879 Shares 6100 views

Artem Mikoyan (aeromobili): biografia, foto

caccia MiG sovietici sono conosciuti in tutto il mondo. Perché hanno chiamato e che è un designer aereo che ha inventato l'aereo? Artem Mikoyan (1905-1970) – aereo sovietico, il fratello del noto uomo politico Anastas Mikoyan, l'Unione Sovietica – e l'ingegnere aeronautico Mikhail Gurevich sono i creatori di questi combattenti. Il loro nome deriva dalla fusione delle prime lettere dei nomi dei con la parola "e" gli autori. Questo articolo si parla di vita e l'opera del primo. I lettori saranno interessati a sapere come diventare un designer Artem aereo Ivanovich Mikoyan.


La storia della vita: l'infanzia

Nel 1905, nel remoto villaggio di montagna di Sanahin, che era nel distretto di Borchali della provincia di Tiflis, parte dell'Impero russo (oggi Sanahin – distretto di Alaverdi, Armenia), è nato un bambino, che è stato chiamato Anushavan. La sua famiglia aveva molti figli, era il figlio più giovane di un falegname Hovhannes Nersesovich Mikoyan, che ha lavorato presso la fonderia locale e Talidy Otarovna – casalinga. Nella formazione del bambino coinvolto e bambini più grandi, in particolare il fratello Anastas – il futuro ben noti leader politici, di partito e di Stato dell'URSS. Così, Mikoyan Artem Ivanovich – velivolo – la sua infanzia trascorsa in montagna, dove amava osservare il volo di aquile, al vapore nel cielo. Da qualche parte nei 5 anni ha contribuito a capre gregge senior e accompagnato da una mandria in montagna.

formazione

L'istruzione primaria Artem Mikoyan ha ricevuto in una scuola del villaggio di Sanahin, che si trovava nell'antico monastero cristiano omonimo – armeno centro culturale nella regione. Dopo la morte improvvisa del padre Talida Otarovna ha deciso di identificare il figlio minore della scuola armena parrocchiale di Tbilisi. Si è laureato da esso nel 1918. Dopo che è tornato al suo villaggio natale e, come un fratello maggiore, si è interessata in attività rivoluzionarie, si è unito alla Lega dei Giovani Comunisti ed è stato anche nominato capo del Komsomol locale. Dopo alcuni anni di Anastas Mikoyan è stato nominato Segretario del Comitato Centrale del Bureau del sud-est del CP. Subito dopo la sua nomina lui chiama il suo fratello più giovane al suo Rostov.

esperienza di lavoro

Arrivando in Russia, Artem Mikoyan entrato nella scuola di fabbrica "Krasny Aksay", dove ha iniziato a studiare al tornitore, e poi ha preso un posto di lavoro in una fabbrica locale. Avanti, era nelle officine ferroviarie. Per un po ', ha affinato le sue abilità, ma si rende conto che non può essere la sua vocazione.

In una parola, Artem Mikoyan, la cui biografia è presentato in questo articolo, desiderava ardentemente la conoscenza e per farli, decise di andare a Mosca. Qui ha ottenuto una fabbrica "Dinamo" – la prima in compagnia elettrica URSS. E 'stato qui che ha cambiato il suo nome in Artem Anushavan e patronimico Ovanesovich – a Ivanovic.

Era così assorto nel suo lavoro che egli non ha trovato il tempo per l'ammissione in qualsiasi università. Ma l'impianto, ha ricevuto un'altra educazione alla vita e acquisire una preziosa esperienza in tutti gli aspetti. A Mosca l'angolo Artem calcia dal bidello e dormiva letteralmente sotto il lavandino.

Nel frattempo, il fratello maggiore Anastas già tenuto una posizione elevata nel governo, ma la junior non si lasciò rivolgersi a lui con la richiesta di fornire lui con custodia. Nella loro famiglia non è stato accettato: tutti volevano essere indipendenti e non infastidire la richiesta di un altro. Artem Anastas ha scritto solo che era a Mosca, ha ottenuto un lavoro e lui è tutto a posto.

Servizio nell'esercito

Alla fine del 1928 A. Mikoyan fu arruolato l'Armata Rossa ed è stato inviato alla città di Livny, e poi, con suo grande piacere, è stato assegnato al militare Ivanovo dell'Ascensione scuola nella città di Orel. Dopo aver completato il servizio militare, è stato offerto di rimanere a scuola e ricevere una formazione militare, ma ha rifiutato e restituito alle loro attività precedenti. Ma questa volta presso il "compressore".

chiamata

Con questo impianto, è stato in grado di entrare nella Air Force Academy che prende il nome N. Zhukovsky. Infine, è venuto al sogno della sua infanzia. Durante la prima guerra mondiale, il francese ha fatto un atterraggio di emergenza l'aereo nel suo villaggio natale. ragazzi del villaggio, tra i quali Anushavan, corsero a guardare il gigante uccello-macchina. Poco Anush (come veniva chiamato brevemente vicino) fascinazione guardato il francese meccanico ha approfondito una macchina volante, e anche avuto il coraggio di avvicinarsi. E vide gli occhi ardenti del ragazzo, lo ha chiamato vicino e lasciare a vedere "dentro" un uccello miracolo.

Fino era nella Air Force Academy, il sogno di non ha mai lasciato il suo aereo. E adesso era l'unico studente del paese dell'istituto dove si può imparare la professione di tecnici dell'aviazione. Come uno studente del terzo anno dell'Accademia, ancora una volta ha confermato nel suo desiderio di Artem Mikoyan: aereo – si tratta di una professione, che vuole fare per tutta la vita. Nel 1935 passò stage presso l'Università di Kharkov. Qui è stato incluso per la prima nell'ufficio di progettazione, e fu in grado di partecipare alla costruzione del velivolo, il modello sperimentale HAI-1.

lavoro autonomo: il debutto come designer

Al ritorno da Kharkov Artem Mikoyan avuto una gran voglia di fare il proprio progetto – la produzione del nuovo velivolo utilizzando vecchio motore aereo, che gli ha dato un ingegnere Shitikov. Insieme ai suoi amici e Pavlov Samarinym Artem progettato modello sportivo macchina volante. Ma al di là che non potevano andare, perché non c'erano soldi, nessuna attrezzatura. Ma hanno presentato disegni del velivolo su Osoaviahima tenuto un concorso nazionale. Per la gioia dei bambini, il loro progetto è stato riconosciuto come il migliore, e in questo senso, i membri della giuria, si è deciso di dare l'opportunità per i giovani designer per costruire una manifestazione copie di questo macchina volante.

vita personale

La fine degli anni '30 è stato un successo per Mikoyan, non solo in termini di una carriera, ma anche sul fronte personale. Ha incontrato una bella ragazza Zoe Lisitsina alla festa di compleanno del suo amico Gevorg Avetisyan. Tra di loro seguì simpatia, che in seguito si trasformò in amore. Dopo la sua famiglia approvato scelta Artyom H. sposato Zoya Ivanovna, e poi una giovane famiglia è stata assegnata una stanza in un appartamento comunale in Kirov Street. Ci e li trasferisce a vivere Talida Otarovna. Più tardi, nelle sue memorie, Anastas Mikoyan ha scritto sulla figlia che lei perfettamente montato nella loro famiglia armena è stata molto gentile e accomodante, cari tradizioni armene. A proposito, lei era un impiegato della TASS.

ulteriori attività

A. Mikoyan, dopo la laurea, è stato inviato come assistente di ricerca presso l'Ufficio Progettazione. La sua testa era il famoso designer velivolo Nikolai Polikarpov. Era già familiarità con l'aereo simulato Mikoyan, che nel frattempo era già stato costruito, chiamato "Octobrist" ed è stato utilizzato per scopi di formazione in Osoaviahima. Sembrava un aereo Artem promettente e inserito nella documentazione per lavorare sul gruppo caccia-15.

Polikarpov presto si rese conto che Mikoyan può essere affidato non solo al processo di miglioramento dei modelli esistenti, ma anche lo sviluppo di nuovi. E 'in questo gruppo, Artem Ivanovich ha incontrato Gurevich, che in seguito diventano co-autore del famoso MiG in tutto il mondo. Tuttavia, il lavoro su di loro è iniziata solo dopo che A. Mikoyan è stato nominato capo dell'ufficio progettazione del numero dell'impianto 1 Osoaviahima. E 'qui che il possibile per il miglior lavoro sulla realizzazione dei loro piani.

Artem Mikoyan MiG – il meglio del meglio

Il fatto che è riuscito a creare una vera e propria svolta nella storia dell'aviazione sovietica. Mig-1 fu il primo aereo mai testato in piena in galleria del vento. Questo significava che il tempo del test di volo può essere notevolmente ridotto, e le dinamiche aeromobili – molto migliorato. E tutto questo è stato accertato al momento del primo volo. Tutti i tester sono giunti a una conclusione comune che l'aereo le cui prestazioni supera tutti i precedenti. Tuttavia, Artem Mikoyan – velivoli (foto lo vedete in questo articolo) – non si sono limitati alla già consolidata e ben presto ha sviluppato un modello più avanzato, che è stato chiamato il MiG-3. E 'stato lui che è diventato l'aereo più popolare nel Soviet Air Force.

Grande Guerra Patriottica

Tuttavia, durante la guerra è diventato chiaro che i nostri Mig in certi aspetti inferiore a aerei tedeschi. Poi Mikoyan ha iniziato per il miglioramento del velivolo inventato da lui. Nel 1942, offre già un più potente aereo modello con motore AM-29. Nonostante il fatto che ha riconosciuto il migliore, ha capito che Mikoyan aerei a pistoni non ha futuro e la necessità di venire con qualcosa di completamente nuovo. E poi è venuto al fatto che l'aereo sovietico ha bisogno di aerei con motori a reazione. Tuttavia, per attuare questo piano è stato solo dopo la guerra, anche se il loro sviluppo è stato fatto nei giorni difficili della guerra. Nel 1946 ha costruito il MiG-9 è stato il primo prodotto in serie jet da combattimento URSS.

In tempo di pace,

Nel 1947, Mikoyan è stato creato un altro modello – il MiG-15. Le prove sono state effettuate in Corea durante i combattimenti negli anni 1950-1953. E 'stato riconosciuto come il miglior combattente degli anni '40. E non era solo un motore migliorato, ma anche nelle ali a forma di freccia. Un chiaro vantaggio di questo aereo era anche una sede pilota espulsione. Per lungo tempo, l'aereo MiG-15 è rimasto il principale sovietico Air Force. Divenne noto come "aereo-soldato."

insomma

A. Mikoyan anni successivi nuovi e più avanzati modelli di aerei sono stati sviluppati. Il suo nome divenne noto in tutto il mondo. Ultimo modello, sviluppato da lui, era il MiG-21, anche se creato sulla base del suo sviluppo del MiG-25 nel 1975, stabilito un record mondiale, che ancora non è riuscito a battere. Artem Mikoyan in pensione con il grado di colonnello generale. Per due volte è stato insignito del titolo di Eroe del Lavoro Socialista. E 'morto un aereo eccezionale nel dicembre 1970. Sulla parete della casa dove ha vissuto, è stato installato una lapide commemorativa.