700 Shares 8270 views

prezzo di costo calcolato correttamente – un pegno di utili futuri

Il costo di produzione – un valore monetario necessario per i costi delle attività commerciali o industriali per la produzione e la vendita di beni, servizi o l'esecuzione di lavori realizzati. La composizione di tali costi è regolata a livello legislativo. Ciò è dovuto alla fiscalità e la necessità di classificare i costi aziendali delle fonti di rimborso. In Russia, questo processo è regolato dal capitolo 25 del codice delle imposte. I metodi per il calcolo della sua impresa hanno il diritto a sua esclusiva discrezione, in base alle caratteristiche della propria attività.


Costo-volume di allocare questi tipi di costi, come la gilda, la produzione (prodotti fabbricati finiti) e completa (prodotti già spediti o merci).

Negozio costo – è il costo di produzione all'interno del laboratorio. Questi includono i costi diretti dei materiali, l'ammortamento delle apparecchiature dell'impianto, i salari dei lavoratori, deduzioni UST, a livello di impianto costi, i costi delle attrezzature.

Produzione – è il costo del livello di officina, oltre a opere generali spese (costi alle esigenze generali e amministrative e di gestione), nonché i costi delle industrie accessorie.

Il costo totale – la somma di tutti gli elementi: il costo di produzione dei prodotti ei costi che accompagnano il processo della sua attuazione.

È classificato come costo di periodi di costo. In questo aspetto, può essere programmato e reale. Previsto – determinata all'inizio del periodo, sulla base del costo standard e altri obiettivi. Actual – è calcolato al termine del periodo di produzione in base alla contabilizzazione dei costi effettivamente sostenuti nei processi di produzione di creazione e implementazione. Il costo di produzione – è il valore più alto nella struttura dei prezzi. Un cambiamento conduce direttamente ad un aumento o una diminuzione dei margini di profitto.

Item-classificazione dei costi nel costo possono includere elementi quali costi dei materiali, i fondi per gli stipendi, gli ammortamenti, le altre spese. Ma questo gruppo di costi non è sempre possibile formare il prezzo del prodotto e non dà la possibilità di condividere il costo di convenzionalmente fissata (sostanzialmente invariata, a fluttuazione in uscita: riscaldamento, ammortamento, stipendio, etc.) e semi-variabile (cambiamento in modo direttamente proporzionale al volume di produzione di materiali ed energia, consumo di carburante).

Pertanto, per alcuni tipi di merci sono determinati dal costo di elaborazione del calcolo. In questo caso, il prezzo di costo – è la somma di molti elementi. La composizione della spesa è determinata dal loro orientamento (per la produzione o la manutenzione del processo) e il luogo di origine (produzione di principale ed ausiliaria). Tipico è questa gamma di articoli: materie prime; materiali acquistati (semilavorati), carburante ed energia; accessori; rifiuti riciclabili; lavoratori degli stipendi base; salari dei lavoratori supplementari; contributi al ESN; costi di preparazione della produzione; il costo delle attrezzature di manutenzione; perdita di matrimonio; negozio e lavora spese generali; usura dell'utensile; costi non produttivi; altri costi operativi.

Articoli costi di calcolo sono suddivisi in base e sovraccarico. Il primo gruppo comprende tutti i costi associati al processo di creazione del prodotto: materiali, materie prime, salario dei lavoratori, etc. Il secondo – per gestire i costi, l'organizzazione, la produzione tehpodgotovku.

Gli indicatori più importanti del costo di produzione – è prodotto dal costo di 1 rublo della produzione, il costo di tutto creato nella produzione di prodotti, una delle sue unità.