eroi. Queste opere rappresentate solo vizi e le virtù in generale astratto. Tuttavia, l'esempio di Caterina II era contagiosa, e ha poi seguito da molti famosi scrittori russi del 18 ° secolo, la creazione di opere appositamente per i bambini.

Nikolay Ivanovich Novikov

Un importante contributo allo sviluppo della letteratura per l'infanzia e ha fatto Nikolay Ivanovich Novikov. Egli è l'editore della rivista dei primi bambini – "La lettura dei bambini per il cuore e la mente." Ha pubblicato opere di diversi generi. Fiabe, racconti, opere teatrali, barzellette, etc. Non solo finzione è stata presentata nella rivista. Era stato collocato e articoli di saggistica per bambini raccontando i giovani lettori circa la natura, il mondo, diversi paesi e città, e la loro gente. Questi articoli sono stati scritti in senso figurato, è interessante sotto forma di conversazione. Novikov nei suoi scritti predicato le idee di bene e l'umanesimo, la dignità umana, che, a suo parere, dovrebbe essere fin dalla giovane età di vaccinare i bambini. La rivista è stato un grande successo ed era molto popolare all'epoca. scrittori famosi del 18 ° secolo pubblicato in questa edizione.

Nikolay Mihalovich Karamzin

E 'necessario dire qualche parola su Nikolae Mihayloviche Karamzine. Questo scrittore ha creato e tradotto più di 30 prodotti diversi per i bambini. Come rappresentante del sentimentalismo (che è seguita da molti scrittori russi del 18 ° secolo), così vicino alla natura per bambini, era particolarmente affezionato tra i giovani lettori di mezza età e anziani. Nel 1789, le prime opere di Karamzin sono stati pubblicati sulla rivista "Leggere bambini per il cuore e la mente." Nikolai Mikhailovich ha scritto per i bambini e dopo la chiusura di questa rivista. Negli ultimi dieci anni del 18 ° secolo ha creato opere come "bella principessa", "Bosco dei Cento Acri" e "Ilya Muromets". L'ultimo racconto riflette epici russi. Questo lavoro non è stato completato. Ilya Muromets, creati dalla penna dell'autore, non era affatto come un eroe tipico del poema epico, come siamo soliti rappresentiamo, e solo parzialmente somigliava al secondo. Il racconto non descrive battaglie con i nemici della Russia, si apre l'anima lirica del Ili Muromtsa in comunione con la sua amata. Nello spirito di sentimentale dettaglio Karamzin raffigurato sentimenti dei personaggi, la creazione di un quadro vivido.

conclusione

Così, il 18 ° secolo ha portato un sacco di cose nuove in letteratura per l'infanzia sia all'estero che nel nostro paese. Letteratura per l'infanzia ha proseguito attivamente il suo sviluppo nel 19 e poi nel 20 ° secolo. E ovviamente c'è continuità nel suo sviluppo. Ad esempio, racconti Sharlya Perro utilizzato nelle varie forme di realizzazione di seguito Andersen, Puskina, fratelli Grimm, Irving. Cioè, i motivi di alcune grandi racconti mettere radici altrove. Le opere di scrittori russi del 18 ° secolo e leggere a 19 e versioni successive. Per la letteratura del 19 ° secolo dei bambini è caratterizzato da una connessione ancora più grande con la finzione per gli adulti, così come l'educazione e la cultura in generale.