413 Shares 7431 views

Kalmyks: religione, le tradizioni e la storia del popolo

Non così spesso in Europa, ci sono persone che parlano la lingua mongola. E quasi tutti vivere nella Repubblica di Kalmykia. Kalmyk persone sono venute alla terra una volta chiamata la steppa Polovtsian. Dopo il loro arrivo nel 17 ° secolo, questa zona divenne nota come la steppa Kalmyk. Oggi, è la Repubblica di Kalmykia. La mappa mostra la sua esatta posizione.


storia

persone insoliti – Kalmyks. La storia del popolo affonda le sue radici nel passato. Si comincia con l'Asia. Kalmyks – nativi della tribù mongole Occidente chiama oirati. Essi, a loro volta, sono entrati nel grande Impero Mongolo creato da Genghis Khan. Egli è riuscito a riunire quasi tutti i popoli che vivono in quel momento sul territorio dell'Asia centrale.

Oirati supportato Genghis Khan nelle sue conquiste verso la Russia, il Caucaso, Cina, Asia e Corea. Allo stesso tempo, e sono stati creati da un gruppo di unità militari, che sono state trasmesse da imposte di successione. Nel corso del tempo, queste unità sono diventati i gruppi etnici che ancora esistono. Oggi, non può avere una tale importanza, non appena più associato con le conquiste. Ad esempio, v'è un gruppo Torgouts. Così chiamato persone che erano a guardia della khan mongoli. gruppo hosheutov costituito da coloro che hanno servito sul fronte delle truppe, Derbets – è di Cavalleria dell'Esercito.

L'Impero Mongolo era enorme. guai domestici erano la norma qui. Nel corso del tempo, hanno portato alla sua scissione. khan Oirat rifiutato di obbedire al grande imperatore mongolo.

Le fondamenta della religione dei Kalmyks

Fino al 17 ° secolo le Kalmyks praticato sciamanesimo. Ma i missionari attivi del Tibet ha contribuito al fatto che la maggior parte dei Kalmyks ad abbracciare il buddismo. Ma non ha aiutato a mantenere l'integrità del popolo mongolo. guerre intestine continuato. Tuttavia, il buddismo, lamaismo ampiamente diffuso sul territorio della moderna Repubblica di Kalmykia.

Kalmyk Khanate faceva parte della Russia fino al 1771. Nelle prime fasi della sua esistenza, i governanti russi non attribuiscono particolare importanza al dispositivo interno. Religione Kalmyks avevano la libertà di scelta, e lo stato non interferisce nella loro cultura. Ma nel corso del tempo, i governanti della Russia ha cominciato a prendere le misure e per incoraggiare coloro che hanno preso l'Ortodossia. Kalmyks che hanno subito il rito del battesimo, sono stati autorizzati ad andare a altre città e comuni Russia.

Alla fine del 18 ° secolo lo Stato russo ha aumentato le interferenze nella vita interna della Kalmyk khanato limitando progressivamente i diritti dei Kalmyks, e nel 1771 è stato completamente eliminato. Allo stesso tempo, il controllo Kalmyks russo riorganizzazione del governo è stata effettuata. Tradizioni e dei diritti dei calmucchi sono stati tenuti completamente. Quando la provincia di Astrakhan è stato creato il Kalmyk affari spedizione, che si occupa di gestire ulus. Più tardi, nel 1847, il destino dei calmucchi dipendeva dal Ministero del Demanio.

Kalmyks. culto

governo russo ha cercato di mettere sotto pressione i calmucchi in materia di trattamento dei cristiani. Prima della rivoluzione tra i Kalmyks rimasto diritti clero buddista, che erano stati imposti nel 1640. Nel corso del tempo, e nella fede ortodossa hanno iniziato ad affrontare le Kalmyks. La religione cominciando a diffondersi rapidamente dopo l'apertura del seminario di Astrakhan, Kalmykia poiché geograficamente faceva parte della diocesi di Astrakhan. Poi il governo russo ha adottato misure per stabilire una missione, ignari Kalmyks cristiani. Nella metà del 19 ° secolo, movimento missionario raggiunse il suo apogeo. Nei seminari ha iniziato l'insegnamento della lingua Kalmyk. Nel 1871 ha iniziato la sua esistenza Comitato Missionario ortodossa, i cui sforzi la scuola è stato organizzato e aperto un rifugio dove poter vivere Kalmyks. La religione profondamente cambiato il destino dei calmucchi. La gente potrebbe ottenere una buona educazione. Nel corso del tempo, la scuola è diventata una grande scuola missionaria, che forma gli insegnanti e predicatori che avrebbero dovuto passare la conoscenza spirituale in insediamenti Kalmyk.

Non proprio prendere attivamente tali innovazioni rivoluzionarie Kalmyks. Buddha è rimasta per la maggior parte dei calmucchi il dio principale. Il cristianesimo era rappresentata principalmente provengono dalla Russia. Le sue tradizioni profonde non vogliono cambiare le Kalmyks. La religione come è stato difficile cambiare. Qual è la religione Kalmyks? Questa domanda è una risposta semplice. C'è tra i Kalmyks e ortodossi e buddisti, e persino gli sciamani.

Le difficoltà dei calmucchi

Comunisti salirono al potere un impatto positivo sulla storia della regione Kalmyk. Sono stati loro che restaurò l'unità e di sovranità Kalmyks restituiti. 1926 ha segnato l'inizio della Oblast 'autonoma Kalmyk, che in seguito divenne noto come il Kalmyk ASSR. Ma la vita religiosa dei Kalmyks al momento sofferto molto. Ogni attività religiosa è strettamente precipitandosi. Spiritualmente difficoltà senza precedenti sperimentato Kalmyks. Religione nel mezzo degli anni '30 è stato completamente eliminato. Nel 1943, i calmucchi fu deportato in varie parti della Russia. E il loro territorio è venuto a Russo. E a soli 10 anni dopo, i Kalmyks erano ancora in grado di tornare alla loro terra. Kalmyk ASSR riacquistato vita. Ma una religione legale nel territorio dell'insediamento e non è stato fino agli anni '80. l'oppressione spirituale sentiva ancora Kalmyks. religione cristiana ha cominciato a rivivere solo nel 1984. L'inizio di questo è stata la scoperta di una parrocchia ortodossa nel villaggio di Priyutnoe. Questo ha segnato il passaggio di Kalmykia nella diocesi di Stavropol. Tra la popolazione calmucca cominciarono ad apparire nuove comunità, come i battisti e pentecostali. In Kalmykia, c'è anche una comunità buddista, che è stata costituita nel 1988.

Caratteristiche della cultura dei Kalmyks

Nonostante le molte difficoltà e stile di vita nomade, non per un momento dimenticare le loro tradizioni Kalmyks. La religione e la cultura dei popoli sono sempre stati associati filo invisibile. Kalmyks era difficile da convertire alla fede cristiana. Tradizioni secolari si sono fatti sentire. Dopo molti anni su questa terra praticato sciamanesimo. E 'impossibile strappare il cuore delle Kalmyks. La peculiarità della cultura di questa popolazione e oggi si riflette nelle popolazioni mongole. Kalmyk La società moderna sta gradualmente perdendo la sua tradizionale identità, ma ci sono abitudini che sono stati conservati fino ad oggi.

caratteristiche tradizionali

Fuoco Kalmyks considerato elemento sacro. Su di lui non una volta menzionato nelle opere rituali di Kalmyk persone. tradizioni profonde, i costumi e la cultura del Kalmyks ci permettono di parlare di loro come un gruppo etnico indipendente.

Fuoco alle calmucchi era considerato la personificazione del dio del sole. Pertanto, qui ci sono alcune restrizioni, per esempio, di attraversare attraverso il fuoco, o non si preoccupano di lui è considerato un atto peccaminoso. E 'vietato spegnere il fuoco con l'acqua. È necessario attendere fino a quando non si spegne. Permesso di riempire il fuoco con sabbia o terra.

Il culto del fuoco era considerato un rito speciale. Kalmyks addirittura eseguire certi rituali per propiziare il fuoco. Era una specie di sacrificio. Il culto del fuoco – questa è una caratteristica nazionale delle Kalmyks. E 'descritto in molte opere storiche. Senza sacrificio del fuoco non può fare qualsiasi matrimonio o funerale. E oggi siamo in grado di vedere le cerimonie in cui il sacerdote offre l'animale al fuoco e leggere una preghiera speciale. Per questo, chiede la benedizione degli dei per il dono della felicità nella vita familiare di sua figlia.

I riti funebri va anche con senza sacrificio del fuoco. Al settimo e quarantanovesimo giorno dopo la sepoltura dei parenti del defunto devono sacrificare Firesheep, alimentando in tal modo relativo defunto. Kalmyks ardentemente credere che il fuoco è una sorta di tramite tra il mondo dei vivi e le questioni delicate.

culto del fuoco

Kalmyks fermamente che il fuoco ha il potere divino. Ecco perché nessuno del rituale di purificazione è completa senza fuoco. Tali riti sono descritti anche in opere classiche. Per esempio, nel lavoro A. Amur-Sanan descritto rito del fuoco proteggere i viaggiatori sulla strada. Gli incendi sono scoppiati versato su una manciata di sale. Poi fatto passare tra due bovini incendi, e per loro è sulla carreggiata. Oggi, il fuoco Kalmyks e pulire le loro case, obnosya intorno alla casa da est a ovest. Dopo il funerale, dovrebbe anche fare un fuoco rituale di purificazione tenendo le mani su di esso.

Paganesimo e il Buddismo nella cultura dei Kalmyks saldamente intrecciate. Pagano ha detto che il fuoco, come il rappresentante del Dio Sole, o meglio, nel paganesimo questo è di per sé il dio del sole. Pertanto, egli deve sacrificare tutti i prodotti che hanno una natura calda. Essa può essere olio, grasso, liquido inebriante. tradizione buddista rappresenta il fuoco come simbolo di saggezza. Si ritiene che esso può essere utilizzato per bruciare qualsiasi ignoranza.

La natura dei calmucchi

Kalmyks, così come altri etnonarodnosti hanno un proprio carattere unico. In primo luogo, essi sono molto aperta. Queste persone sono chiamate estroversi. In secondo luogo, sono pratici e razionali. Kalmyks e alcuni massimalismo intrinseca. Calmac si sforza sempre per grandi imprese. Egli non sprecate il vostro tempo e l'attenzione sulla realizzazione di piccoli progetti. A livello globale, l'enormità e la scala – tutto questo si riflette nel cuore delle Kalmyks.

Kalmyks – persone molto originali. Quando possibile, si sforzano di mostrare il loro individualismo e di attirare quanta più attenzione possibile. Allo stesso tempo, i calmucchi con grande rispetto per l'auto-stima degli altri.

Kalmyks sono attivi, energici e artistico. Questo può essere giudicato non solo dai loro movimenti e danze nazionali, ma anche per i loro interventi. Kalmyks parlano vivace, flessibile, fluido e conciso. Alcune fonti Kalmyk si è paragonato a un ritmo di mitragliatrice.

Quasi tutti Kalmyks – ottimisti. Essi si concentrano sempre sulle cose positive nella vita, ogni persona incline a notare le qualità solo positive. Tutte le opere di epopee popolari classici hanno avuto un finale molto positivo.

popoli nomadi hanno sempre cercato di lode. Il desiderio di essere leader in ogni attività intrinseca e Kalmyks. Questo popolo sono molto orgoglioso, ma non orgoglioso. Buddismo diversi purificati coscienza Kalmyks come orgoglio per buddista – è un peccato mortale.

Dal momento che il buddismo in Kalmykia è uno dei più importanti movimenti religiosi del paese costruito un sacco di templi buddisti.

Tempio del Grande Vittoria (Kalmykia). descrizione

Nel quartiere Oktyabrsky di Kalmykia (villaggio Grande Tsaryn) è sede di una delle più grandi comunità buddiste. Ecco il più magnifico tempio buddista in Kalmykia – il tempio della grande vittoria. Buddisti edifici religiosi chiamati khurul. Questo khurul è stata eretta nel 2002. A soli 2 anni i costruttori sono riusciti a realizzare il progetto Sangadzhieva Yu, che è considerato il miglior architetto di Kalmykia. 11 Ottobre 2002 le porte del Grande Tempio della Vittoria ufficialmente aperto. Khurul è stata costruita grazie alle donazioni della comunità buddista in sé, i residenti del distretto di Oktyabrsky e sponsor. Presidente della Kalmykia, Ilyumzhinov KN anche investito i loro soldi nella costruzione.

Il tempio è un edificio di 18 metri. La parte centrale occupa la sala di preghiera, dove si trova l'altare. Di fronte a un live monaci khurul. Inoltre v'è una sala per l'accoglienza dei visitatori Lama. Buddha statue apparso causa sforzi scultura Vaskina Korobeynikova B. e C. Gli insegnamenti della ruota di ingresso centrale decorato figure e cervi fatte Galushkinym Nikolaem.

Anche khurul è una statua di Budda di Medicina e una vasta collezione di scritture e tanok.

In Kalmykia sono diversi templi buddisti, sono di interesse per i turisti.

Elista – centro di cultura buddista

Elista è la capitale della Repubblica di Kalmykia. La mappa mostra la sua posizione.

Si tratta di una città insolita, non è come la maggior parte delle città russe. E 'decorata con templi buddisti e edifici colorati dell'architettura orientale. Le persone che vivono in Elista, prospettive e ad est. gli amanti della cultura orientale dovrebbero visitare Elista. Ecco il tempio più maestoso Buddha, famoso in tutta Europa. C'è anche un monastero buddista, un luogo preferito del Dalai Lama durante la sua visita a Kalmykia. In Elista, c'è un altro sorprendente attrazione – Golden Gate, che soddisfa tutti i desideri. Elista – incredibilmente pittoresca cittadina. Kalmyks – persone brillanti. Qui si può essere sentito in pieno. Bellissimi costumi, la danza – tutto questo distingue il Kalmyks da altre nazionalità asiatiche e della Mongolia. Elista famosa non solo per gli edifici buddisti. Ci sono anche attrazioni dedicate a scacchi.

Il fatto che gli scacchi per Kalmyks sono considerati un importante hobby. Qui si svolgono regolarmente il campionato del mondo di scacchi.

Tempio del "Golden dimora del Buddha"

Questo khurul considerato uno dei più grandi non solo nella Repubblica di Kalmykia, ma anche in Europa. Tempio prende il primo posto nel centro di Elista (Yuriya Klykova Street).

altezza Khurul di 56 metri. Al suo interno si trova una enorme statua di Buddha (12 metri).

Il tempio è considerata l'attrazione principale Elista. Questo non è solo un edificio bello e maestoso. Questo è il posto giusto per eseguire rituali e di culto della divinità. Il tempio è circondato da un recinto simbolico lungo il perimetro 108 stupa situati. Entrare nel tempio, è possibile attraverso la Porta Sud. Ci sono tre ingressi. Ognuno è in una certa parte del mondo. L'architettura del tempio assomiglia a un enorme mandala. Avvicinandosi l'edificio, si possono vedere diciassette pagode, che si innalzano le statue dei grandi monaci buddisti e gli insegnanti.

Khurul in 7 livelli. Al primo livello c'è un museo, una sala conferenze e una biblioteca. Al secondo livello si trova una statua di Buddha Shakyamuni e sala di preghiera. La statua stessa funge da repository per i gioielli, spezie, terra, piante, ed erbe. Tutti questi buddisti considerano oggetti sacri. Copertura per la statua è foglia d'oro e diamanti. Il terzo livello è per la ricezione individuale dei visitatori. Qui ci sono le stanze dei monaci, i medici di medicina tibetana, astrologi e amministrazione tempio. Il quarto livello è una piccola sala conferenze. Qui potete trovare il capo dei buddisti Telo Rinpoche TULUK. Il quinto livello della residenza prende Tenzin Gyatso (Sua Santità il Dalai Lama XIV). Il sesto livello occupare i locali per scopi commerciali. Il settimo livello possono aumentare solo clero essere immersi in meditazione.